La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Corso di Sociologia dei processi culturali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Corso di Sociologia dei processi culturali."— Transcript della presentazione:

1 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Corso di Sociologia dei processi culturali Facoltà di Scienze della Formazione Corso di Laurea in Educatore Sociale a.a. 2007/08 (5 CFU)

2 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) VERGINE La pepsi-canalisi non vi interessa più. Non è una fase di stallo nella riflessione, non è un punto cruciale che vi blocca. Non temete la scoperta che c'è oltre. Non vi spaventa il passo avanti. Non vi appoggiata più sull'Altro - dottore, padre, guru, riferimento, fidanzato, scrittore preferito. Fine delle proiezioni. Svaniscono quando Freud, Lacan, Reich, Adler si presentano alla vostra porta, col divanetto e il blocchetto da appunti. Date loro udienza, li ricevete, li fate accomodare. Li ascoltate. Capite bene il contro-transfert, capite che quel che sentite è il desiderio e la natura dell'altro. Non perdonate più, non fate sconti. Non nascondete più, all'altro, quello che l'altro è davvero. SAGITTARIO Nel 1927 Marcel Duchamp realizza l'opera "Porta 11, rue Larrey", porta che non delimita zone di confine, porta che "si chiude mentre si apre e si apre mentre si chiude": una porta aperta e chiusa insieme. Fuori dalla logica binaria, quella del sì e no, qua o là, del sopra e sotto, del giusto e sbagliato, del bianco e nero, che separa generi, oggetti, modi e idee. I mondi opposti e complementari non sono più separati e tra invisibile e visibile, luce e oscurità si crea un ponte, una relazione, un intreccio. Una porta che va oltre il semplice funzionamento e collega il mondo reale e il mondo possibile. Molto è in voi della porta di Duchamp... da Marco Pesatori, "OROSCOPO. Giorno per giorno l'arte, i libri, lo Zodiaco", "D. La Repubblica delle Donne", 24 novembre 2007 n. 575, pp [esercizio in classe da: Adorno, Stelle su misura]

3 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) ARIETE: La necessità, come si suol dire, di contare fino a dieci prima di compiere azioni che possano creare un putiferio, si fa sentire nella giornata di oggi. Vi sentirete piuttosto nervosi ed intransigenti. Moderate i vostri toni o comprometterete dei rapporti a cui tenete. SAGITTARIO Provate a non andare di corsa, anche se solo con le parole, e eviterete di aggiungere complicazioni soprattutto nel privato SCORPIONE: La situazione finanziaria sta migliorando grazie alla vostra capacità e determinazione. Cercate ora di non esagerare con lo spreco di energie. Dedicate la serata alla cura della vostra persona e al riposo: ve lo siete meritato. CAPRICORNO: Nessun fuoco, nessun carbone può ardere così forte come un amore segreto di cui nessuno sa nulla ma il vero mistero del mondo è ciò che si vede e non l'invisibile

4 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) 8 Lezione 27 novembre Vincoli culturali e autonomia dell’individuo: Simmel e differenziazione sociale

5 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Tradizione marxista Gramsci Scuola di Francoforte (Adorno, Horkheimer, Marcuse) 1. Carattere manipolatorio della promozione di beni culturali 2. Posizione del fruitore della comunicazione. tendenzialmente passiva

6 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Tradizione marxista Gramsci Scuola di Francoforte (Adorno, Horkheimer, Marcuse) 3. Induzione del bisogno (Galbraith: “sequenza aggiornata” vs. “sequenza ritenuta”, 1967) Postulato: esiste un bisogno “reale” astratto dalle relazioni e della interazioni contrapposto a quello “indotto” (V. Marx: valore d’uso delle merci”)

7 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Tradizione marxista Il prodotto culturale, come ogni tipo di merce, vende con sé anche il bisogno di averlo. Carattere ideologico della produzione culturale

8 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Tradizione durkheimiana Trasmissione della cultura come socializzazione «L’educazione è l’azione esercitata dalle generazioni adulte su quelle non ancora mature per la vita sociale al fine di suscitare e sviluppare nel fanciullo un certo numero di stati fisici, intellettuali e morali che a lui sono richiesti tanto dalla società nel suo insieme, quanto dall’ambiente particolare al quale è in modo specifico destinato» (Durkheim, L’educazione morale, 1911)

9 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Cultura e società: una tipologia

