La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La partecipazione fra teoria e pratica:nodi metodologici, sfide e scenari futuri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La partecipazione fra teoria e pratica:nodi metodologici, sfide e scenari futuri."— Transcript della presentazione:

1 La partecipazione fra teoria e pratica:nodi metodologici, sfide e scenari futuri

2 PARTECIPAZIONE E DEMOCRAZIA La partecipazione principio implicito dell’ida moderna di democrazia Nuovo modello di partecipazione quali interrogativi per le scienze politiche e sociali?

3 Che cos’è la democrazia e la qualità del processo democratico Un modo di prendere decisioni collettive partecipazione da parte di tutti al processo decisionale (ciascuno deve avere la possibilità di concorrere al funzionamento dei sistemi politici e sociali)

4 Le virtù del meccanismo democratico 1.Legittimazione popolare del potere politico coerenza decisioni politiche volontà dei cittadini 2. Principio di universalismo Ciascun cittadino ha il potere di partecipare alla res pubblica

5 Le virtù del meccanismo democratico 3. rappresentatività 4. responsabilità individuale del politico 5. accountability Rendere conto alla fine del proprio mandato del lavoro svolto

6 modello democratico: elementi di criticità Cause esogene Perdita di rilevanza delle decisioni politiche nazionali e locali rispetto ai fenomeni che hanno origine globale o sovrannazionale Crisi dei partiti politici Cause endogene Decisioni politiche scarsamente fondate sulla volontà popolare Concezione formale e non sostanziale del principio dell’universalismo (chi si astiene dal voto?) Gli interessi rappresentati dagli eletti sono quelli della maggioranza degli elettori (si ignora la minoranza) rischio strumentale del potere e controllo reale della responsabilità di chi governa deresponsabilizzazione I livelli di informazione responsiveness

7 governancegovernment Modello policentrico e negoziale Dalalla government Concezione fortemente gerarchica del potere Modello gerarchico governance Modello decisionale policentrico, forme di negoziazione interazione e collaborazione orizzontale Pratiche inclusive vantaggi

8 C'è una differenza fondamentale tra passare attraverso il rituale vuoto di partecipazione e di avere il vero potere necessario per influenzare l'esito del processo. Questa differenza è brillantemente evidenziata in un poster dipinto nel 1968 da parte degli studenti francesi per spiegare la ribellione degli studenti- lavoratori. partecipazione senza redistribuzione del potere è un processo vuoto e frustrante per i più deboli

9 Gli strumenti e le pratiche della partecipazione ARNSTEIN S. (1969), A Ladder of Citizen Partecipation, in “Journal of the American Institute of Planners”, 35, 1, pp

10 partecip azione rappresen tatività Responsa bilità Attivazione dei cittadini Mediazioneexpertise Tempi e costi I limiti della partecipazione

11 Ampliare i confini tradizionali della democrazia La democrazia partecipativa non è in antitesi con la democrazia elettiva La partecipazione non è una soluzione valida sempre (studiare a quali condizioni?) Inclusione di nuove domande Accompagnare la diffusione delle pratiche partecipative con lo sviluppo di strumenti risorse e metodologie


Scaricare ppt "La partecipazione fra teoria e pratica:nodi metodologici, sfide e scenari futuri."

Presentazioni simili


Annunci Google