La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fondi Strutturali Europei 2014-2020: il POR FESR e il POR FSE del Piemonte www.regione.piemonte.it/partenariato1420 Programma Operativo FSE aggiornamento.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fondi Strutturali Europei 2014-2020: il POR FESR e il POR FSE del Piemonte www.regione.piemonte.it/partenariato1420 Programma Operativo FSE aggiornamento."— Transcript della presentazione:

1 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Programma Operativo FSE aggiornamento 4 Luglio Direzione Istruzione, Formazione professionale e Lavoro Paola Casagrande

2 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte MISSION FSE definizione Migliorare le possibilità di occupazione, rafforzare l’inclusione sociale, lottare contro la povertà, promuovere l’istruzione e la formazione permanente ed elaborare politiche di inclusione attiva globali e sostenibili, e contribuire in tal modo alla coesione economica, sociale e territoriale.

3 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Obiettivi EU 2020 – Situazione Piemonte Indicatore Europa 2020Specifiche Target UEItalia Tasso occupazione anniTotale67,5%68,4%67,9% 66,5%75, Dispersione scolasticaTotale17,6%16,2%16,3% 15,8%10, Quota di giovani (30-34 anni) laureatiTotale19,9% 21,8% 23,3%40,026-27

4 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Ipotesi allocazione finanziaria % per ASSE

5 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte  Assi La strategia del PO si articola in :  Priorità di investimento  Risultati attesi  Azioni le prime due derivanti direttamente dai Regolamenti UE –gli Assi coincidono infatti con gli Obiettivi tematici assegnati in via prioritaria alla missione del FSE, mentre il Regolamento di Fondo ne stabilisce le priorità di investimento per ogni OT le restanti dall’Accordo di partenariato ufficialmente trasmesso alla Commissione Europea lo scorso 22 aprile –dopo il lavoro di confronto e revisione tra governo/regioni/parti sociali. La struttura del Programma Operativo

6 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte ATTENZIONE: La ripartizione per azioni è stato un esercizio volto solo a dare concretezza alla programmazione di Priorità di intervento e dei Risultati Attesi. Questi ultimi sono l'unico livello vincolante cui farà riferimento il POR: le azioni saranno modulate in fase di programmazione operativa. La struttura del Programma Operativo

7 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte la dotazione complessiva del P.O.R. FSE è stata fissata dalla Giunta in 827,3 milioni di Euro –in forza di un’indicazione di suddivisione della dotazione tra i due programmi FSE e FESR che ha tenuto conto anche dell’integrazione di strategie e linee di intervento tra i due Programmi l’allocazione interna al Programma è stata rivista, rispetto alle ipotesi già condivise, tenendo conto e – in linea di massima – accogliendo le osservazioni ed i suggerimenti espressi dal parternariato –Accorpando azioni in un’ottica di ulteriore concentrazione –Sempre facendo salvo il rispetto dei vincoli di concentrazione tematica fissati dai Regolamenti UE e le indicazioni proposte dalla Commissione in occasione dell’ultimo Comitato di Sorveglianza (20/06/14). Le risorse disponibili

8 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte La nuova Giunta regionale ha posto particolare attenzione all’integrazione tra PO FSE e PO FESR. Integrazione a livello di programmazione strategica –creazione di impresa, –sostegno all’innovazione sociale; –attrattività imprenditoriale del territorio (contratto di reinserimento per i nuovi investimenti e politiche di ristrutturazione per il consolidamento di quelli già presenti); –indirizzo delle politiche di sviluppo del capitale umano (a tutti i livelli, dalla formazione iniziale a quella tecnica e superiore fino alla formazione permanente dei lavoratori) verso i reali fabbisogni delle imprese e del mercato del lavoro regionale. L’integrazione POR FSE – POR FESR (1)

9 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte L’integrazione POR FSE – POR FESR (2) Integrazione anche per quanto riguarda le soluzioni organizzative –unico Comitato di Sorveglianza (art. 47 Reg.(UE)1303/2013) –raccordo permanente fra i diversi soggetti istituzionali, parternariali e operativi coinvolti nella gestione e attuazione di ciascun programma –massima sinergia tra le strutture regionali competenti nelle materie oggetto della programmazione (non solo le AdG) –rafforzamento della capacità amministrativa orientata alla semplificazione ed all’efficientamento delle politiche regionali;

