La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 1 Economia dell’Informazione: Strategia, Network ed Esternalità di rete.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 1 Economia dell’Informazione: Strategia, Network ed Esternalità di rete."— Transcript della presentazione:

1 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 1 Economia dell’Informazione: Strategia, Network ed Esternalità di rete

2 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 2 Il programma di oggi Network e informazione Un esempio famoso: la qwerty Esternalità di rete Rendimenti crescenti da adozione Il lock-in Il lato della domanda

3 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 3 Strategia e teoria dei giochi Ingredienti: –Giocatori: agenti che partecipano alla competizione –Pay-off: Profitti/ utilità dei giocatori –Azioni: le opzioni dei giocatori –Strategia: un piano sistematico di azioni. La migliore risposta per ogni azione degli avversari.

4 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 4 Un esempio: il dilemma del prigioniero Due criminali vengono arrestati e portati in due sale di interrogatorio separate. La polizia spiega loro che dispone di evidenza per condannarli a tre anni. Se un prigioniero confessa e l’altro no, la sentenza di quel prigioniero verrà ridotta di un anno, mentre il prigioniero che non confessa verrà imprigionato per 15 anni. Se entrambi confessano verranno imprigionati per 10 anni.

5 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 5 3, 315, 1 1, 1510, 10 Giocatore 1 Giocatore 2 Nega Confessa NegaConfessa Per convenzione il primo giocatore è rappresentato sulle righe, mentre il secondo sulle colonne Ogni riga corrisponde ad un’azione del giocatore 1 Ogni colonna corrisponde ad un’azione del giocatore 2 Ogni cella rappresenta un possibile risultato del gioco ed elenca I pay-off dei giocatori The Prisoners’ Dilemma NASH EQUILIBRIUM: I giocatori non hanno incentivo a cambiare strategia MAX WELFARE

6 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 6 Strategia Pensare in modo strategico significa solo giocare la migliore risposta dato il comportamento dell’avversario?

7 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 7 Network “networks are composed of links that connect nodes”

8 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 8

9 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 9

10 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 10

11 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 11

12 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 12 Network I Reti Fisiche –Telecomunicazioni –Strade e ferrovie –ATM Hardware/software system: –Macchine per scrivere –Sistemi operativi –Sistemi di registrazione

13 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 13 Il paradigma Hardware/software L’acquisto nel tempo di due beni complementari

14 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 14 Il paradigma Hardware/Software : QWERTY 1867: viene introdotto un design simile a qwerty. Motivazione: Minimizzare gli incastri delle barre 1873: standard QWERTY adottato da Remington 1880: Miglioramenti tecnologici rimuovono la motivazione micro-tecnologica dell’utilizzo di QWERTY Nello stesso momento tuttavia l’industria si mosse verso lo standard di fatto QWERTY e non fu più possibile tornare indietro. Perché?

15 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 15 …perchè? SELF FULL-FILLING EXPECTATIONS: Qwerty era conosciuta come “the universal” nonostante non fosse la sequenza ideale. Tutti ritenevano che qwerty sarebbe diventato lo standard nel futuro. COMPLEMENTARIETA’ NEL SOFTWARE: questa è la conoscenza delle dattilografe. Esse hanno dovuto sviluppare delle competenze per scrivere con la QWERTY. SYSTEM SCALE ECONOMIES. Tendenza di un processo di competizione tra sistemi a muoversi verso la standardizzazione de facto. QUASI IRREVERSIBILITA’ DEGLI INVESTIMENTI. Per i produttori era semplice spostarsi da uno standard all’altro, mentre NON lo era per le dattilografe.

16 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 16 QWERTY meccanismo I: la domanda Probabilità di adottare Numero di dattilografe Inizialmente, il ruolo più importante viene giocato da costi e aspettative. Questi fanno sì che l’economia si muova verso uno standard Numero di adottanti

17 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 17 QWERTY mechanism II: supply side Probabilità di adottare Numero di dattilografe Numero di adottanti Quasi irreversibilità Le quasi-irreversibilità del software hanno creato un lock-in

18 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 18 Arthur’s model Arthur tentò di modellare questa situazione: –N tipi di possibili standard; –Al tempo t tutte le imprese hanno la stessa possibilità di vincere la competizione; –In ogni istante le dattilografe decidono di comprare un training; –Le dattilografe non hanno una preferenza specifica sullo standard; –La loro scelta è casuale ma la probabilità di scegliere uno standard aumenta all’aumentare del numero di altre dattilografe che l’hanno scelta; –La popolazione delle dattilografe cresce nel tempo.

19 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 19 …QWERTY C’è una tendenza del sistema a muoversi verso un standard di fatto Un vantaggio all’inizio della diffusione è cruciale History matters! Strategia nelle scelte tecnologiche è cruciale!

