La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La caratterizzazione di Sherlock Holmes nei primi due capitoli del romanzo Uno studio in rosso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La caratterizzazione di Sherlock Holmes nei primi due capitoli del romanzo Uno studio in rosso."— Transcript della presentazione:

1 La caratterizzazione di Sherlock Holmes nei primi due capitoli del romanzo Uno studio in rosso.

2 Per quale motivo? Nel primo e nel secondo capitolo Holmes a)viene presentato da un personaggio (Stamford) b)si presenta da sé c)Viene presentato dal narratore interno. d)viene presentato indirettamente: alcuni importanti elementi della caratterizzazione si possono ricavare osservando le azioni del personaggio, prestando attenzione ai suoi atteggiamenti, alle sue reazioni e alle sue parole.

3 Le funzioni dei primi due capitoli 1.Presentare al lettore il personaggio centrale del romanzo (e di una serie di romanzi e di racconti di cui è protagonista). 2. Mettere subito in evidenza la complessità di Sherlock Holmes: non è un investigatore “convenzionale”, è una persona fuori dal comune.

4 Sulla base degli elementi presenti nei primi due capitoli tracciamo un ritratto / caratterizzazione di Sherlock Holmes

5 1.Aspetto fisico Alto e magro, gli occhi acuti e penetranti, il naso adunco, il mento quadrato e pronunciato; straordinaria delicatezza di tatto. Questa caratterizzazione fisica non è fine a se stessa, ma rivela qualcosa del carattere del personaggio. Cosa?

6 2.Aspetto psicologico/carattere È eccentrico, studia senza metodo, non è sistematico nel lavoro, è una persona a modo, ama la conversazione. È amabile, ma i suoi atteggiamenti sono spesso incomprensibili. È dotato di acume e grande spirito di osservazione. Ha un’alta considerazione di sé sia come scienziato che come musicisita. 3.Aspetto socialeInvestigatore-consulente 4.Aspetto culturale È appassionato di scienza e di esperimenti scientifici; il suo metodo investigativo è fondato su presupposti scientifici. Ha idee un po’ strane: è convinto che non tutte le nozioni siano utili. Alle straordinarie e profonde conoscenze in campo medico e scientifico, che non derivano però da un percorso di studi istituzionale e finalizzato all’esercizio di una professione, si contrappone la totale ignoranza in fatto di filosofia e di politica. L’altro aspetto sorprendente è che, nonostante la sua cultura scientifica, egli ignori le teorie di Copernico e la struttura del sistema solare. È un esperto di cronaca nera (letteratura sensazionale).


Scaricare ppt "La caratterizzazione di Sherlock Holmes nei primi due capitoli del romanzo Uno studio in rosso."

Presentazioni simili


Annunci Google