10 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) L’assimilazione della cultura prevede INCERTEZZA: 1. I fruitori di cultura non sono solo passivi (altrimenti: come è possibile il cambiamento e la sovversione?) 2. I fruitori di cultura non sono tutti uguali (fattori di cambiamento sociale influenzano la fruizione culturale, e viceversa l’assimilazione culturale favorisce o ostacola il cambiamento sociale): sottoculture 3. La fruizione di cultura è una pratica (quindi: il suo esito non è perfettamente prevedibile) Critiche al determinismo

11 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) L’assimilazione della cultura prevede INCERTEZZA: 4. Non esiste un consumo né un bisogno che non siano “indotti”, perché siamo sempre immersi nelle relazioni e nelle interazioni 5. Non esiste una fonte unica di potere (v. Foucault) Critiche al determinismo

12 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Critiche al determinismo struttura - individuo

13 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Cosa condiziona l’assimilazione e la riproduzione della cultura? Cambiamento storico e culturale Differenziazione dei fruitori Appropriazione differenziata dei modelli culturali Cambiamento storico e culturale Critiche al determinismo sociale e culturale

14 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Critiche al determinismo Gli individui (consumatori/spettatori) sono diversi in relazione a età, genere, classe sociale, ceto, cultura nazionale. Il loro consumo di cultura non può essere trattato in modo univoco. Ad esempio: 1.Varia in base all’età ( generazioni, culture giovanili) 2.Varia in base alla pratica (rituali di possesso) 3.Varia in base alla classe sociale e al ceto (habitus) 4.Varia in base all’origine nazionale ( multiculturalismo)

15 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) L’individuo è inserito in cerchie sociali (insieme delle sue relazioni) Le cerchie di relazioni sociali dell’individuo X

16 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) Differenziazione sociale: Da cerchie strette e concentriche si passa sempre più a cerchie larghe e solo parzialmente sovrapposte

17 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Georg Simmel Cerchie di relazioni sociali dell’individuo X in una società poco differenziata Cerchie di relazioni sociali dell’individuo X in una società più differenziata Differenziazione sociale

18 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) L’individuo è inserito in più gruppi che hanno meno presa su di lui Differenziazione sociale

19 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) L’individuo acquista maggiore individualità psichica, maggiore libertà, maggiore tensione alla realizzazione individuale MA più solitudine Differenziazione sociale

20 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) VITA NELLE METROPOLI scambi fugaci categorizzazione di appartenenza a un gruppo basata sull’apparire

21 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) Vita metropolitana: Moltiplicazione di stimoli Sviluppo dell’intelletto (tendenza al calcolo) più che delle emozioni

22 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) Sviluppo di un atteggiamento strumentale e calcolatore Intelletto tende a sfuggire giudizi di valore Personalità blasé: atteggiamento per cui tutto è indifferente o irrilevante: ma questo è il riflesso dell’economia monetaria El roto - El País

23 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) Modernità: differenza nell’uguaglianza (personalità vs. diritto) Necessità di esprimere entrambe: LA MODA

24 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) LA MODA DIFFERENZIAZIONE Vs. UGUAGLIANZA DISTINZIONE Vs. IMITAZIONE (Lettura: la moda e le donne)

25 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) Moda non è semplice imitazione esigenza di appoggiarsi al gruppo (deresponsabilizzazione per le proprie scelte) + esigenza di esprimere una singolarità (etica individualistica)

26 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Georg Simmel (Berlino 1858 – Strasburgo 1918) Anonimità degli scambi nella città (es. sentirsi soli in mezzo alla folla) Ma: amicizia e reti contano

27 Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Letture consigliate di autori contemporanei Per chi fosse interessato ai temi sollevati da Simmel: apparenza nello spazio pubblico Sennett, R. (1982), Il declino dell'uomo pubblico, Milano,Bompiani [ed. orig.: 1976]. moda Lipovetsky, G. (1989), L'impero dell'effimero, Milano, Garzanti. narcisismo contemporaneo e la chiusura dell’individuo nel privato Lasch, C. (1981), La cultura del narcisismo, Milano,Bompiani. consumo e postmodernità


Scaricare ppt "Sociologia dei Processi Culturali R. Ghigi - Sociologia dei Processi Culturali – Scienze della Formazione – (5CFU) Corso di Sociologia dei processi culturali."

Presentazioni simili


Annunci Google