10 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Sintesi risorse per Asse Sintesi risorse per Asse AsseEuro% Asse 1 - Occupazione ,8% Asse 2 - Inclusione Sociale e Lotta alla Povertà ,2% Asse 3 - Istruzione e formazione ,7% Asse 4 - Capacità Istituzionale e Amministrativa ,3% Asse 5 - Assistenza Tecnica % Totale %

11 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse I O.T. 8 – “Occupazione” PRIORITA’ INVESTIMENTO 8.1 Accesso all'occupazione per le persone in cerca di lavoro e inattive, compresi i disoccupati di lunga durata e le persone che si trovano ai margini del mercato del lavoro, nonché attraverso le iniziative locali per l'occupazione e il sostegno alla mobilità professionale  Stima 327,1 MEuro – 37,5%

12 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse I O.T. 8 – “Occupazione” Risultato atteso APPesoAzioni AP ( ) VALORE 8.1 Aumentare l’occupazione dei giovani26,26%8.i.1.1 Misure di politica attiva, tra le quali l'apprendistato, incentivi all’assunzione, tirocini e altre misure di integrazione istruzione/formazione/lavoro, azioni di mobilità professionale, con particolare attenzione ai settori che offrono maggiori prospettive di crescita (prioritariamente nell’ambito di: green economy, blue economy, servizi alla persona, servizi socio-sanitari, valorizzazione del patrimonio culturale, ICT) ,00 8.i.1.2 Percorsi di formazione per giovani assunti con contratto di apprendistato per la qualifica e il diploma professionale, preceduti e corredati da campagne informative e servizi a supporto delle imprese ,00 8.i.1.3 Percorsi di apprendistato di alta formazione e ricerca e campagne informative per la promozione dello stesso tra i giovani, le istituzioni formative e le imprese e altre forme di alternanza fra alta formazione, lavoro e ricerca ,00 8.i.1.5 Creazione e rafforzamento di punti di contatto per il profiling, l'accompagnamento al lavoro, l’orientamento, il bilancio di competenze e l’inserimento in percorsi di formazione ed inserimento lavorativo anche per i NEET ,00

13 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse I O.T. 8 – “Occupazione” Risultato atteso APPesoAzioni AP ( )VALORE 8.5 Ridurre il numero di disoccupati di lunga durata e sostenere adeguatamente le persone a rischio di disoccupazione di lunga durata 11,23%8.i.5.1 Incentivi all'assunzione e altre misure di politica attiva, tra cui azioni di mobilità professionale, con particolare attenzione ai settori che offrono maggiori prospettive di crescita (prioritariamente nell’ambito di: green economy, blue economy, servizi alla persona, servizi socio- sanitari, valorizzazione del patrimonio culturale, ICT) ,00 8.i.5.3 Azioni di qualificazione e riqualificazione dei disoccupati di lunga durata fondate su analisi dei fabbisogni professionali e formativi presenti in sistematiche rilevazioni e/o connesse a domande espresse dalle imprese ,00

14 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse I O.T. 8 – “Occupazione” PRIORITÀ INVESTIMENTO 8.3 Attività autonoma, spirito imprenditoriale e creazione di imprese, comprese le micro, piccole e medie imprese innovative  Stima 31 MEuro – 3,55% (+ integrazione con PO FESR) Risultato atteso APPesoAzioni AP ( )VALORE PROMUOVERE LO SPIRITO IMPRENDITORIALE (questa priorità può essere collegata a tutti i risultati finalizzati all'occupazione) 3,55%8.iii.1.6 Percorsi di sostegno (servizi di accompagnamento e/o incentivi) alla creazione d'impresa e al lavoro autonomo, ivi compreso il trasferimento d'azienda (ricambio generazionale) ,00

15 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse I O.T. 8 – “Occupazione” PRIORITÀ INVESTIMENTO 8.4 Uguaglianza tra uomini e donne in tutti settori, incluso l'accesso all'occupazione e alla progressione della carriera, la conciliazione tra vita professionale e vita privata e la promozione della parità di retribuzione per uno stesso lavoro o un lavoro di pari valore  Stima 12 MEuro – 1,38% Risultato atteso APPesoAzioni AP ( ) VALORE 8.2 Aumentare l’occupazione femminile1,38% 8.iv.2.1 Voucher e altri interventi per la conciliazione (women and men inclusive) ,00 8.iv.2.3 Misure di promozione del «welfare aziendale» (es. nidi aziendali, prestazioni socio-sanitarie complementari) e di nuove forme di organizzazione del lavoro family friendly (es. flessibilità dell’orario di lavoro, coworking, telelavoro, etc.) ,00 8.iv.2.6 Produzione di informazioni e di strumenti a supporto di scuole, università, enti di formazione e servizi per il lavoro finalizzati alla riduzione del mismatch tra domanda e offerta di lavoro ,00

