La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli studi di Pavia facoltà di lettere e filosofia, scienze politiche, giurisprudenza, ingegneria, economia Corso di laurea interfacoltà in.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli studi di Pavia facoltà di lettere e filosofia, scienze politiche, giurisprudenza, ingegneria, economia Corso di laurea interfacoltà in."— Transcript della presentazione:

1 Università degli studi di Pavia facoltà di lettere e filosofia, scienze politiche, giurisprudenza, ingegneria, economia Corso di laurea interfacoltà in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità. “L’olfatto e gli altri sensi nella loro dimensione comunicativa.” di Roberta Ramella.

2 Gli obiettivi principali della mia tesi sono : Illustrare come il nostro corpo comunichi non solo per mezzo del linguaggio verbale ma anche tramite i suoi gesti e le sue espressioni. Mostrare l’importanza comunicativa dei nostri sensi e sottolineare il fatto che essi ci permettono di conoscere noi stessi, il mondo e le persone che lo abitano. Analizzare le capacità comunicative dell’olfatto e come esse ci permettono di relazionarci con gli altri esseri umani e con l’interno di noi stessi. Evidenziare come il marketing abbia individuato l’importanza dei nostri sensi per costruire delle strategie innovative di presentazione e vendita dei prodotti.

3 Non esistono solo le parole nell’ambito della comunicazione. Gran parte di essa è fatta dalla comunicazione non-verbale. Il corpo comunica anche e soprattutto attraverso le espressioni del suo viso, la sua postura ed i suoi gesti. Ma il corpo umano comunica anche grazie a delle sue qualità intrinseche : I cinque sensi, Che sono come delle porte spalancate sul mondo esterno che permettono sia le entrate che le uscite.

4 Con i nostri occhi vediamo il mondo. Coi nostri occhi stabiliamo contatti con altri esseri umani. Coi nostri occhi vediamo i colori, i quali sono in grado di comunicarci sensazioni e stati d’animo. Tramite i suoni e l’apparato uditivo che li coglie siamo in grado di percepire il mondo e di farci percepire dalle altre persone. I suoni e la musica, in particolare, sono capaci di farci rilassare, eccitare o spaventare a seconda della loro gravità e frequenza.

5 Il tatto è decisivo nel farci conoscere il mondo e nel creare un legame intimo tra le persone. È di fondamentale importanza nei primi mesi della nostra vita, durante i quali, stabiliamo legami affettivi con nostra madre solo grazie al contatto fisico. È rimarrà importante anche nel resto della nostra esistenza. Il gusto è in grado di creare ambienti conviviali che favoriscono la comunicazione tra più individui. I gusti dei cibi e il modo di consumarli costituiscono una parte importante della nostra cultura

6 L’olfatto dispone di un’ampia sfera comunicativa che spesso viene attribuita solo al mondo animale. Invece anche nel mondo umano una parte delle relazioni sociali si basa sul senso dell’olfatto. Ciò che è interessante nell’odore delle persone è proprio il fatto che ognuna di esse ha un odore solo suo, incomparabile con quello di qualunque altro essere umano, Proprio per questo l’odore contribuisce a creare l’identità di una persona. È punto si incentra il romanzo “Il profumo” di Patrick Suskind.

7 Infatti quando Jean-Baptiste Grenouille scopre di non aver un odore proprio rischia di impazzire, perché non avere un odore equivale a non esistere. Così decide di crearsi vari odori simili a quelli degli esseri umani, da usare come dei falsi documenti. Ma Grenouille vuole di più : vuole possedere l’odore più buono del mondo, quello di una ragazza di nome Laure, così da poter controllare il cuore degli uomini.

8 “Poiché gli uomini potevano chiudere gli occhi davanti alla grandezza, davanti all’orrore, davanti alla bellezza e turarsi le orecchie davanti a melodie o a parole seducenti… ma non potevano sottrarsi al profumo” “Il profumo” P. Suskind

9 Certo “Il profumo” è solo un romanzo … Il Marketing si è accorto che gli odori, così come i colori, le sensazioni tattili e i gusti sono in grado di influenzare le scelte del consumatore. Il “Marketing sensoriale” mira ad emozionare il cliente passando attraverso i suoi sensi. Le strategie del marketing sensoriale si basano su che cosa prova il cliente quando vede, tocca e sente un prodotto.

10 “il marketing olfattivo”. In particolare si è sviluppato una parte del marketing sensoriale che si dedica solo al mondo degli odori : “il marketing olfattivo”. Il marketing olfattivo è molto efficace per : 1. attirare l’attenzione del cliente; 2. sottolineare la presenza di nuovi prodotti; 3. promuovere l’immagine aziendale; 4. creare un legame solido coi propri clienti; 5. distinguersi e farsi così ricordare. Gli odori inoltre hanno diversi campi di azione : il campo mnemonico; il campo mnemonico; il campo del “logo olfattivo; il campo del “logo olfattivo; e quello dell’aromaterapia. e quello dell’aromaterapia.

11 Persino un’artista come Jovanotti non ha voluto lasciarsi sfuggire le potenzialità coinvolgenti di cui sono dotati gli odori. Durante il tour di concerti “Capo Horn”, ha associato vari odori alle sue canzoni al fine di rafforzarne l’idea di base del loro testo. Jovanotti voleva rendere il concerto un evento che si poteva vivere a pieno solo partecipandovi perché gli odori non si possono sentire tramite il DVD.

12 Nel campo tecnologico si stanno facendo enormi progressi nel poter trasmettere un odore tramite il computer. Una grande società Americana produrrà un apparecchio generatore di odori che si potrà collegare al proprio computer. Tramite i nuovi supporti mediatici, in un futuro non molto lontano, potremmo utilizzare le capacità dei nostri sensi in nuovi modi e in nuovi contesti E intanto …


Scaricare ppt "Università degli studi di Pavia facoltà di lettere e filosofia, scienze politiche, giurisprudenza, ingegneria, economia Corso di laurea interfacoltà in."

Presentazioni simili


Annunci Google