20 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 20 Network ed esternalità di rete Nei sistemi organizzati a network osserviamo le esternalità di rete! Cosa sono? Le esternalità in generale Le esternalità di rete: se industrie, prodotti o tecnologie sono più attraenti tanto più vengono adottati.

21 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 21 O MSC D P Q1Q1 External benefit Costs and benefits Quantity MC = S Q2Q2 Social optimum Positive externalities: Private vs. Social Efficiency

22 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 22 Origini delle esternalità di rete Effetti diretti Reti di telecomunicazioni Effetti indiretti Sistemi Hardware/software Ci sono molti agenti in gioco: utenti, produttori, L’effetto passa attraverso prezzi e varietà Sia la domanda che l’offerta giocano un ruolo importante

23 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 23 Dove ci portano le esternalità di rete?? Rendimenti crescenti da adozione e Lock-in! NB: le reti sono più attraenti tanto più vengono adottate

24 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 24 L’economia delle reti: la domanda

25 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 25 Nuova definizione di network: Sistemi in cui il valore per un utente dipende in qualche modo dalle scelte di acquisto degli altri utenti U i = ( x, n) e n UiUi n= numero di utenti

26 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 26 U = ( x, N) : for for n U n= numero di utenti Congestione!

27 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 27 Economia standard: la domanda P, MC q S=MC D V’V’’ V’>V’’

28 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 28 Competizione ed esternalità di rete Individui: 1,…,1000. Ognuno può comprare una unità di un bene che presenta esternalità di rete. Per la persona v una unità del bene vale nv, dove n è il numero di persone che hanno comprato il bene. Al prezzo p qual è la quantità domandata del bene?

29 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 29 Competizione ed esternalità di rete se v è il compratore marginale, per cui il valore del bene è nv = p, tutti gli altri compratori v’ > v danno un valore maggiore al bene e per cui lo comprano. (nota bene: v = p/n) P= nv = n (n – 1), in questo caso p = n (1000-1) La domanda inversa è p = n(n-1)

30 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n n Disponibilità a pagare p = n(n-1) Curva di domanda V’>V’’ V’V’’

31 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 31 Competizione ed esternalità di rete Ora immaginate che il costo marginale di produzione sia c

32 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n n Curva di domanda Curva di offerta c Disponibilità a pagare p = n(n-1)

33 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 33 Quali sono gli equilibri del mercato? D=S

34 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n n Curva di domanda Curva di offerta (a) c Disponibilità a pagare p = n(n-1)

35 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 35 (a) Nessuno compra nessuno vende: –Se n = 0, allora nv = 0 per tutti i compratori, quindi nessuno compra. –Se nessuno compra ovviamente nessuno vende Market Eq. 1

36 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n n Curva di domanda Curva di offerta n’ (a) c Disponibilità a pagare p = n(n-1)

37 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 37 Pochi utenti comprano, n’: –piccolo n’  poche esternalità di rete. valore = n’v –Il bene è comprato solo da coloro per cui n’v  c = p; i.e. solo compratori con v  v’ = p/n’=c/n’ Market Eq 2

38 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n n Curva di domanda Curva di offerta n’ (b) n” (c) (a) c Disponibilità a pagare p = n(n-1)

39 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 39 Market Eq. 3 C’è un grande numero di compratori, n” –Grande n”  molte esternalità di rete. valore= n”v –Il bene è comprato da quei compratori per cui n’v  c; i.e. fino ad un piccolo v  v” = c/n”.

40 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n n Curva di domanda Curva di offerta n’ (b) n” (c) (a) c Quale equilibrio osserveremo sul mercato? Disponibilità a pagare p = n(n-1)

41 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 41 Equilibrio e stabilità: l’altalena

42 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 42 3 equilibri:

43 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 43 Quali equilibri sono stabili? Ricordatevi: Le imprese producono di più quando la disponibilità a pagare supera il costo marginale e quindi possono fare profitti! Torniamo ai network…

44 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n n n’n” c N’ è la massa critica! Disponibilità a pagare p = n(n-1) instabile stabile

45 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 45 n’ è la massa critica Fattori che influenzano il raggiungimento della massa critica: 1.Qualità del prodotto 2.Promozione del prodotto: –Quaulità percepita –Commitment –Aspettative 3.Disponibilità di prodotti complementari

46 Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 46 Il lato della domanda: conclusioni 1.Ci sono diversi tipi di network 2.I network mostrano esternalità di rete 3.Le esternalità di rete portano a rendimenti crescenti da adozione 4.I rendimenti crescenti da adozioni portano all’emergere di standard, lock in


Scaricare ppt "Copyright SDA Bocconi 2005 Competing Technologies, Network Externalities …n 1 Economia dell’Informazione: Strategia, Network ed Esternalità di rete."

Presentazioni simili


Annunci Google