16 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse I O.T. 8 – “Occupazione” PRIORITÀ INVESTIMENTO 8.5 Adattamento dei lavoratori, delle imprese e degli imprenditori ai cambiamenti  Stima 15,5 MEuro – 1,78% Risultato atteso APPesoAzioni AP ( ) VALORE 8.6. Favorire la permanenza al lavoro e la ricollocazione dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi (settoriali e di grandi aziende) 1,78% 8.v.6.1 Azioni integrate di politiche attive e politiche passive, tra cui azioni di riqualificazione e di outplacement dei lavoratori coinvolti in situazioni di crisi collegate a piani di riconversione e ristrutturazione aziendale ,00

17 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse I O.T. 8 – “Occupazione” PRIORITÀ INVESTIMENTO 8.7 Modernizzazione delle istituzioni del mercato del lavoro, come i servizi per l'impiego pubblici e privati di promozione dell'occupazione, migliorando il soddisfacimento delle esigenze del mercato del lavoro, anche attraverso azioni che migliorino la mobilità professionale transnazionale nonché attraverso programmi di mobilità e una migliore cooperazione tra le istituzioni e i soggetti interessati  Stima 14 MEuro – 1,6%

18 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse I O.T. 8 – “Occupazione” Risultato atteso APPesoAzioni AP ( )VALORE 8.8 Migliorare l’efficacia e la qualità dei servizi al lavoro 1,60%8.vii.8.1 Azioni di consolidamento e applicazione dei LEP e degli standard minimi, anche attraverso la costituzione di specifiche task force ,00 8.vii.8.2 Integrazione e consolidamento della rete Eures all’interno dei servizi per il lavoro e azioni integrate per la mobilità transnazionale e nazionale ,00 8.vii.8.4 Potenziamento del raccordo con gli altri operatori del mercato del lavoro con particolare riguardo a quelli di natura pubblica (scuole, univesità, camere di commercio, comuni) ,00

19 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse II O.T. 9 – Inclusione Sociale e Lotta alla Povertà PRIORITÀ INVESTIMENTO 9.1 Inclusione attiva, anche per promuovere le pari opportunità e la partecipazione attiva, e migliorare l’occupabilità  Stima 136,5 MEuro – 15,65%

20 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse II O.T. 9 – Inclusione Sociale e Lotta alla Povertà Risultato atteso APPesoAzioni AP ( )VALORE 9.1. Riduzione della povertà, dell’esclusione sociale e promozione dell'innovazione sociale 3,60%9.i.1.3 Sostegno a persone in condizione di temporanea difficoltà economica anche attraverso il ricorso a strumenti di ingegneria finanziaria, tra i quali il microcredito, e strumenti rimborsabili eventualmente anche attraverso ore di lavoro da dedicare alla collettività ,00 9.i.1.4 Sperimentazione di alcuni progetti di innovazione sociale sottoposti a valutazione di impatto [possibilmente con metodologia contro fattuale]: - nel settore delle politiche sociali - dell'economia sociale - di welfare famigliari ispirati al modello della sussidiarietà circolare ,00

21 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse II O.T. 9 – Inclusione Sociale e Lotta alla Povertà Risultato atteso APPesoAzioni AP ( )VALORE 9.2. Incremento dell'occupabilità e della partecipazione al mercato del lavoro, attravero percorsi integrati e multidimensionali di inclusione attiva delle persone maggiormente vulnerabili 12,05%9.i.2.2 Interventi di presa in carico multiprofessionale finalizzati all'inclusione lavorativa di persone maggiormente vulnerabili e a rischio di discriminazione e in generale delle persone che per diversi motivi sono prese in carico dai servizi sociali (o persone a rischio esclusione sociale): percorsi di empowerment (ad es. interventi di recupero delle competenze di base rivolti a tossicodipendenti, detenuti etc.), misure per l’attivazione e accompagnamento di percorsi imprenditoriali, anche in forma cooperativa (es. accesso al credito, fondi di garanzia, microcredito d’impresa, forme di tutoraggio, anche alla pari) ,00 9.i.2.3 Progetti integrati di inclusione attiva rivolti alle vittime di violenza e grave sfruttamento e alle persone a rischio di discriminazione ,00 9.i.2.5 Rafforzamento delle imprese sociali e delle organizzazioni del terzo settore in termini di efficienza ed efficacia della loro azione (ad es. attività di certificazione di qualità delle istituzioni private e di terzo settore che erogano servizi di welfare, di promozione di network, di promozione degli strumenti di rendicontazione sociale e formazione di specifiche figure relative, di innovazione delle forme giuridiche e organizzative, di sensibilizzazione e formazione per lo sviluppo di imprenditoria sociale) ,00

