La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CIRCOLO FOTOGRAFICO PUNTI DI VISTA PROGRAMMA 1° semestre 2015.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CIRCOLO FOTOGRAFICO PUNTI DI VISTA PROGRAMMA 1° semestre 2015."— Transcript della presentazione:

1 CIRCOLO FOTOGRAFICO PUNTI DI VISTA PROGRAMMA 1° semestre 2015

2 WORKSHOP Visto il successo del WS relativo al “Light Painting”, richiederemo a Tiziana di proporci un nuovo WS su qualche altro tema fotografico. Visto il successo del WS relativo al “Light Painting”, richiederemo a Tiziana di proporci un nuovo WS su qualche altro tema fotografico.

3 WORKSHOP Francesca preparerà una visita a Vicenza Francesca preparerà una visita a Vicenza Lo scopo principale è quello di visitare la mostra “Linea d’ombra”. Lo scopo principale è quello di visitare la mostra “Linea d’ombra”. Data da definire. Data da definire.

4 WORKSHOP Gianluca preparerà una visita a Forlì con particolare riferimento alla mostra “Boldini, lo spettacolo della modernità”. Gianluca preparerà una visita a Forlì con particolare riferimento alla mostra “Boldini, lo spettacolo della modernità”. Data da definire Data da definire

5 WORKSHOP “Ritratti sul Set” “Ritratti sul Set” Anna,Erica e Greta prepareranno un WS che coniughi divertimento e fotografia. Anna,Erica e Greta prepareranno un WS che coniughi divertimento e fotografia. Data e particolari in definizione. Data e particolari in definizione.

6 WORKSHOP Nel mese di Maggio – Giugno tutti a Modena per la “Fotografia Europea” Nel mese di Maggio – Giugno tutti a Modena per la “Fotografia Europea”

7 OPPORTUNITA’ FIAF La FIAF da la disponibilità a pubblicare sui suoi periodici le fotografie dei circoli associati. La FIAF da la disponibilità a pubblicare sui suoi periodici le fotografie dei circoli associati. Chi lo desidera potrà portare 5 foto che verranno esaminate collettivamente per arrivare a selezionarne 8 da proporre a FIAF per la pubblicazione. Chi lo desidera potrà portare 5 foto che verranno esaminate collettivamente per arrivare a selezionarne 8 da proporre a FIAF per la pubblicazione. Andrea verificherà esattamente con FIAF i termini e le modalità : come devono essere presentate, quali formati Andrea verificherà esattamente con FIAF i termini e le modalità : come devono essere presentate, quali formati Il termine ultimo per la presentazione a FIAF è il 31 Luglio Il termine ultimo per la presentazione a FIAF è il 31 Luglio

8 OPPORTUNITA’ FIAF Senso 180° In questa ottica verranno raccolte le foto scattate per il progetto SENSO180 e presenti sul sito ( a cura di Guido) In questa ottica verranno raccolte le foto scattate per il progetto SENSO180 e presenti sul sito ( a cura di Guido) Si procederà ad una loro selezione da inviare alla FIAF. Si procederà ad una loro selezione da inviare alla FIAF. Chi ritiene di proporre foto diverse da quelle presenti sul sito, lo segnali. Chi ritiene di proporre foto diverse da quelle presenti sul sito, lo segnali. Per quanto concerne Senso180 la selezione avverrà al di fuori del mercoledì istituzionale. Per quanto concerne Senso180 la selezione avverrà al di fuori del mercoledì istituzionale. Occorrerà chiedere l’autorizzazione alla pubblicazione da parte di Senso180 Occorrerà chiedere l’autorizzazione alla pubblicazione da parte di Senso180

