La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1^ BANDO REGIONALE “RICERCA E SVILUPPO” NEGLI AMBITI TECNOLOGICI DELLA SMART SPECIALIZZATION POR FESR 2014- 2020 MARCHE Il POR FESR 2014-2020 Marche si.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1^ BANDO REGIONALE “RICERCA E SVILUPPO” NEGLI AMBITI TECNOLOGICI DELLA SMART SPECIALIZZATION POR FESR 2014- 2020 MARCHE Il POR FESR 2014-2020 Marche si."— Transcript della presentazione:

1 1^ BANDO REGIONALE “RICERCA E SVILUPPO” NEGLI AMBITI TECNOLOGICI DELLA SMART SPECIALIZZATION POR FESR MARCHE Il POR FESR Marche si caratterizza per una stretta adesione agli obiettivi di crescita definiti dalla strategia Europa 2020: - Crescita intelligente, per lo sviluppo di un’economia basata sulla conoscenza e sull’innovazione; - Crescita sostenibile, per un'economia più efficiente sotto il profilo delle risorse, più verde e più competitiva; -Crescita inclusiva, per un'economia che abbia alla base un alto tasso di occupazione e che favorisca la coesione economica, sociale e territoriale La Commissione Europea approva, a febbraio 2015, il Piano Operativo Regionale con una dotazione finanziaria di € 337,3 milioni di cui € 168,7 milioni con il FESR.

2 Il POR si articola nei seguenti Obiettivi Tematici (OT): -OT 1 “Rafforzare la Ricerca, lo Sviluppo tecnologico e l’Innovazione” “Bando ricerca e sviluppo” -OT2 Rafforzamento dell’accesso, uso e della qualità dell’ICT; -OT3 Competitività -OT4 Energia -OT5 Rischi -OT6 Tutela del patrimonio Strategia per la ricerca e l’innovazione per la Smart Specialisation della Regione Marche per il periodo 2014 – 2020

3 Smart Specialisation Strategy Questo documento individua la visione, le priorità e gli strumenti per sostenere la crescita del tessuto produttivo regionale. Il documento adempie alla condizionalità ex-ante posta dalla Commissione Europea per l’utilizzo dei Fondi strutturali nel periodo 2014 – Definisce la “traiettoria di sviluppo del territorio”, focalizzata su un numero limitato di priorità in termini di settori produttivi e/o di ambiti tecnologici su cui concentrare i propri investimenti Figura 1

4 Bando Ricerca e sviluppo Obiettivi Intende incentivare le attività di ricerca e sviluppo attraverso la concessione di contributi in c/capitale alle imprese e agli organismi di ricerca per la realizzazione di progetti finalizzati allo sviluppo di prodotti o processi innovativi, ossia in ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale, negli ambiti applicativi tecnologici avanzati della specializzazione intelligente (Figura 1): 1. DOMOTICA ( home automation con ESCLUSIONE Ambient Assisted Living ) 2. MECCATRONICA 3. MANIFATTURA SOSTENIBILE E INTELLIGENTE IL BANDO QUINDI NON PREVEDE INTERVENTI NELL’AMBITO “SALUTE E BENESSERE”

5 Bando Ricerca e sviluppo - PMI in forma singola -in filiera, cioè in forma di aggregazione (contratto di rete o di raggruppamento temporaneo) di almeno tre imprese (di cui non più di 1 GRANDE IMPRESA) ubicate nella Regione Marche con almeno 1 organismo di ricerca (Università o Ente di ricerca) - organismo di ricerca (Università o Ente di ricerca) Durata dei progetti I programmi di investimento possono essere avviati dai soggetti partecipanti solo successivamente alla data di presentazione della domanda di partecipazione e dovranno essere realizzati al massimo entro 24 MESI dal giorno successivo alla data di inizio del programma di investimento. Chi può partecipare Importo dei progetti Il costo complessivo ammesso alle agevolazioni per la realizzazione di ciascun programma di investimento, deve essere: -superiore a ,00 euro per i progetti presentati in forma singola; - a ,00 euro per progetti presentati in filiera, fino ad un massimo di ,00 euro.

6 Bando Ricerca e sviluppo Modalità di selezione dei progetti La selezione si svolgerà in due stadi: -nel 1^ stadio verranno valutate le idee progettuali proposte dai soggetti aventi i requisiti; -nel 2^ stadio, i soggetti che hanno proposto le migliori idee progettuali verranno invitati a presentare i progetti esecutivi che verranno valutati e concorreranno nella graduatoria di merito. Criteri di selezione dei progetti 1. Validità e fattibilità tecnico-scientifica del progetto in termini di innovatività della proposta rispetto allo stato dell’arte e/o alle condizioni del contesto (1^ e 2^ stadio). 2. Sostenibilità economico-finanziaria del progetto (2^ stadio); 3. Impatto del progetto sulla competitività aziendale (2^ stadio); 4. Finalizzazione dell’intervento di Ricerca e Sviluppo ad ambiti tematici, settori e/o aree d’interesse regionale indicati nella programmazione regionale (2^ stadio); 5. Efficacia dell’integrazione tra imprese e/o imprese ed enti di ricerca (1^ e 2^ stadio); 6. Promozione e qualificazione dell’occupazione (2^ stadio); 7. Ottimizzazione dell’eco-efficienza e/o riferimento ad eco-tecnologie (sostenibilità ambientale) (2^ stadio). 8. Sinergie con altri assi del POR ed altri fondi di finanziamento comunitari, nazionali e regionali (2^ stadio) La valutazione verrà effettuata da esperti esterni iscritti all’Albo della Regione Marche


Scaricare ppt "1^ BANDO REGIONALE “RICERCA E SVILUPPO” NEGLI AMBITI TECNOLOGICI DELLA SMART SPECIALIZZATION POR FESR 2014- 2020 MARCHE Il POR FESR 2014-2020 Marche si."

Presentazioni simili


Annunci Google