La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Mediterranean School of Oncology OBIETTIVI E STRATEGIE DELL’ASSISTENZA RIABILITATIVA MULTIDISCIPLINARE AL PAZIENTE ONCOLOGICO Roma, 18-19 settembre 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Mediterranean School of Oncology OBIETTIVI E STRATEGIE DELL’ASSISTENZA RIABILITATIVA MULTIDISCIPLINARE AL PAZIENTE ONCOLOGICO Roma, 18-19 settembre 2006."— Transcript della presentazione:

1 Mediterranean School of Oncology OBIETTIVI E STRATEGIE DELL’ASSISTENZA RIABILITATIVA MULTIDISCIPLINARE AL PAZIENTE ONCOLOGICO Roma, settembre 2006 Servizio Salute Regione Marche dott.ssa Lucia Di Furia

2 Analisi bisogni: - nuovo approccio individualizzato - nuovi farmaci - nuove tecnologie diagnostiche: genetiche, istologiche, immunochimiche, strumentali - nuove tecnologie trattamentali: brachiterapia, IORT, etc - nuove modalità per la prevenzione secondaria: inserimento fasce di età più anziane? Servizio Salute Regione Marche dott.ssa Lucia Di Furia

3 Analisi bisogni: -nuova aspettativa del paziente e dei familiari sulla qualità di vita condivisione con associazioni malati e/o familiari controllo del dolore, ado, psicooncologia, riabilitazione Servizio Salute Regione Marche dott.ssa Lucia Di Furia

4 Gli strumenti: - rapporto costo/beneficio/utilità - efficienza - appropriatezza - fruibilità, equità - analisi risorse disponibili - analisi risorse riconvertibili Gli strumenti: - rapporto costo/beneficio/utilità - efficienza - appropriatezza - fruibilità, equità - analisi risorse disponibili - analisi risorse riconvertibili Servizio Salute Regione Marche dott.ssa Lucia Di Furia

5 Analisi risorse: - nuove risorse fisse - riconversione altre risorse: Analisi risorse: - nuove risorse fisse - riconversione altre risorse: Servizio Salute Regione Marche dott.ssa Lucia Di Furia } - esami laboratoristici e strumentali inappropriati a scopo diagnostico e follow-up; - prescrizioni terapeutiche non EBM elevato tasso di spreco elevato tasso di spreco bassa qualità assistenziale bassa qualità assistenziale bassa qualità di vita bassa qualità di vita

6 Specificità realtà regionale u.o.c. n. 14 di cui 2 osp. Tipologia servizi AmbulatorioD.H. P.L.acuti P.L.Hospice ADO RT Servizio Salute Regione Marche dott.ssa Lucia Di Furia

7 PERCORSI DI RAZIONALIZZAZIONE ONCOLOGIA Gruppi Interdisciplinari regionali: obiettivo : qualità di vita (riduzione di esami invasivi inutili, miglior uso dei farmaci -CHT, antiemetici, fattori di crescita, ATB infezioni intercorrenti, etc) ; appropriatezza, uniformità, equità; recupero risorse. metodologia: stesura protocollo condivisione con le diverse figure professionali ↣ profilo assistenziale aree prioritarie: - follow-up strumentale su ca mammella, colon-retto; - markers tumorali; - antiblastici in III e IV linea su ca mammella, colon-retto; - fattori di crescita, eritropoietina. Servizio Salute Regione Marche dott.ssa Lucia Di Furia

8 GRUPPO TECNICO SCIENTIFICO SCREENING O biettivo: miglioramento della qualità assistenziale e qualità di vita del paziente: Metodologia: stesura protocollo diagnostico e trattamentale ↣ condivisione per profilo professionale ↣ costituzione gruppi interdisciplinari ↣ combiamento culturale ES. GIMammella Servizio Salute Regione Marche dott.ssa Lucia Di Furia

9 Riabilitazione modelli organizzativi Analisi situazione attuale: diversità tra le diverse tipologie di intervento Obiettivo: inserire parole chiave nel rispetto della tradizione Parole chiave: dignità del malato; continuità assistenziale; dimissioni protette; supporto psico- sociale al malato e ai familiari; garanzia di qualità; definizione ruoli; formazione; comunicazione. Servizio Salute Regione Marche dott.ssa Lucia Di Furia

10 Riabilitazione: modello marchigiano 1. recupero risorse e progressività investimenti 2. integrazione tra mondo politico e mondo professionale 3. azione di modifica culturale 4. formazione Servizio Salute Regione Marche dott.ssa Lucia Di Furia

11 Grazie a tutti per la cortese attenzione !!! Servizio Salute Regione Marche dott.ssa Lucia Di Furia


Scaricare ppt "Mediterranean School of Oncology OBIETTIVI E STRATEGIE DELL’ASSISTENZA RIABILITATIVA MULTIDISCIPLINARE AL PAZIENTE ONCOLOGICO Roma, 18-19 settembre 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google