22 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse II O.T. 9 – Inclusione Sociale e Lotta alla Povertà PRIORITÀ INVESTIMENTO 9.4 Migliore accesso a servizi accessibili, sostenibili e di qualità, compresi i servizi sociali e cure sanitarie d'interesse generale  Stima 40 MEuro – 4,59%

23 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse II O.T. 9 – Inclusione Sociale e Lotta alla Povertà Risultato atteso APPesoAzioni AP ( )VALORE 9.3 Aumento, consolidamento, qualificazione dei servizi e delle infrastrutture di cura socio- educativi rivolti ai bambini e dei servizi di cura rivolti a persone con limitazioni dell'autonomia 4,59%9.iv.3.4 Sostegno a forme di erogazione e fruizione flessibile dei servizi per la prima infanzia, tra i quali nidi familiari, spazi gioco, centri per bambini e genitori, micronidi estivi, anche in riferimento ad orari e periodi di apertura [nel rispetto degli standard fissati per tali servizi] ,00 9.iv.3.6 Implementazione di buoni servizio [per favorire l’accesso dei nuclei familiari alla rete dei servizi sociosanitari domiciliari e a ciclo diurno, e per favorire l’incremento di qualità dei servizi sia in termini di prestazioni erogate che di estensione delle fasce orarie e di integrazione della filiera], promozione dell’occupazione regolare ,00 9.iv.3.7 Formazione degli assistenti familiari( e di tutto il comparto socio sanitario) e creazione di registri di accreditamento e di albi di fornitori di servizi di cura rivolti alle persone anziane e/o non autosufficienti ,00

24 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse III O.T. 10 – Istruzione e Formazione PRIORITÀ INVESTIMENTO 10.1 Riduzione e prevenzione dell'abbandono scolastico precoce e promozione dell'uguaglianza di accesso a una istruzione prescolare, primaria e secondaria di buona qualità, inclusi i percorsi di apprendimento formale, non formale e informale che consentano di riprendere l'istruzione e la formazione  Stima 148 MEuro – 16,97% Risultato atteso APPesoAzioni AP ( )VALORE Riduzione del fallimento formativo precoce e della dispersione scolastica e formativa 16,97%10.i.1.6 Azioni di orientamento, di continuità e di sostegno alle scelte dei percorsi formativi ,00 10.i.1.7 Percorsi formativi di IFP, accompagnati da azioni di comunicazione e di adeguamento dell’offerta in coerenza con le direttrici di sviluppo economico e imprenditoriale dei territori per aumentarne l’attrattività ,00

25 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte PRIORITÀ INVESTIMENTO 10.2 Miglioramento della qualità e dell'efficacia dell'istruzione superiore e di livello equivalente e l'accesso alla stessa, al fine di aumentare la partecipazione e i tassi di riuscita, specie per i gruppi svantaggiati  Stima 31 MEuro – 3,55% Asse III O.T. 10 – Istruzione e Formazione Risultato atteso APPesoAzioni AP ( )VALORE Innalzamento dei livelli di competenze, di partecipazione e di successo formativo nell’istruzione universitaria e/o equivalente 3,55%10.ii.5.3 Potenziamento dei percorsi di ITS, rafforzandone l’integrazione con i fabbisogni espressi dal tessuto produttivo ,00 10.ii.5.12 Azioni per il rafforzamento dei percorsi di istruzione universitaria o equivalente post-lauream, volte a promuovere il raccordo tra istruzione terziaria, il sistema produttivo, gli istituti di ricerca, con particolare riferimento ai dottorati i ,00

