La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CHIESE A CONFRONTO Lavoro svolto da: Ansalone Lavinia Giraldi Edoardo Marroni Eva San Celso e Giuliano Sant’ Andrea delle fratte Santa Lucia al Gonfalone.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CHIESE A CONFRONTO Lavoro svolto da: Ansalone Lavinia Giraldi Edoardo Marroni Eva San Celso e Giuliano Sant’ Andrea delle fratte Santa Lucia al Gonfalone."— Transcript della presentazione:

1 CHIESE A CONFRONTO Lavoro svolto da: Ansalone Lavinia Giraldi Edoardo Marroni Eva San Celso e Giuliano Sant’ Andrea delle fratte Santa Lucia al Gonfalone

2 D OVE SI TROVANO LE CHIESE ASSEGNATECI Sant’ Andrea delle fratte San Celso e Giuliano Santa Lucia al Gonfalone

3 B ASILICA DI S ANT ’A NDREA DELLE FRATTE L’interno, a una sola navata con volta a botte, conserva fra le altre opere due bellissimi angeli realizzati dal Bernini che la tradizione vuole acerrimo avversario del Borromini. Scolpiti tra il 1668 e il 1669 per la decorazione di Ponte Sant’Angelo, furono trasportati qui per salvarli dalle intemperie. All’ artista Borromini si deve l’originalissimo campanile, con struttura quadrangolare a due ordini. Da una delle cappelle laterali (sono 3 in totole) si accede al chiostro dell’attiguo convento dei Minimi in cui si possono ammirare le lunette affrescate con Storie di san Francesco di Paolanterno. Il pavimento di marmo fu fatto a spese del principe Alessandro Torlonia nel La cupola e le lunette sono dipinte da Pasquale Marini, gli affreschi dietro l'altar maggiore - rappresentanti scene della vita di Sant'Andrea - da Lazzaro Baldi, Francesco Trevisani e Giovanni Battista Leonardi. – La facciata invece fu realizzta e completata da Gaspare Guerra.

4 C HIESA DI S ANTA L UCIA AL G ONFALONE La facciata, a salienti, presenta una suddivisione, tramite un alto cornicione, in due fasce orizzontali sovrapposte, con in quella inferiore il portale, sormontato da un frontone sorretto da due semicolonne composite, e in quella superiore, al centro, un finestrone. L'interno della chiesa è a navata unica terminante con abside e con tre cappelle per lato, si possono ammirare, in particolare, la tavola del Cinquecento raffigurante la Madonna del Gonfalone, ed un Crocifisso ligneo anch’esso del XVI secolo La facciata è realizzata in laterizio ed è a due ordini: uno cinquecentesco e l’atro barocco Il campanile è formato da due campane e l’interno è formato da 3 navate con 2 cappelle.

5 C HIESA DI S AN C ELSO E G IULIANO L'interno è un unico vano a pianta ellittica con tre cappelle per lato ed un presbiterio rettangolare con cupolino, dove è una campana del 1268 tuttora in uso. La decorazione è a stucchi finissimi, e agli altari delle cappelle è una bella serie di tele settecentesche, delle quali la più notevole è però, all'altare maggiore, il Cristo in gloria tra i SS. Celso, Giuliano, Marcionilla e Basilissa, capolavoro giovanile di Pompeo Batoni eseguito tra il 1736 e il La facciata è a due ordini e presenta in quello inferiore un portale d’ingresso sormontato da una finestra ovale con ai lati due nicchie vuote. Nell’ordine superiore apre una grande finestra ad arco decorata con teste di cherubini.

6 E ADESSO … C ONFRONTIAMOLE ! San Celso e GiulianoSant’Andrea delle fratteSanta Lucia al Gonfalone Interno a pianta elittica Interno con due navateInterno a 3 navate 6 cappelle in totale (3 per lato) 3 cappelle2 cappelle Campana del 1268 tutt’ora in uso Campanile: struttura quadrangolare a due ordini Campanile con due campane Stucchi finissimiSculture di angeli del Bernini Dipinto sull’altare della Madonna Facciata a due ordiniFacciata realizzata da Gaspare Guerra Facciata a due ordini: uno cinquecentesco e uno barocco Tele settecentescheTele di vari artistiDipinto ‘500 della madonna al Gonfalone

7 E ADESSO … C ONFRONTIAMOLE ! San Celso e GiulianoSant’Andrea delle fratteSanta Lucia al Gonfalone Interno a pianta elittica Interno con due navateInterno a 3 navate 6 cappelle in totale (3 per lato) 3 cappelle2 cappelle Campana del 1268 tutt’ora in uso Campanile: struttura quadrangolare a due ordini Campanile con due campane Stucchi finissimiSculture di angeli del Bernini Dipinto sull’altare della Madonna Facciata a due ordiniFacciata realizzata da Gaspare Guerra Facciata a due ordini: uno cinquecentesco e uno barocco Tele settecentescheTele di vari artistiDipinto ‘500 della madonna al Gonfalone

8 L E NOSTRE FONTI _del_Gonfalone


Scaricare ppt "CHIESE A CONFRONTO Lavoro svolto da: Ansalone Lavinia Giraldi Edoardo Marroni Eva San Celso e Giuliano Sant’ Andrea delle fratte Santa Lucia al Gonfalone."

Presentazioni simili


Annunci Google