La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FACOLTA' DI SCIENZE MOTORIE1 PROF. GIOVANNI MALAVASI CORSO BASKET 3 AA 2010-2011.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FACOLTA' DI SCIENZE MOTORIE1 PROF. GIOVANNI MALAVASI CORSO BASKET 3 AA 2010-2011."— Transcript della presentazione:

1 FACOLTA' DI SCIENZE MOTORIE1 PROF. GIOVANNI MALAVASI CORSO BASKET 3 AA

2 FACOLTA' DI SCIENZE MOTORIE2 LAVORO TECNICO  Ogni operatore sportivo, se possiede le dovute competenze, può trovarsi ad esercitare attività da:  Allenatore  Istruttore  Educatore  Animatore  Arbitro – Ufficiale di Campo

3 FACOLTA' DI SCIENZE MOTORIE3 LAVORO TECNICO  Scelte metodologiche dell’Allenatore:  Gioco di Prestazione  Gioco di Esecuzione  Gioco di Comprensione

4 FACOLTA' DI SCIENZE MOTORIE4 LA SQUADRA DI BASKET  Come è composta la squadra ?  12 – 18 giocatori (in campo 10-12)  Formazione (ci si allena con due quintetti)  Ruoli (Giocatori Esterni – Interni)

5 FACOLTA' DI SCIENZE MOTORIE5 LA GEOGRAFIA DEL CAMPO A volte risulta difficile per il principiante orientarsi nella terminologia specifica del basket. Questo perché esistono posizioni in campo da conoscere, cui corrispondono caratteristiche dei giocatori e conseguenti ruoli nella squadra, oltre che ad una numerazione convenzionale dei 5 giocatori in campo. Mettiamo un po’ di ordine… Esiste un “geografia” del campo, che divide la metà campo offensiva in almeno 12 differenti posizioni: 1 - playmaker 2 - guardia a destra 3 - guardia a sinistra 4 - ala a destra 5 - ala a sinistra 6 - angolo a destra 7 - angolo a sinistra 8 - pivot a destra (post basso) 9 - pivot a sinistra (post basso) 10 - post centrale (post alto) 11 - post a destra 12 - post a sinistra Da questa “geografia” nasce la possibilità di indirizzare i giocatori nelle varie zone del campo, nel corso del gioco o per organizzare differenti esercizi. In pratica, individuiamo le differenti posizioni e diamo loro un nome appropriato.

6 FACOLTA' DI SCIENZE MOTORIE6 Play-maker (o point-guard) Solitamente tra i più bassi di statura, è il giocatore con il miglior trattamento di palla e le migliori caratteristiche di altruismo e regia nel gioco. Deve essere scattante e veloce, bravo a passare la palla ed a tirare da lontano. 1 Guardia (o shooting-guard) Spesso l’attaccante più prolifico, è un giocatore scattante e bravo nel tiro da lontano, capace di giocare 1 contro 1 e di mettere in difficoltà i difensori. Deve essere un atleta completo: in questo ruolo i giocatori possono essere alti fino a quasi 2 metri. 2 Ala (o ala piccola, o swing-forward) Giocatore di caratteristiche analoghe alla guardia, spesso capace di giocare in entrambi i ruoli. Presenta però una attitudine migliore nel gioco vicino a canestro, partecipa con più continuità alla conquista dei rimbalzi e magari predilige il gioco in avvicinamento piuttosto che quello da lontano. Giocatore alto anche più di 2 metri. 3 Ala-pivot (o ala grande, o power-forward) Giocatore di grande fisicità, abile nel gioco vicino a canestro, ma anche atletico e veloce per poter uscire dall’area dei 3 secondi per mettere in difficoltà avversari più lenti. E’ sovente un buon rimbalzista, può giocare sia fronte sia spalle a canestro. Spesso, ad alto livello, questi giocatori dispongono di un ottimo tiro da lontano. 4 Pivot (o centro - center) Come suggerisce il nome inglese, è il perno della squadra, il giocatore costantemente nel cuore della difesa avversaria, in grado di giocare spalle a canestro per avvantaggiarsi della propria altezza e della mole. E’ sovente il miglior rimbalzista, deve essere un bravo passatore e capace di muoversi in spazi ristretti. Deve sopportare gli scontri fisici più duri, ed essere il riferimento vicino a canestro della squadra, in attacco ed in difesa. 5

7 FACOLTA' DI SCIENZE MOTORIE7 Fasi di gioco  Difesa (uomo – zona)  Contropiede (fastbreak)  Attacco (sistemi – schemi)

8 FACOLTA' DI SCIENZE MOTORIE8 Cosa fare ?  Esempio di Mesociclo (1 settimana): LUN – MER – VEN – Partita  Esempio di Microciclo (1 allenamento) tempo totale 90’: 30’ gioco + 30’ situazioni + 30’ fondamentali


Scaricare ppt "FACOLTA' DI SCIENZE MOTORIE1 PROF. GIOVANNI MALAVASI CORSO BASKET 3 AA 2010-2011."

Presentazioni simili


Annunci Google