La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Un Asti, 18 marzo 2010. fasimoduli di apprendimentostrumenti e metodi 1.DINAMICA del LAVORO 1.Il comune come luogo di lavoro 2.Le figure.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Un Asti, 18 marzo 2010. fasimoduli di apprendimentostrumenti e metodi 1.DINAMICA del LAVORO 1.Il comune come luogo di lavoro 2.Le figure."— Transcript della presentazione:

1 Un Asti, 18 marzo 2010

2 fasimoduli di apprendimentostrumenti e metodi 1.DINAMICA del LAVORO 1.Il comune come luogo di lavoro 2.Le figure professionali 3.L’organizzazione del lavoro Incontri con esperti individuati tra i responsabili amministrativi e organizzativi di comuni della provincia di Asti 1.COMUNICAZIONE e COOPERAZIONE 1.La comunicazione interpersonale 2.Le diverse procedure di comunicazione verbale e non 3.La comunicazione a distanza 4.La predisposizione di elementi della comunica zio ne su portali e siti Incontri con esperti 1.CONOSCENZA della STRUTTURA di un Comune e dei suoi principali servizi 1.Il comune come ente erogatore di servizi al cittadino 2.I principali servizi comunali 3.I ruoli e le competenze professionali 4.Il ruolo degli amministratori Incontri con diversi esperti dei diversi settori di di servizi di un comune 1.LA QUALITA’ 1.Il concetto di qualità e le tecniche di raggiungimento della stessa in un luogo di lavoro fornitore di servizi 2.La qualità nei servizi pubblici Incontri con esperti 1.IL LAVORO PRESSO l’ENTE COMUNALE1.Analisi e documentazione dei bisogni dell’ente in ambito ICT 2.Analisi completa del sistema informativo presente nel comune di competenza 3.Realizzazione di interventi di assistenza hardware e software Attività che si svolgerà nell’ambito degli uffici comunali di competenza 1^ Annualità

3 2^ Annualità 1.IL PROBLEM SOLVING 1.le tecniche di problem solving:le diverse modalità di focalizzare, analizzare, risolvere, eseguire 2.le tecniche di problem solving applicate alle situazioni di lavoro in alternanza 3.l’analisi dei problemi, la loro risoluzione e la mediazione con gli operatori Interventi teorici di esperti Interventi di tutor che analizzano i casi particolari e li portano ad esempio di soluzione sistemiche 1.LA GESTIONE degli STRUMENTI HARDWARE 1.analisi delle strutture hardware e di sistema esistenti (reti locali, collegamenti interni ed esterni) 2.il sistema di rete: analisi dei fabbisogni e implementazione Interventi di coordinamento di tutor interni ed esterni 1.LA GESTIONE e PROGETTAZIONE di STRUMENTI SOFTWARE 1.analisi del software a disposizione 2.mappatura del software necessario user free che potrà essere utilizzato negli uffici 3.installazione del software necessario Interventi di coordinamento di tutor interni ed esterni 1.LA PROGETTAZIONE e IMPLEMENTAZIONE di PORTALI e SITI 1.la progettazione di siti utili alle amministrazioni locali 2.la realizzazione di siti dinamici con l’utilizzo di software CMS Interventi di coordinamento di tutor interni ed esterni 1.LA FORMAZIONE a DISTANZA degli OPERATORI 1.L’e-learning per gli operatori comunali: sviluppo di moduli di formazione a distanza Interventi di coordinamento di tutor interni ed esterni 1.AUTODIAGNOSI e AUTOVALUTAZIONE: il portfolio delle competenze 1.analisi delle competenze acquisite nel corso del periodo di alternanza 2.definizione della mappa delle competenze spendibili 3.analisi dei punti forti e dei punti deboli emersi 4.definizione del bilancio personale Interventi teorici di esperti Interventi di tutor

4 ATTIVITA’ Ricognizione del sistema informativo comunale Analisi di fabbisogno ICT a tutti i livelli Proposizione al “Comune” di progetti ed idee di innovazione Mantenimento delle connessioni e dei servizi di rete (navigazione, posta elettronica, PEC, ecc.) – misura delle performance di rete Aggiornamento ed implementazione del sito Internet comunale Affiancamento agli impiegati comunali nelle attività di ufficio che prevedono l’utilizzo di strumentazione informatica e di rete

5 ATTIVITA’ Formazione on-site, ove necessario, degli impiegati comunali all’utilizzo di strumenti “Office” e/o altri applicativi Realizzazione di piccole procedure software (in ambiente Access) – Esempio gestione assenze del personale con reportistica finalizzata alla trasparenza Definizione, condivisa con gli impiegati comunali, di politiche di sicurezza a protezione del patrimonio informativo comunale Istruzione degli impiegati comunali all’utilizzo della piattaforma di e-Learning regionale o altri strumenti di formazione a distanza Interazione con i fornitori ICT e con altri Enti come Provincia, CSI, ecc. Progetti speciali quali Mettiamoci la faccia, 150 anni Unità d’Italia

6 ASSISTENZA DAL CENTRO DI COORDINAMENTO PROGETTO MANTENERE LA CALMA Utilizzare sempre la casella Popolare le FAQ del sito di progetto scolastico al fine di condividere le esperienze Documentare correttamente le attività svolte (rapportini, analisi, programmazione, ecc.) Telefonare al SIS provinciale 0141/ In emergenza assoluta telefonare a Pasquale Volontà 348/


Scaricare ppt "Un Asti, 18 marzo 2010. fasimoduli di apprendimentostrumenti e metodi 1.DINAMICA del LAVORO 1.Il comune come luogo di lavoro 2.Le figure."

Presentazioni simili


Annunci Google