La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INPS – Direzione Provinciale di Cagliari MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna - Direzione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INPS – Direzione Provinciale di Cagliari MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna - Direzione."— Transcript della presentazione:

1 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna - Direzione Generale Ufficio 5° - Ambito Territoriale per la Provincia di Cagliari Ufficio 6° - Ambito Territoriale per la Provincia di Sassari Dirigente – Dr. Sergio Repetto GIORNATA DELLATRASPARENZA dalla trasparenza giuridica alla trasparenza gestionale 1 M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto

2 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari 2 Trasparenza e Prevenz.della Corruzione M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto

3 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari Programma Triennale Trasparenza Programma Triennale Trasparenza M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto 1° Giornata della Trasparenza – Roma 16 Giugno ° Giornata della Trasparenza – Cagliari 1 Dicembre 2014

4 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014 Programma triennale per la Trasparenza e l'Integrità Programma triennale per la Trasparenza e l'Integrità Programma triennale per la Trasparenza e l'Integrità Programma triennale per la Trasparenza e l'Integrità PREV.DELLA CORRUZIONE 4 Trasparenza e Prevenz.della Corruzione M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto Il Ministro ha recentemente firmato il Decreto di adozione del Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione e del Programma triennale per la Trasparenza e l'Integrità Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014 Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione

5 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014 Programma triennale per la Trasparenza e l'Integrità Programma triennale per la Trasparenza e l'Integrità Programma triennale per la Trasparenza e l'Integrità Programma triennale per la Trasparenza e l'Integrità ANTI-CORRUZIONE 5 Trasparenza e Prevenz.della Corruzione M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto Il Ministro ha recentemente firmato il Decreto di adozione del Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione e del Programma triennale per la Trasparenza e l'Integrità Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014Decreto Ministeriale n. 62 del 31 gennaio 2014 Legge n. 190/2012 Decreto legisl.n. 33 del 14 marzo 2013 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”“Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione” Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione Piano triennale per la Prevenzione della Corruzione

6 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA ANTI-CORRUZIONE 6 Trasparenza e Prevenz.della Corruzione M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto La trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche. L‘’insieme delle azioni volte a prevenire e reprimere le condotte degli amministratori e dei funzionari pubblici riceventi denaro o altre utilità non dovute, creando, in tal modo, danno di immagine ed economico alla amministrazione di appartenenza. Robert Klitgaard, esperto di corruzione, afferma che «la corruzione è un reato basato sul calcolo, non sulla passione. La persone tendono a corrompere o a essere corrotte quando i rischi sono bassi, le multe e punizioni minime, e le ricompense grandi». [2] [2] C = - (R + S) + U

7 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari ANTI-CORRUZIONE 7 Trasparenza e Prevenz.della Corruzione M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto L‘’insieme delle azioni volte a prevenire e reprimere le condotte degli amministratori e dei funzionari pubblici riceventi denaro o altre utilità non dovute, creando, in tal modo, danno di immagine ed economico alla amministrazione di appartenenza. Robert Klitgaard, esperto di corruzione, afferma che «la corruzione è un reato basato sul calcolo, non sulla passione. La persone tendono a corrompere o a essere corrotte quando i rischi sono bassi, le multe e punizioni minime, e le ricompense grandi». [2] [2] C = - (R + S) + U

8 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari ANTI-CORRUZIONE 8 Trasparenza e Prevenz.della Corruzione M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto Robert Klitgaard, esperto di corruzione, afferma che «la corruzione è un reato basato sul calcolo, non sulla passione. La persone tendono a corrompere o a essere corrotte quando i rischi sono bassi, le multe e punizioni minime, e le ricompense grandi». [2 [2 ] ] C = - (R + S) + U Risk Management Processo condotto ai diversi livelli di un’organizzazione, finalizzato a identificare e gestire eventi rischiosi di diversa natura, la cui manifestazione può ostacolare il conseguimento degli obiettivi prefissati. Il rischio si può definire secondo un’equazione: rischio = impatto x probabilità.

