La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

" Il web/blended learning per guidare gli studenti verso un processo metacognitivo. Strategie d'apprendimento e progetto SAV". Prof.ssa Rosemonde Gurtner.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "" Il web/blended learning per guidare gli studenti verso un processo metacognitivo. Strategie d'apprendimento e progetto SAV". Prof.ssa Rosemonde Gurtner."— Transcript della presentazione:

1 " Il web/blended learning per guidare gli studenti verso un processo metacognitivo. Strategie d'apprendimento e progetto SAV". Prof.ssa Rosemonde Gurtner The future of Italian teaching: media, social networks, new technologies and multi-disciplinary perspectives 5-6 October, 2012 The American University of Rome

2 Se dai ad un uomo un pesce, lo nutri per un giorno Se insegni ad un uomo a pescare, lo nutri per tutta la vita Confucio

3 Scopi Definizione di apprendimento autonomo Conseguenze nel ruolo dello studente e dell’insegnante \ tutor Fornire supporto allo studente Learning styles, strategie d’apprendimento, autovalutazione Apprendimento autonomo

4 Definizione “The ability to take charge of one’s own learning” Holec, 1981 The freedom to control “the content and the processes of one’s own learning” Benson, 1997 Libertà di controllare il proprio apprendimento L’indipendenza Responsabilità

5 Nuovo approccio, nuovi ruoli Quali sono le mete e gli obiettivi di un curriculo secondo l’approccio comunicativo? Imparare ad “apprendere” Quali sono le mete e gli obiettivi di un curriculo secondo l’approccio comunicativo? METE EDUCATIVE:  Culturizzazione / socializzazione / autorealizzazione METE GLOTTODIDATTICHE: Competenza glottomatetica: learning to learn Competenza comunicativa: -Saper fare lingua: le abilità linguistiche -Saper fare con la lingua: capacità funzionale, che ci permette dia gire socialmente ed usare la lingua per diverse funzioni -Sapere la lingua e saperla integrare con altri codici: competenza linguistica ( fonetica, grafemica, lessico…) e competenza extralinguistica ( prossemica, cinesica, sensoriale)

6 Nuovo approccio, nuovi ruoli Insegnante: definizione del livello, scelta dei materiali, approccio didattico, strategia d’apprendimento, gestione del tempo, valutazione del successo\insuccesso… Studente insegnate

7 Autonomia: un insieme di abilità Pianificare il proprio lavoro: valutare le proprie necessità, definire lo scopo dell’attività, scegliere i materiali ed il livello appropriato, gestire il tempo. Svolgere l’attività: adottare una strategia di apprendimento, lavorare sui punti deboli, migliorare le proprie abilità linguistiche. Valutare il proprio successo\insuccesso: sono stati raggiunti gli obbiettivi prefissati? Quali le difficoltà? Come migliorare?

8 Dare supporto “We must give learners the skills to study by themselves” Brian, Page 1992 The teacher role in “helping the learner learn how to learn” Ellis and Sinclair 1987 Creazione di materiale di supporto

9 Creazione di materiale Stimolare lo studente a riflettere sul proprio Stile di apprendimento Renderlo consapevole delle diverse strategie di apprendimento al fine di migliorare le proprie abilità Indicargli possibili vie per l’autovalutazione Apprendimento autonomo

10 Bibiografia: Holec H. (1981) Autonomy and Foreign Language Learning, Oxford: Pergamon 1979 Little D. (1991) Learner Autonomy 1: Definition, issue and problems, Dublin Ellis, G. and Sinclair B Learning to Learn English: A Course in Learner Training. Cambridge: Cambridge University Press. Grazie per l’attenzione!!


Scaricare ppt "" Il web/blended learning per guidare gli studenti verso un processo metacognitivo. Strategie d'apprendimento e progetto SAV". Prof.ssa Rosemonde Gurtner."

Presentazioni simili


Annunci Google