La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Unimc - sdf - AED - 2014-15 (19) LAVORARE CON LE METAFORE VISIVE METAFORA meta = fuori e phèrein= portare SIMBOLO syn = con e bàllo = getto è un trasferimento,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Unimc - sdf - AED - 2014-15 (19) LAVORARE CON LE METAFORE VISIVE METAFORA meta = fuori e phèrein= portare SIMBOLO syn = con e bàllo = getto è un trasferimento,"— Transcript della presentazione:

1 unimc - sdf - AED (19) LAVORARE CON LE METAFORE VISIVE METAFORA meta = fuori e phèrein= portare SIMBOLO syn = con e bàllo = getto è un trasferimento, uno spostamento, la capacità di spostare le cose del mondo è una figura che unisce, ma anche che allude, che si mostra e nello stesso tempo si nasconde Tutto il linguaggio scritto e orale è pervaso di metafore (capelli d’oro; la nonna è mancata; Antonio è un orso; Gran parte della realtà sociale viene comunicata, vissuta, interpretata in chiave metaforica PERCHE’ FACILITA LA COMPRENSIONE E SEMPLIFICA

2 unimc - sdf - AED (19) METAFORA La metafora si affianca alla descrizione logica di un concetto impegnando in tal modo l’emisfero destro e sinistro Interpretare una metafora stimola un’azione creativa e coinvolge l’inconscio, apre alla complessità e alla discontinuità E’ metaforica la favola, la fiaba, il paragone, l’allegoria, il paradosso…. Altre forme di traslato sono la metonima (ho letto tutto Pirandello), l’antonomasia (l’eroe dei due mondi), l’iperbole (morire dal ridere) … e tante altre figure retoriche La metafora è trasgressione rispetto al modo consolidato, canonico e “giusto” di dire qualcosa Ma capace di ampliare la conoscenza attraverso il pensiero simbolico I meccanismi del funzionamento della metafora sono: CONDENSAZIONE, SPOSTAMENTO, ASSOCIAZIONE. Termini usati anche dalla psicanalisi

3 unimc - sdf - AED (19) LE METAFORE funzionano per: ASSOCIAZIONE È una trasgressione rispetto al modo consolidato, canonico, giusto, di dire qualcosa Comporta il tradimento di una norma, è una parola che va oltre le regole della lingua Da affiancare alla descrizione logica di un concetto, o l’illustrazione di una regola scientifica CONDENSAZIONE SPOSTAMENTO METAFORE VISIVE L’adulto quando parla al bambino usa metafore ma quando chiede al bambino di disegnare pretende la verosimiglianza non lo sostiene quando prova ad inventare metafore visive che cercano di cogliere la complessità dell’esperienza o i diversi aspetti della realtà

4 unimc - sdf - AED (19) SIMBOLO VISIVO: la conchiglia Nell’iconografia classica : simbolo di nascita e fecondità Nel medioevo: attributo del pellegrino perché: 1) simbolo del viaggio per mare in Terra Santa 2) simbolo dell’orecchio che ascolta la Parola di Dio 3) evoca il battesimo celebrato con una conchiglia Un artista contemporaneo ha accumulato conchiglie sempre più sminuzzate verso il fondo del vaso alludendo al consumarsi della materia e al trascorrere inesorabile del tempo Sandro Botticelli, Nascita di Venere, part., 1483 Helio Oiticica, Bicchiere di vetro,

5 unimc - sdf - AED (19) METAFORE VISIVE forma piramidale MONTAGNAPARMIGIANO

6 unimc - sdf - AED (19) METAFORE VISIVE DEI BAMBINI Una casa “calda” Il profumo dei fiori

7 unimc - sdf - AED (19) LE IMMAGINI ALTERATE DEI BAMBINI NELLE DIMENSIONI NELLA RIPETIZIONE DELLE FIGURE NELLA MOLTIPLICAZIONE DELLE PARTI DEL CORPO un piede più grande perché fa male più bambini ad indicarne uno che fa cose diverse più braccia perché il papà sa fare tante cose

8 unimc - sdf - AED (19) LAVORARE SULLE IPOTESI Accettando l’idea che:  Le immagini dei bambini siano immagini pensate  Il modo migliore di avvicinarsi sia la negoziazione di significati Non si tratta di lasciare che i bambini si esprimano senza condizioni: ma di dare sostegno, accoglienza, possibilità di dialogo e di negoziazione dei loro tentativi Disegnare l’amore, il vento, il profumo….. L’uso di metafore fa parte dell’atteggiamento comunicativo e conoscitivo dei bambini ma gli adulti spesso le scambiano per errori ed educano al modo giusto di vedere e nominare le cose Le trasgressioni lessicali dei bambini non sono giochini “stupidini”, ma favoriscono la competenza linguistica, la conquista di autonomia e autostima.

9 unimc - sdf - AED (19) LAVORARE SULLE IPOTESI LA METAFORA è quindi: strumento nella costruzione della conoscenza principale strategia cognitiva OCCORRE RIVALUTARE LA METAFORA


Scaricare ppt "Unimc - sdf - AED - 2014-15 (19) LAVORARE CON LE METAFORE VISIVE METAFORA meta = fuori e phèrein= portare SIMBOLO syn = con e bàllo = getto è un trasferimento,"

Presentazioni simili


Annunci Google