La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L'articolo uno della Dichiarazione universale dei diritti umani, pubblicata a New York nel 1948 dalla Organizzazione delle Nazioni Unite, afferma: " Tutti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L'articolo uno della Dichiarazione universale dei diritti umani, pubblicata a New York nel 1948 dalla Organizzazione delle Nazioni Unite, afferma: " Tutti."— Transcript della presentazione:

1

2 L'articolo uno della Dichiarazione universale dei diritti umani, pubblicata a New York nel 1948 dalla Organizzazione delle Nazioni Unite, afferma: " Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza". " Tutti gli esseri umani nascono liberi ed eguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza". Ora vogliamo domandarci: cosa sono i diritti degli uomini, perché esistono, quando sono nati?

3 sacerdote normeregole Nasce la figura del sacerdote che indica delle norme, delle regole e che, per avere maggiore autorità, dice che queste provengono dalla volontà di una certa divinità leggi della comunità Nascono le leggi della comunità dirittodovere Nasce l’idea del diritto e del dovere

4 Primi documenti scritti che testimoniano le leggi che i re e i capi dettero parlando spesso in nome di Dio si dettero più laicamente riferimento all'ispirazione divina Le città greche e le comunità romane si dettero più laicamente le loro leggi nelle loro assemblee, ma non mancò il riferimento all'ispirazione divina "leggi non scritte“ diritto naturale Fu in Grecia, forse, che si parlò, la prima volta, delle "leggi non scritte“, cioè di norme che gli Dei hanno scritto nelle nostre coscienze, di quello che fu poi chiamato il diritto naturale creava più doveri che diritti La norma giuridica creava più doveri che diritti; i diritti, se ci si pensa bene, erano più impliciti che espliciti

5 alla libertà di coscienza all’eguaglianza Nascita di due “diritti” in qualche modo nuovi,quello alla libertà di coscienza e quello all’eguaglianza di tutti gli uomini

6 La filosofia riesce a maturare riflessioni nuove “diritto naturale” alla libertà Riscoperta, come arma di protesta contro i monarchi assoluti, del “diritto naturale” degli uomini alla libertà diritto alla libertà di coscienza, all’autogoverno, e alle conseguenti altre libertà Proclamazione,nelle riflessioni degli illuministi, del diritto alla libertà di coscienza, all’autogoverno, e alle conseguenti altre libertà

7 la libertà politicafine autoritari Per la crescita del capitalismo e dell’industria ci voleva la libertà politica, la fine dei governi autoritari società moderna Nasce la società moderna e contemporanea... nuovi sfruttamenti operaidonne non europei“diversi”poveri... ma anche nuovi sfruttamenti, nuove schiavitù,nuove e diverse violenze,soprattutto nei confronti di operai,delle donne,dei popoli non europei, dei “diversi” e dei poveri in genere

8 Stesura della costituzione americana e le diverse costituzioni della Francia Repubblicana 1789Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino 1789: Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino un valore giuridico dirittilibertà Viene data una forma precisa, un valore giuridico ai diritti dell’uomo,alle libertà della gente, finora mai goduti

9 Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo ONU1948 testo di riferimento conquistadifesa A quella Dichiarazione e a quelle costituzioni, come alle avanzate leggi britanniche, si sono ispirate poi le costituzioni e le leggi di tanti paesi del mondo, per finire con la Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo proclamata dall'ONU nel 1948 che ci appare come il riassunto, come il testo di riferimento per la conquista e la difesa dei diritti e delle libertà degli uomini, delle donne e dei bambini di tutto il mondo a qualunque paese e a qualunque nazione appartengano.


Scaricare ppt "L'articolo uno della Dichiarazione universale dei diritti umani, pubblicata a New York nel 1948 dalla Organizzazione delle Nazioni Unite, afferma: " Tutti."

Presentazioni simili


Annunci Google