9 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari ANTI-CORRUZIONE 9 Trasparenza e Prevenz.della Corruzione M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto Piano Anticorruzione. Legge 190 del 2012 Art.1, comma 9, lettera a Il piano risponde alle seguenti esigenze: a)individuare le attività, nell'ambito delle quali è più elevato il rischio di corruzione … b)… c)… Identificazione eventi di rischio: Esposizione di settori e uffici al rischio di corruzione (art. 1, comma 5 lettera a). Individuazione delle attività esposte maggiormente al rischio di corruzione (art. 1, comma 9, lettera a). Valutazione eventi di rischio: Definire un piano di prevenzione della corruzione che fornisca una valutazione del diverso livello di esposizione degli uffici al rischio di corruzione. (art. 1, comma 5, lettera a). Risposta al rischio: Interventi organizzativi volti a prevenire il rischio di corruzione (art. 1, comma 5, lettera a). I diversi strumenti previsti dalla norma. 8 Attività di controllo: Verificare l’efficace attuazione del piano (art. 1, comma 10, lettera a). verificare l’effettiva rotazione degli incarichi (art.1 comma 10, lettera b). verificare lo stato di applicazione del codice (art. 1, comma 44). Informazione e comunicazione: Relazione annuale recante i risultati dell’attività svolta (art.1, comma 14). Prevedere obblighi d’informazione sullo stato di attuazione del piano, nei confronti del Responsabile (art. 1, comma 9, lettera c).

10 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA 10 Trasparenza e Prevenz.della Corruzione M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto La trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche.

11 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari MIUR – PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L’INTEGRITA’ “ Il concetto di trasparenza deve intendersi non come mero diritto di accesso agli atti bensì come accessibilità totale delle informazioni concernenti ogni aspetto dell’organizzazione: dagli andamenti gestionali …… all’utilizzo di risorse per il perseguimento delle funzioni istituzionali …… all’utilizzo di opportune forme di comunicazione e pubblicità …… ” 11 M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto

12 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA GIURIDICA L.241/90 e SS. Conclusione del procedimento (art.2) Motivazione del provvedimento (art.3.1) Termine ed autorità per eventuale ricorso (art.3.4) Responsabile del procedimento (art.5) Comunicazione di avvio del procedimento (artt.7-8) Intervento nel procedimento (artt.9-10) Preavviso di rigetto (art.10 bis) Provvedimenti attributivi di vantaggi economici (art.12) Accesso ai documenti amministrativi (artt.22-28) D.P.R. 445/2000 e SS. Autocertificazione (artt.40-49) Dlgs.29/93, L.150/00 Obbligatorietà Urp (art.6) L.69/09 Albo Online (art.32) D.lgs.33/13 Accesso Civico (art.5) TRASPARENZA GESTIONALE  Andamenti Gestionali PA  Distribuzione Risorse  Comunicazione ePubblicità 12 ISTITUTI GENERALI M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto

13 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA GIURIDICA L.241/90 e SS. Conclusione del procedimento (art.2) Motivazione del provvedimento (art.3.1) Termine ed autorità per eventuale ricorso (art.3.4) Responsabile del procedimento (art.5) Comunicazione di avvio del procedimento (artt.7-8) Intervento nel procedimento (artt.9-10) Preavviso di rigetto (art.10 bis) Provvedimenti attributivi di vantaggi economici (art.12) Accesso ai documenti amministrativi (artt.22-28) D.P.R. 445/2000 e SS. Autocertificazione (artt.40-49) Dlgs.29/93, L.150/00 Obbligatorietà Urp (art.6) L.69/09 Albo Online (art.32) D.lgs.33/13 Accesso Civico (art.5) 13 ISTITUTI GENERALI M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto

14 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari 14 ISTITUTI GENERALI M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto D.lgs. 33/2013 art. 5 Accesso Civico Strumento mediante il quale chiunque può vigilare, attraverso il sito web istituzionale, sulle finalità, sui modi di utilizzo delle risorse pubbliche e sul corretto adempimento degli obblighi di pubblicazione. L.241/90 art.22 Diritto di accesso L’accesso civico non sostituisce il diritto di accesso di cui all’art. 22 della legge n. 241 del 1990, che resta lo strumento finalizzato a proteggere gli interessi particolari dei soggetti portatori di “un interesse concreto, diretto e attuale, corrispondente ad una situazione giuridicamente tutelata e collegata al documento al quale è chiesto l’accesso.

15 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA GIURIDICA TRASPARENZA GESTIONALE 1.Andamenti Gestionali PA 2.Distribuzione Risorse 3.Comunicazione e Pubblicità 15 ISTITUTI GENERALI M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto

16 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA GIURIDICA TRASPARENZA GESTIONALE 16 USR della Sardegna - Ufficio 5° ATP Cagliari M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto 1. Andamenti Gestionali USP CA Risorse Interne Servizio 2. Distribuzione Risorse USP CA Scuole 3. Comunicazione e Pubblicità

17 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari COMUNICAZIONE PA Singolo Utente/Ente PA PUBBLICITA’ 17 M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto Comunicazione e Pubblicità PA Pluralità Utenti PA ISTITUTI GENERALI

