La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gruppo di Acquisto Solidale biologico BENVENUTI! Spoleto - 6 maggio 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gruppo di Acquisto Solidale biologico BENVENUTI! Spoleto - 6 maggio 2012."— Transcript della presentazione:

1 Gruppo di Acquisto Solidale biologico BENVENUTI! Spoleto - 6 maggio 2012

2 Bio-Incontro 6 maggio 2012 La pasta madre – cos’è e come si usa Le erbe aromatiche – conosciamole meglio GAS: Gruppi di Acquisto Solidale Il nostro gruppo: altri acquisti e attività Il blog: presentazione e novità RES e DES: l’economia solidale DES Umbria: idee e proposte Cena vegetariana – Il Biologico-Spoleto

3 La pasta madre – cos’è, come si usa Come nasce la pasta madre? Come si rinfresca? Quanti giorni può resistere senza rinfresco? E se inacidisce? Come mi regolo con i tempi per il pane? Quali farine usare? A che serve la farina manitoba? Che differenza c’è con il lievito di birra? Ricette: Letture consigliate: Facciamo il pane – Annalisa De Luca La pasta madre – Antonella Scialdone

4 Conosciamo le erbe aromatiche Come si coltivano e riproducono le erbe aromatiche con l’agricoltura biologica? Quali esigenze hanno? Quanta acqua, che tipo di terra, quanto sole? La stevia: storia, “manutenzione” ed utilizzo Le salvie: vari tipi per vari usi I basilici: quanti sono? Quali le differenze? Il “listino di Cinzia” a breve scaricabile dal sito Altre curiosità e domande

5 GAS: Gruppi di Acquisto Solidale Cos’è un GAS? E’ un insieme di persone che decidono di incontrarsi per acquistare all’ingrosso prodotti alimentari o di uso comune, da agricoltura biologica o eco-compatibile (rispettosa dell’ambiente e dei lavoratori), da ridistribuire tra loro. Perché solidale? Il concetto di solidarietà è il principio guida nella scelta dei prodotti, parte dai membri del gruppo e si estende ai piccoli produttori, al rispetto dell’ambiente, ai popoli del sud del mondo (con i prodotti del commercio equo). Perché nasce un GAS? Perché fare la spesa in modo “diverso” è il primo modo attivo di cambiare il modello di sviluppo attuale.

6 GAS: Gruppi di Acquisto Solidale Come funziona? Legambiente, in collaborazione con AIAB e con altri piccoli produttori locali promuove e sostiene l’attività del gruppo: il listino, aggiornato settimanalmente, viene compilato dai singoli “gasisti” e rimandato alla casella di posta del gruppo, il mercoledì ci incontriamo per ridistribuire i prodotti. Il Gas può funzionare solo grazie alla partecipazione attiva di tutti i componenti, che ad esempio si occupano a rotazione all’attività di consegna. Letture consigliate: L’altra spesa – Michele Bernelli e Giancarlo Marini A tutto GAS – Sara Ragusa Link:

7 Gas: altri acquisti e attività Eco-scarpe! L’azienda Risorse future ci propone scarpe di canapa e sughero, basta organizzare un incontro insieme ad altri GAS Eco-turismo: andiamo a Castelluccio per la fioritura? Lezioni di cucina naturale: Scuola di seitan Come cucino il Tofu? Cereali integrali – usarli al meglio Introduzione al movimento “transition town” Scopriamo il bio: Agricoltura biologica Agricoltura biodinamica Agricoltura sinergica Permacultura Programmiamo il prossimo baratto! Visite ai produttori Calendario volontari per le consegne Incontri tematici sulla decrescita felice! Educazione alla pratica dell’autogestione

8 Il blog: presentazione e novità : il blog del gruppo di acquisto dove possiamo trovare ricette, eco- consigli, letture, informazioni su eventi interessanti e comunicazioni relative al GAS Novità: La pagina del Baratto! Come funziona e come partecipare Proposte per il sito: Oltre allo scambio di oggetti, pensiamo allo scambio di conoscenze e servizi: progetto Banca del Tempo! Rendiamo più ricco il blog inviando: Ricette Eco-libri Presentazione per la pagina Gasisti

9 Il progetto "RES" (Rete di Economia Solidale) è un esperimento in corso per la costruzione di una economia "altra", a partire dalle mille esperienze di economia solidale attive in Italia. Questa progetto in costruzione, come sta avvenendo in diversi altri luoghi del mondo, segue la "strategia delle reti" come pista di lavoro. Intende cioè rafforzare e sviluppare le realtà di economia solidale attraverso la creazione di circuiti economici, in cui le diverse realtà si sostengono a vicenda creando insieme spazi di mercato finalizzato al benessere di tutti. Questi spazi sono i DES, Distretti di economia solidale, che stanno nascendo “dal basso” in varie regioni d’Italia. In Umbria stanno partendo adesso, su proposta dell’insieme dei GAS umbri. RES e DES: l’economia solidale

10 L'economia solidale promuove i beni comuni L'economia solidale è fondata sul rispetto della "Madre Terra" e sul "benvivere" di tutti – pone come principi basilari il rispetto delle persone e dell'ambiente L'economia solidale propone modelli collaborativi e non competitivi L'economia solidale si basa sulle relazioni L'economia solidale promuove il legame con il territorio L'economia solidale incorpora il senso del limite L'economia solidale si sviluppa nelle reti L'economia solidale è una trasformazione sociale L'economia solidale difende i diritti L'economia solidale ridimensiona il ruolo del mercato inserendo al suo interno progetti di economia non monetaria Link: – es. DES: web.resmarche.it/resmarche/index.htmlwww.retecosol.org Letture: Il capitale delle relazioni – Tavolo RES RES e DES: l’economia solidale

11 DES Umbria: idee e proposte DES promotore di riconversioni di aziende agricole al bio - in particolare per la frutta, settore dove l’uso di pesticidi è ancora estremamente diffuso DES promotore di corsi di autoproduzione DES promotore di mercatini del baratto periodici DES promotore presso i comuni Umbri delle mense scolastiche biologiche con prodotti a km 0 Ospitalità gratuita – scambio posti letto tra varie località Car-sharing Condivisione dei beni durevoli Fotovoltaico acquistato tramite Gruppi di acquisto Finanziamento di nuove attività per favorire l’occupazione Orti condivisi – sfruttando terre attualmente incolte


Scaricare ppt "Gruppo di Acquisto Solidale biologico BENVENUTI! Spoleto - 6 maggio 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google