9 FOTOGRAFIA & JAZZ Il Consorzio Reno Galliera, nell’ambito delle attività culturali 2015, sta pensando di proporre una rassegna Jazz che potrebbe essere affiancata da una videoproiezione ed una mostra fotografica relativa agli eventi jazzistici che hanno interessato il nostro territorio negli anni trascorsi. Il Consorzio Reno Galliera, nell’ambito delle attività culturali 2015, sta pensando di proporre una rassegna Jazz che potrebbe essere affiancata da una videoproiezione ed una mostra fotografica relativa agli eventi jazzistici che hanno interessato il nostro territorio negli anni trascorsi. Si ipotizzava di raccogliere gli scatti dei soci e selezionarne una decina per realizzare dei poster di grande formato. Bisognerà verificare i risultati qualitativi tenendo presenti le condizioni di bassa luminosità tipiche dei concerti jazz. Andrea è il referente del progetto. Si ipotizzava di raccogliere gli scatti dei soci e selezionarne una decina per realizzare dei poster di grande formato. Bisognerà verificare i risultati qualitativi tenendo presenti le condizioni di bassa luminosità tipiche dei concerti jazz. Andrea è il referente del progetto. Attività da svolgersi al di fuori del mercoledì Attività da svolgersi al di fuori del mercoledì

10 REFRESH SUL SITO I Portfoli presenti sul sito del circolo sono ormai datati e non rappresentano forse più il livello qualitativo raggiunto da molti di noi. Invitiamo tutti i soci a portare nuovi portfoli per sostituire/ aggiornare quelli già presenti. Referente : Guido I Portfoli presenti sul sito del circolo sono ormai datati e non rappresentano forse più il livello qualitativo raggiunto da molti di noi. Invitiamo tutti i soci a portare nuovi portfoli per sostituire/ aggiornare quelli già presenti. Referente : Guido

11 FOTO SEGNALETICHE Come si ricorderà, il progetto prevede di realizzare un ritratto su grande formato per ciascuno dei partecipanti alla mostra del Frabboni Ogni ritratto sarà effettuato nello stile “foto segnaletica” ed il protagonista reggerà una fotgrafia, fra le proprie, che ritiene rappresentativa del suo modo di sentire. Queste foto verranno esposte al pian terreno del Museo Casa Frabboni in occasione della tradizionale mostra collettiva del circolo ( novembre dicembre 2015). Come si ricorderà, il progetto prevede di realizzare un ritratto su grande formato per ciascuno dei partecipanti alla mostra del Frabboni Ogni ritratto sarà effettuato nello stile “foto segnaletica” ed il protagonista reggerà una fotgrafia, fra le proprie, che ritiene rappresentativa del suo modo di sentire. Queste foto verranno esposte al pian terreno del Museo Casa Frabboni in occasione della tradizionale mostra collettiva del circolo ( novembre dicembre 2015). Per organizzare il lavoro nel modo meno dispersivo e mirato possibile proponiamo di procedere nel modo seguente: Per organizzare il lavoro nel modo meno dispersivo e mirato possibile proponiamo di procedere nel modo seguente: 1. Preparazione dello sfondo con i relativi righelli ( come in tutte le foto segnaletiche che si rispettino) – Operazione a cura di Erika 2. Ritrovarsi in un gruppo ristretto per fare delle prove 3. Effettuare 1 stampa 4. Sottoporre, al mercoledì, la stampa a tutti i soci per raccogliere suggerimenti e critiche. 5. Riservare una serata per effettuare le foto a quei soci che per motivi di lavoro o altro hanno disponibilità il solo mercoledì- Per gli altri si pianificherà un diverso momento.

12 ROMANITA’ DELLA PIANURA Il progetto è stato ampiamente illustrato- Il progetto è stato ampiamente illustrato- I nominativi dei soci disponibili a partecipare sono stati trasmessi I nominativi dei soci disponibili a partecipare sono stati trasmessi Siamo in attesa dei permessi Siamo in attesa dei permessi


Scaricare ppt "CIRCOLO FOTOGRAFICO PUNTI DI VISTA PROGRAMMA 1° semestre 2015."

Presentazioni simili


Annunci Google