La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L. Van Beethoven – Adagio dalla Sonata op. 27 N. 2.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L. Van Beethoven – Adagio dalla Sonata op. 27 N. 2."— Transcript della presentazione:

1

2 L. Van Beethoven – Adagio dalla Sonata op. 27 N. 2

3

4

5 «Nei suoi sogni la luna è più pigra, stasera: come una bella donna su guanciali profondi, che carezzi con mano disattenta e leggera prima d'addormentarsi i suoi seni rotondi….. Charles Baudelaire

6

7

8

9 O graziosa luna, io mi rammento Che, or volge l'anno, sovra questo colle Io venia pien d'angoscia a rimirarti: E tu pendevi allor su quella selva Siccome or fai, che tutta la rischiari…… Giacomo Leopardi

10

11

12

13 Sono lacrime di luna le gocce di rugiada che brillano al primo sole e scherzano con i prataioli le margherite le mammole e se ne vanno dopo aver dato l'avvio alle piante su cui hanno dormito….

14

15

16

17

18

19

20

21

22

23

24

25

26

27

28

29

30

31

32

33

34

35

36

37

38

39

40

41

42

43

44

45

46

47

48

49

50

51

52

53

54

55

56


Scaricare ppt "L. Van Beethoven – Adagio dalla Sonata op. 27 N. 2."

Presentazioni simili


Annunci Google