La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’EPITELIO GHIANDOLARE il tessuto epiteliali si divide in: epiteli di rivestimento epiteli ghiandolari Lezioni di Istologia BCM/BU.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’EPITELIO GHIANDOLARE il tessuto epiteliali si divide in: epiteli di rivestimento epiteli ghiandolari Lezioni di Istologia BCM/BU."— Transcript della presentazione:

1 L’EPITELIO GHIANDOLARE il tessuto epiteliali si divide in: epiteli di rivestimento epiteli ghiandolari Lezioni di Istologia BCM/BU

2 Epiteli ghiandolari le ghiandole derivano dagli epiteli e si distinguono in: Ghiandole esocrine (a secrezione esterna) Ghiandole endocrine (a secrezione interna) Lezioni di Istologia BCM/BU

3 Secrezione Ghiandolare le ghiandole esocrine o a secrezione esterna elaborano sostanze che vengono secrete all’esterno dell’organismo (ghiandole sebacee, sudoripare) - le ghiandole endocrine o a secrezioni interna elaborano sostanze che vengono riversate direttamente nel sangue: tiroide, paratiroide, ipofisi, capsule surrenali e isolotti di langherans del pancreas Lezioni di Istologia BCM/BU

4 Origine delle ghiandole - le ghiandole originano dal tessuto epiteliale derivato dall’entoderma - le cellule entodermiche sprofondano nel mesenchima e formano gruppi cellulari che si differenziano in ghiandole - la porzione di cellule che rimane in comunicazione con l’esterno forma il dotto delle ghiandole esocrine - la scomparsa del dotto conduce alle ghiandole endocrine Lezioni di Istologia BCM/BU

5 Formazione ghiandole endocrine Lezioni di Istologia BCM/BU entoderma Cellule ghiandolari Vasi ematici Ghiandola endocrina Mesenchima (connettivo)

6 Formazione ghiandole esocrine Lezioni di Istologia BCM/BU

7 CLASSIFICAZIONE DELLE GHIANDOLE ESOCRINE le ghiandole esocrine sono classificate sulla base di due elementi fondamentali: 1. forma degli adenomeri 2. numero dei condotti escretori anche il tipo di prodotto che viene secreto permette una ulteriore classificazione: 3. Produttrici di muco - mucose. 4. Produttrici di siero (proteine) - sierose Lezioni di Istologia BCM/BU

8 Forma degli adenomeri TUBULARE ALVEOLARE ACINOSA Lezioni di Istologia BCM/BU

9 Numero dei condotti secretori SEMPLICE (unico) RAMIFICATE (condotto unico e più adenomeri) COMPOSTE (con condotto ramificato) Lezioni di Istologia BCM/BU

10 CLASSIFICAZIONE DELLE GHIANDOLE ESOCRINE Lezioni di Istologia BCM/BU

11 Acini mucosi Cellule sierose Lezioni di Istologia BCM/BU Ghiandola sottomandibolare salivare Tipo di secreto prodotto

12 METODI DI SECREZIONE DELLE CELLULE GHIANDOLARI Il modo con il quale il secreto o l’escreto viene prodotto dalla cellula secernente della ghiandola, permette una ulteriore classificazione. La secrezione può essere: Merocrina Apocrina Olocrina Lezioni di Istologia BCM/BU

13 Secrezione merocrina Il secreto viene elaborato all’interno della cellula e quindi espulso per esocitosi nella porzione apicale della cellula. E’ la modalità più comune di secrezione e il secreto in genere e di natura proteica (tipica del pancreas esocrino) Lezioni di Istologia BCM/BU

14 Secrezione merocrina Lezioni di Istologia BCM/BU

15 Secrezione apocrina La parte superiore della cellula, ricca di secreto apparentemente si stacca e confluisce all’esterno. In realtà si staccano delle vescicole circondate da membrana plasmatica e ripiene di secreto lipidico, contenenti anche parte del citoplasma. E’ tipica nella ghiandola mammaria e in alcune ghiandole sudoripare. Lezioni di Istologia BCM/BU

16 Secrezione apocrina Lezioni di Istologia BCM/BU

17 Secrezione olocrina L’intera cellula ripiena di secreto, muore per apoptosi formando il secreto stesso. Tipica delle ghiandole sebacee. Le cellule vengono rimpiazzate dalle cellule rimanenti nell’adenomero. Infatti nell’adenomero le cellule non lavorano contemporaneamente, ma si trovano in fase diverse della loro maturazione. Lezioni di Istologia BCM/BU

18 Secrezione olocrina Lezioni di Istologia BCM/BU

19 Ghiandole olocrine GHIANDOLA SEBACEA Sono ghiandole annesse all’epidermide come quelle sudoripare, ma sono acinose ramificate Siccome secernono per secrezione olocrina la parte apicale non ha una struttura precisa poiché è composta da sebo. Tutta la cellula morirà liberando il suo contenuto Lezioni di Istologia BCM/BU

20 Tessuto epiteliale Lezioni di Istologia BCM/BU

21 Ghiandole sebacee Lezioni di Istologia BCM/BU


Scaricare ppt "L’EPITELIO GHIANDOLARE il tessuto epiteliali si divide in: epiteli di rivestimento epiteli ghiandolari Lezioni di Istologia BCM/BU."

Presentazioni simili


Annunci Google