26 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse III O.T. 10 – Istruzione e Formazione PRIORITÀ INVESTIMENTO 10.4 Migliorare l'aderenza al mercato del lavoro dei sistemi d'insegnamento e di formazione, favorendo il passaggio dall’istruzione al mondo del lavoro, e rafforzare e i sistemi di istruzione e formazione professionale e migliorandone la loro qualità, anche mediante meccanismi di anticipazione delle competenze, l'adeguamento dei curricula e l'introduzione e lo sviluppo di programmi di apprendimento basati sul lavoro, inclusi i sistemi di apprendimento duale e di apprendistato  Stima 80 MEuro – 7,91%

27 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse III O.T. 10 – Istruzione e Formazione Risultato atteso APPesoAzioni AP ( )VALORE Accrescimento delle competenze della forza lavoro e agevolare la mobilità, l’inserimento/reinserimento lavorativo 9,17%10.iv.4.1 Interventi formativi (anche a domanda individuale) strettamente collegati alle esigenze di inserimento e reinserimento lavorativo, prioritariamente indirizzati ai target maggiormente sensibili (over 55, disoccupati di lunga durata, cittadini con bassa scolarità) e alle iniziative di formazione specialistica (in particolare rivolti alla green economy, blue economy, servizi alla persona, servizi socio-sanitari, valorizzazione del patrimonio culturale) e per l’imprenditorialità. Percorsi formativi connessi al rilascio di qualificazioni inserite nei repertori nazionale o regionali (anche a domanda individuale) corredati ove appropriato da azioni di orientamento ,00 10.iv.4.2 Azioni di aggiornamento delle competenze rivolte a tutta la forza lavoro (incluse le competenze digitali), compresi i lavoratori dipendenti a termine, i lavoratori autonomi, i titolari di microimprese, i soci di cooperativa, anche attraverso metodologie innovative e in coerenza con le direttrici di sviluppo economico dei territori ,00 10.iv.4.7 Tirocini e iniziative di mobilità anche transnazionali quali opportunità privilegiate di apprendimento e di professionalizzazione ,00 10.iv.4.9 Interventi di supporto agli operatori del sistema ed in particolare di aggiornamento dei formatori e altre figure di supporto, al fine di favorire la diffusione di metodologie didattiche e approcci adeguati all’utenza adulta, anche attraverso la promozione di periodi di inserimento in azienda ,00 10.iv.4.11 Costruzione del Repertorio nazionale dei titoli di studio e delle qualificazioni professionali collegato al quadro europeo (EQF) e implementazione del sistema pubblico nazionale di certificazione delle competenze con lo sviluppo e/o miglioramento dei servizi di orientamento e di validazione e certificazione degli esiti degli apprendimenti conseguiti anche in contesti non formali e informali , Qualificazione dell’offerta di istruzione e formazione tecnica e professionale 10.iv.6.2 Azioni formative professionalizzanti connesse con i fabbisogni dei sistemi produttivi locali, e in particolare rafforzamento degli IFTS, e dei Poli tecnico professionali in una logica di integrazione e continuità con l’Istruzione e la formazione professionale iniziale e in stretta connessione con i fabbisogni espressi dal tessuto produttivo ,00

28 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte Asse IV O.T. 11 – Capacità Istituzionale e Amministrativa PRIORITÀ INVESTIMENTO 11.1 Investimento nella capacità istituzionale e nell’efficacia delle amministrazioni pubbliche e dei servizi pubblici a livello nazionale, regionale e locale nell’ottica delle riforme, di una migliore regolamentazione e di una buona governance  Stima 2,5 MEuro – 0,3% Risultato atteso APPesoAzioni AP ( )VALORE 3. Miglioramento delle prestazioni della pubblica amministrazione 0,29%11.i.3.3 Azioni di qualificazione ed empowerment delle istituzioni, degli operatori e degli stakeholders [ivi compreso il personale coinvolto nei sistemi di istruzione, formazione, lavoro e servizi per l’impiego e politiche sociali, il personale dei servizi sanitari, il personale degli enti locali (ad es. SUAP e SUE), delle dogane, delle forze di polizia] ,00

29 Fondi Strutturali Europei : il POR FESR e il POR FSE del Piemonte grazie Direzione Istruzione, Formazione professionale e Lavoro Paola Casagrande


Scaricare ppt "Fondi Strutturali Europei 2014-2020: il POR FESR e il POR FSE del Piemonte www.regione.piemonte.it/partenariato1420 Programma Operativo FSE aggiornamento."

Presentazioni simili


Annunci Google