La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

5. I sub-sistemi aziendali Il sistema delle persone Ragioneria Generale ed Applicata – Sede di Fano.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "5. I sub-sistemi aziendali Il sistema delle persone Ragioneria Generale ed Applicata – Sede di Fano."— Transcript della presentazione:

1 5. I sub-sistemi aziendali Il sistema delle persone Ragioneria Generale ed Applicata – Sede di Fano

2 a.a 2011/20122 tre sotto-sistemi del sistema azienda Un sistema di PERSONE (ORGANIZZAZIONE) Un sistema di BENI (PATRIMONIO/CAPITALE) Un sistema di OPERAZIONI (GESTIONE) IL SISTEMA DELLE PERSONE (ORGANIZZAZIONE) L’ORGANIZZAZIONE è un sistema coordinato di persone che si prefigge dir aggiungere un più razionale impiego del lavoro umano in relazione agli obiettivi aziendali. Essa si realizza attraverso SUDDIVISIONE e SPECIALIZZAZIONE delle attività; COORDINAZIONE delle attività in un sistema integrato di obiettivi, poteri e responsabilità Fasi del Processo organizzativo  definizione degli obiettivi e delle funzioni da svolgere, per raggiungere gli obiettivi programmati  scomposizione/ricomposizione delle funzioni da svolgere per creare ruoli da assegnare alle persone  specificazione per ogni ruolo dei compiti e delle responsabilità  definizione delle linee di influenza AUTORITARIO e NON AUTORITARIA per indirizzare le persone  definizione delle PROCEDURE operative (modalità di funzionamento delle funzioni)

3 a.a 2011/20123 criteri di divisione del lavoro tra le persone, presenti all’interno dell’azienda delibera degli organi, delle funzioni e delle relazioni o linee di influenza tra gli organi definizione della struttura organizzativa cioè l’insieme dei ruoli (o comportamenti attesi) e delle linee di influenza Gli organi aziendali possono essere suddivisi su tre livelli: organo volitivo organo direttivo organo esecutivo soggetto che prende le decisioni aziendali e definisce le linee strategiche da seguire traduce in direttive operative le linee strategiche dettate dell’organo volitivo è composto da tutti coloro che, materialmente, eseguono quanto definito dall’organo direttivo

4 a.a 2011/20124 SCOMPOSIZIONE E RICOMPOSIZIONE FUNZIONI A B C D Produzione (da scomporre e ricomporre tra 4 ruoli) Vendita (da scomporre in modo da avere 2 ruoli) Acquisti (da ricomporre in modo da avere 2 ruoli) Amministrazione Ogni organo svolge una determinata funzione, all’interno della quale vi saranno differenti ruoli e compiti assegnati alle persone. Come creare una struttura organizzativa efficiente? è necessario stabilire le relazioni, che collegano i diversi organi, per definire con chiarezza come e con chi comunicare all’interno del proprio reparto, della propria funzione e dell’intera azienda.

5 a.a 2011/20125 INFLUENZA AUTORITARIA INFLUENZA NON AUTORITARIA Dal processo organizzativo la struttura organizzativa, rappresentabile graficamente mediante organigrammi Gli organi si collegano tra loro secondo due direzioni principali: direzione verticale e direzione orizzontale Linea di influenza strettamente gerarchica collegamento funzionale, basato sul grado di specializzazione, che differenzia gli organi, anche appartenenti allo stesso livello

6 a.a 2011/20126 Possibili STRUTTURE ORGANIZZATIVE struttura gerarchica di tipo piramidale: il potere decisionale è accentrato nella mano di un solo soggetto/organo e ciascun membro dell’organizzazione riceve ordini da un solo diretto superiore e allo stesso deve rispondere per il suo operato. struttura funzionale: il potere decisionale e i compiti relativi alla direzione vengono suddivisi tra più organi di pari grado, ognuno specializzato in una determinata funzione ciascuno dei quali dipende dall’organo volitivo. struttura gerarchico-funzionale (line e staff): suddivisione tra due tipi di organi. Gli organi di line, svolgono attività direttive ed hanno potere decisionale; gli organi di staff sono organi consultivi di assistenza agli organi di line. struttura multi divisionale: la responsabilità di direzione viene ripartita in divisioni ciascuna delle quali gestita da un suo dirigente. struttura a matrice adatta soprattutto per quelle aziende che lavorano su commessa o per progetto. In questa struttura troviamo due tipi di dirigenti entrambi dipendenti dall’organo volitivo: i manager di funzione e i manager di progetto.

7 a.a 2011/20127 struttura gerarchico-funzionale

8 a.a 2011/20128 struttura multi divisionale

9 a.a 2011/20129 struttura a matrice

10 a.a 2011/ problema organizzativo: quale stile di direzione? Modalità di comportamento che gli organi direttivi assumono verso i subordinati Di tipo AUTORITARIO basato sull’accentramento del potere decisionale attuato mediante il comando fondato sul consenso e sulla delega di potere decisionale Di tipo PARTECIPATIVO


Scaricare ppt "5. I sub-sistemi aziendali Il sistema delle persone Ragioneria Generale ed Applicata – Sede di Fano."

Presentazioni simili


Annunci Google