18 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA GESTIONALE 18 USR della Sardegna - Ufficio 5° ATP Cagliari M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto 1.Andamenti Gestionali USP CA Risorse Interne (Umane, Temporali, Finanziarie, Strumentali) Servizio (Provvedimento, Atto di Organizzazione ……., Consulenza)

19 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA GESTIONALE 19 USR della Sardegna - Ufficio 5° ATP Cagliari M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto Servizio Consulenza e Ricevimento Assistenza Telefonica Ricevimento Orario Apertura Agenda Appuntamenti Full-Time Fasce Orarie Periodi Particolari

20 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA GESTIONALE 20 USR della Sardegna - Ufficio 5° ATP Cagliari M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto Servizio Consulenza e Ricevimento Assistenza Telefonica Ricevimento Ma – – Ve Agenda Appuntamenti ALTRI UFFICI Full-Time U. PENSIONI L, Me, G Organici

21 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA GESTIONALE 21 USR della Sardegna - Ufficio 5° ATP Cagliari M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto Servizio C. e R. - Protocollo Informatico Registrazione Immediata Registrazione Differita

22 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASP.GESTIONALE SERVIZIO ricevimento pubblico 22 USR della Sardegna - Ufficio 5° ATP Cagliari M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto Mezzo Tempo DIVERSIFICAZIONE = = qualità + efficienza

23 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari 23 M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto USR della Sardegna – Orari Ricevimento per Atp ORARIO AL PUBBLICO CAGLIARI h 286 annue per utenti potenziali ORARIO AL PUBBLICO SASSARI h 364 annue per utenti potenziali GIORNIMATTINAPOMERIGGIOGIORNIMATTINAPOMERIGGIO LUN MART MART MERC GIOV VEN VEN SAB ORARIO AL PUBBLICO NUORO h 832 annue per utenti potenziali ORARIO AL PUBBLICO ORISTANO h 598 annue per utenti potenziali GIORNIMATTINAPOMERIGGIOGIORNIMATTINAPOMERIGGIO LUN LUN MART MART MERC MERC GIOV GIOV VEN VEN SAB A T P minuti annui per utente CAGLIARI1, SASSARI2, NUORO9, ORISTANO14,

24 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari TRASPARENZA GESTIONALE 24 USR della Sardegna - Ufficio 5° ATP Cagliari M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto 2. Distribuzione Risorse USP CA - Scuole FINANZIARIE (scuole paritarie) UMANE (personale ata) TEMPORALI (tempo scuola)

25 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari COMUNICAZIONE Ufficio V Singolo Utente/Ente Ufficio V PUBBLICITA’ 25 M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto USR della Sardegna - Ufficio 5° ATP Cagliari TRASPARENZA GESTIONALE: 3. Comunicazione e Pubblicità Ufficio V Pluralità Utenti Ufficio V

26 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari COMUNICAZIONE Ufficio V Singolo Utente/Ente Ricevimento / Ass.Telefonica Sindacati (probl.partic, ass.iscritti) Enti / Ass.di categoria (ad01,2,3,4) PUBBLICITA’ 26 M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto USR della Sardegna - Ufficio 5° ATP Cagliari TRASPARENZA GESTIONALE: 3. Comunicazione e Pubblicità Ufficio V Pluralità Utenti Albo Cartaceo / On-line Raccolta reclami On-line (Coll.Vigilanza Diversamente Abili) Circolari Sito

27 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari 27 M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto USR della Sardegna - Ufficio 5° ATP Cagliari TRASPARENZA GESTIONALE: 3. Comunicazione e Pubblicità CIRCOLARI Circolare Difensiva SELVA OSCURA CHIAREZZA Circolare Esplicativa

28 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari 28 M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto USR della Sardegna TRASPARENZA GESTIONALE: 3. Comunicazione e Pubblicità Sito USR : Informazioni RICCHEZZA FRUIBILITA’ Funzionalità e Velocità Ordine e Accessibilità Contenuti

29 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari 29 M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto USR della Sardegna TRASPARENZA GESTIONALE: 3. Comunicazione e Pubblicità Direzioni Regionale e Provinciali Scuole standard

30 INPS – Direzione Provinciale di Cagliari MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna - Direzione Generale Ufficio 5° - Ambito Territoriale per la Provincia di Cagliari Ufficio 6° - Ambito Territoriale per la Provincia di Sassari Dirigente – Dr. Sergio Repetto GIORNATA DELLATRASPARENZA GRAZIE 30 M.I.U.R. Dr. Sergio Repetto


Scaricare ppt "INPS – Direzione Provinciale di Cagliari MINISTERO DELL’ISTRUZIONE, DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA Ufficio Scolastico Regionale della Sardegna - Direzione."

Presentazioni simili


Annunci Google