La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EDUCARE CON IL CUORE DI DON BOSCO “l'educazione è cosa del cuore, e che Dio solo ne è il padrone, e noi non potremo riuscire a cosa alcuna, se Dio non.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EDUCARE CON IL CUORE DI DON BOSCO “l'educazione è cosa del cuore, e che Dio solo ne è il padrone, e noi non potremo riuscire a cosa alcuna, se Dio non."— Transcript della presentazione:

1 EDUCARE CON IL CUORE DI DON BOSCO “l'educazione è cosa del cuore, e che Dio solo ne è il padrone, e noi non potremo riuscire a cosa alcuna, se Dio non ce ne insegna l'arte e non ce ne mette in mano la chiave” ( MB, vol. XIII, Torino, SEI, 1932, p. 629)

2 il modello educativo di don Bosco “DA MIHI ANIMAS” UMANESIMO “SALESIANO” “PASSIONE EDUCATIVA” SISTEMA PREVENTIVO “IL PUNTO ACCESSIBILE AL BENE” ORATORIO  CASA [=Comunità Educativa] RAGIONE RELIGIONE AMOREVOLEZZA “ASSISTENZA” SPIRITO DI FAMIGLIA [=CLIMA] “buoni cristiani e onesti cittadini” … e santi

3 ◙ la globalizzazione ◙ i nuovi media, ◙ «società liquida» post moderna ◙ crisi dei sistemi di significato e dei valori tradizionali ◙ Società della complessità e della prestazione ◙ consumismo omologante e spersonalizzante ◙ Individualismo e soggettivismo =società narcisistica ◙ lo schiacciamento dei pensieri sul presente-momento ◙ assenza di memoria storica ◙ ansia di futuro… senza speranza? ◙ la secolarizzazione della vita familiare e sociale… 3 Ma oggi in un mondo per tanti versi… diverso? Difficile essere Persone coscienti e libere, Professionisti competenti e laboriosi. Cittadini attivi e corresponsabili, solidali, Credenti impegnati e fraterni!!!

4 ► Nel mistero della «figliolanza cristiana» = figli nel Figlio, nello Spirito, Abbà- Padre ► Nel mistero della Chiesa, corpo di Cristo/ popolo di Dio 1.Recuperare un orizzonte grande Nel mistero della ricerca del Regno di Dio e della sua giustizia

5 La partita educativa = crescere e educarsi «insieme»

6 I giovani =“sostanza” della vita di don Bosco = =«da mihi animas» 2. «schierarsi» dalla parte dei giovani Lo sono per noi oggi?

7 1.Non proiettare sui ragazzi le nostre le nostre paure, le nostre frustrazioni, le nostre “vision” o prospettive 2.Stare più con loro 3.Ascoltarli (interpretando in positivo, con pazienza, anche comportamenti contrastanti) 4. Sostenere la loro autostima, ma anche fare appello alla loro interiorità, soggettività, responsabilità 6. Educare a “saper vivere insieme con gli altri” (Delors) 5. funzione riflessiva, integrativa, sistematica, di quanto si apprende nei mass/new media 7. Passare 1) da pedagogia della risposta a  ped. della proposta, 2) da ped. del successo a  ped. del fine personale e sociale 3) da ped. a servizio a  pedagogia per il servizio. 8. educare con la BUONA TESTIMONIANZA oltre che di un insegnamento competente, serio, congiunto a VITA UNA ONESTA, RETTA, SOCIALMENTE ATTIVA 9. Educare con una vita che profuma di Vangelo- beatitudini 10. Mostrare di credere e impegnarsi per una umanità migliore possibile,, senza troppe paure e con un po’ di fiducia-speranza 3. Maestria e saggezza educativa: un decalogo

8 Superare 1)… il SOGGETTIVISMO/individualismo  l’altro? la verità? Il noi, la società…. 2)… la SUPERFICIALITA’ della vita, delle relazionali,  mistero dell’altro…  l’amore «fedele e inesauribile»? 3) …l’ EFFICIENTISMO ( … il successo!),  l’essere, il condividere, la gratuità, il dono, il darsi generosamente? 4).. il GIOVANILISMO (eterno “Peter Pan)  deleterio per sé e educativamente:  per l’identità dei giovani Voler bene, volere il bene, volerlo bene, facendolo bene, «insieme» 4. Educarsi per educare

9 (con la famigia, scuola, l’oratorio, i luoghi e le agenzie “locali” del divertimento e dello sport), e con il sistema della comunicazione sociale 5. Ricercando ALLEANZE e operando IN RETE

10 EDUCA UNA FAMIGLIA «EDUCATA»

11 La Scuola = comunità educativa

12 …Dialogare, …far riflettere, …integrare.. Non demonizzare ma allearsi e «operare» CON I NUOVI MEDIA

13 ►esperienze di feste e di incontri comunitari che celebrino la comunione ecclesiale la sua fondazione nella Parola di Dio; ► una liturgia che permetta la integrazione tra rito e espressività giovanile, tra segno e mistero; ► momenti di riflessione di gruppo ma anche di solitudine-interiorità personale; ► pratiche caritative e di volontariato civile; …utilizzando bene i tradizionali “mezzi” educativi della fede: … il pellegrinaggio … … le GMG …e quelle parrocchiali e diocesane… …con la parrocchia

14 L’oratorio – «ponte» e «laboratorio»

15 dal CUORE … educativo cristiano far sgorgare ragione, religione, amorevolezza Atteggiamento di fondo = educare con il cuore di don Bosco

16 … come Gesù maestro 1) si fa prossimo 2) accoglie personalmente 3) dialoga (“cosa leggi?”) 4) comprende, non condanna anche se non giustifica 5) stimola la “libertà”personale verso il di più,  secondo i “talenti” di ognuno  e le esigenze del “Regno” (la vocazione-missione):“non peccare più”, “fa questo e vivrai”, “vendi tutto… “vieni e seguimi”…”lascia le reti …ti farò pescatore di uomini”. 6) Testimonia, “beneficando”, il Vangelo dell’amore di Dio per il mondo…rischiando!!! 7) «…per loro santifico me stesso»

17 "Senza lo Spirito Santo, Dio è lontano, il Cristo resta nel passato, il Vangelo è lettera morta, la Chiesa una semplice organizzazione, l'autorità un potere, la missione una propaganda, il culto un arcaismo, e l'agire cristiano una morale da schiavi. Ma nello Spirito Santo il cosmo si solleva e geme nelle doglie del Regno, il Cristo risorto si fa presente, il vangelo è potenza di vita, la Chiesa realizza la comunione trinitaria, l'autorità si trasforma in servizio, la missione è pentecoste, la liturgia è memoriale e anticipazione, l'agire umano viene deificato". (Ignazio IV Hazim, patriarca della Chiesa greco-ortodossa di Antiochia)..nello Spirito

18 …perché abbiano la vita e l’abbiano in abbondanza (Gv.10,10) Il fine supremo…

19


Scaricare ppt "EDUCARE CON IL CUORE DI DON BOSCO “l'educazione è cosa del cuore, e che Dio solo ne è il padrone, e noi non potremo riuscire a cosa alcuna, se Dio non."

Presentazioni simili


Annunci Google