La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “RENATO FRASCOLLA” di Taranto presenta.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “RENATO FRASCOLLA” di Taranto presenta."— Transcript della presentazione:

1 L’ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “RENATO FRASCOLLA” di Taranto presenta

2

3 Malnutrizione Malnutrizione = squilibrio alimentare per carenza per carenza = denutrizione per eccesso per eccesso = sovralimentazione

4 tre miliardi di persone malnutrizione Nel mondo ci sono circa tre miliardi di persone che soffrono di malnutrizione

5 bambinoorganismoin crescitaha bisogno nutrientigiuste quantità Il bambino è un organismo in fase di crescita ed ha bisogno di tutti i nutrienti in giuste quantità. Italia 1su 4obeso In Italia 1 bambino su 4 è obeso.

6 paesi del terzo mondo denutrizionemalnutrizionecausa Se per i paesi del terzo mondo la denutrizione e la malnutrizione sono causa di gravi malattiemorte gravi malattie e di morte, per occidentali noi occidentali, al contrario, supernutrizione la supernutrizione diventa causapatologie causa di gravi patologie e di gravi conseguenze altrettanto gravi conseguenze. cibi grassicarni obesitàmalattie cardiache complicazioni Infatti, l’eccesso di cibi grassi e di carni ha portato come conseguenza ad obesità, malattie cardiache e molteplici complicazioni.

7

8 La maggior parte dei casi di malnutrizione malnutrizione tra i poveri è dovuta alla divisione del cibo non equa divisione del cibo non equa.

9 cibo abbondante perle persone usato peranimali Il cibo prodotto nel mondo è sufficientemente abbondante per nutrire tutte le persone, ma è troppo usato come mangime per gli animali invece che per nutrire direttamente le persone.

10 Nel 1983 venivano usati 128 milioni di tonnellate di mangimi per animali e nel 1993 il totale è salito a 194 milioni di tonnellate.

11 Responsabilità dei paesi sviluppati I paesi sviluppati detengono le maggiori responsabilità dello spreco di risorse alimentari. Se i paesi ricchi riducessero del 10% il loro consumo di prodotti animali nutriti con cereali si potrebbero “liberare” 64 milioni di tonnellate di grano per il diretto consumo umano.

12 Guerre, carestie e siccità hanno, negli ultimi decenni, peggiorato la situazione nei paesi poveri aumentando il divario con i popoli più ricchi.

13 Questo è un problema che va assolutamente risolto sia per motivi umanitari ma anche per evitare una disordinata emigrazione verso i paesi più ricchi con conseguenze gravi.

14 Per risolvere il problema delle migrazioni verso paesi più ricchi si potrebbe:

15 azzerare il debito pubblico accumulato dai paesi sottosviluppati nei confronti dei paesi ricchi;azzerare il debito pubblico accumulato dai paesi sottosviluppati nei confronti dei paesi ricchi;

16 avviare nuove iniziative per migliorare le condizioni di salute e di istruzione, per consentire la partecipazione dei paesi in via di sviluppo al sistema commerciale globale, per sostenere ed incrementare il trasferimento di tecnologie; avviare nuove iniziative per migliorare le condizioni di salute e di istruzione, per consentire la partecipazione dei paesi in via di sviluppo al sistema commerciale globale, per sostenere ed incrementare il trasferimento di tecnologie;

17 incentivare lo sviluppo delle energie rinnovabili ;incentivare lo sviluppo delle energie rinnovabili ;

18 destinare massicci interventi della comunità internazionale per soccorrere gli affamati in pericolo di morte; destinare ingenti risorse alimentari per fronteggiare l’emergenza;

19 realizzare l’autonomia dei Paesi poveri.

20 “La pace non è l’assenza del conflitto ma la presenza della giustizia.” Giovanni Paolo II

21 A cura della Classe 3^ C scuola secondaria di 1° grado Testi : Sara Traversa Martina Nigro Immagini : Cassandra Presta Grafica : Angelo D’Arcangelo


Scaricare ppt "L’ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE “RENATO FRASCOLLA” di Taranto presenta."

Presentazioni simili


Annunci Google