La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DIRITTO DEL LAVORO 1 (6 CFU) Presentazione del corso A.A. 2014-2015 Piera Campanella 1.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DIRITTO DEL LAVORO 1 (6 CFU) Presentazione del corso A.A. 2014-2015 Piera Campanella 1."— Transcript della presentazione:

1 DIRITTO DEL LAVORO 1 (6 CFU) Presentazione del corso A.A Piera Campanella 1

2 CALENDARIO E RICEVIMENTO STUDENTI 2 Calendario Lezioni: Dal 23 FEBBRAIO al 31 MARZO+4 MAGGIO 2015: Lunedì (ore ) Martedì (ore / ). Ricevimento: Lunedì (ore ) Martedì (ore ) Si prega di preavvisare la presenza a ricevimento con una mail Totale CFU: 6 Numero di ore: 38 Esame: orale con possibilità di un pre-appello scritto per i frequentanti

3 Orario lezioni Numero totale di ore: 38+1 Aula: 03 Lunedì 23 febbraio 2015: ore (ore 2) Martedì 24 febbraio 2015: ore 11-13; (ore 4) Lunedì 2 marzo 2015: ore (ore 2) Martedì 3 marzo 2015: ore 11-13; (ore 4) 333 Lunedì 9 marzo 2015: ore (ore 2) Martedì 10 marzo 2015: ore 11-13; (ore 4) Lunedì 16 marzo 2015: ore (ore 2) Martedì 17 marzo 2015: 11-13; (ore 4) Lunedì 23 marzo 2015: ore (ore 2) Martedì 24 marzo 2015: ore 11-13; (ore 4) Lunedì 30 marzo 2015: ore (ore 3) Seminario Avv. Sabatelli (DA CONFERMARE) (AULA da verificare) Martedì 31 marzo 2015: ore 11-13; (ore 3) Seminario Ing. Bassi (AULA 03- DiGIUR) Lunedì 4 maggio: ore 11-13; (ore 3) Seminario Ing. Pastorelli (AULA da verificare) 3

4 SEGNALAZIONE DI INIZIATIVE DI INTERESSE 20 marzo 2015: I comitati regionali di coordinamento per la prevenzione e la vigilanza sulla salute e sicurezza sul lavoro (ore ) 13 aprile 2015: Dott. F. D’Ovidio, La nuova stagione delle norme internazionali sul lavoro: il caso del settore tessile in Asia meridionale (ore 10-13) 20 aprile 2015: F. Marinelli, Il diritto a non essere discriminati: diritto dell’UE versus diritto internazionale (ore 14-17) Nel corso delle lezioni saranno programmati seminari di taglio pratico-operativo con professionisti del settore (v. retro: Sabatelli, Bassi, Pastorelli: 23 e 31 marzo; 4 maggio

5 PROGRAMMA PER FREQUENTANTI E MATERIALE DIDATTICO 5 Programma per frequentanti e materiale didattico: A) Diritto sindacale B) Rapporto di lavoro 1)CARINCI-DE LUCA TAMAJO-TOSI- TREU, Diritto del Lavoro. 1. Il diritto sindacale, 6a ed.,Utet, Torino, 2013 (solo cap. indicati nel vademecum) 2)CARINCI-DE LUCA TAMAJO-TOSI- TREU, Diritto del Lavoro. 2. Il rapporto di lavoro, Utet, Torino, 8a ed., Utet, Torino, 2013 (solo cap. indicati nel vademecum) 4)Codice del Lavoro (il più aggiornato possibile e contenente altresì gli accordi interconfederali e i protocolli su contrattazione collettiva, rappresentanza e rappresentatività sindacale: v. ad es. ed. Giuffré) 5) Diapositive delle lezioni (consigliabile l’individuazione di un “referente di aula”, che invii per mail il materiale e qualsiasi documento o notizia ritenuta utile per i frequentanti del corso). Le diapo sono comunque disponibili nella pagine web della docente 6) Eventuale altro materiale di aggiornamento consigliato nel corso delle lezioni

6 REGOLE SPECIALI PER FREQUENTANTI 6 PROGRAMMA  Sarà consentito sostenere l’esame, dividendolo in due parti (Diritto sindacale – Rapporto di lavoro), sostenendo la prima parte con un esame scritto a fine corso.  Dotarsi di un contratto collettivo nazionale di categoria e di un contratto collettivo aziendale (scaricabili dal sito del CNEL; magari li decideremo insieme) da portare sempre inderogabilmente con sé a lezione  Appena acquistati i volumi del manuale, portarli sempre inderogabilmente con sé a lezione  Acquistare il codice del lavoro e portarlo con sé a lezione.  Trovare su web: 1) il Testo unico sulla rappresentanza 10 gennaio 2014; 2) Corte Cost. n. 231 del 2013 sull’art. 19 St. lav.; 3) D.L. n. 34 del 2014 conv. in L. n. 78 del 2014; 4) L. n. 183 del 2014; 5) Decreti attuativi della L. n. 183 del 2014 già emanati.  Si consiglia in generale di consultare: Il sito dell’opera (manuale): ove è possibile porre domande alla redazione in merito agli argomenti trattati nei testi d’esame.http://dirittodellavoro.wki.it

7 FREQUENTANTI Potrà sostenere l’esame con il programma frequentanti chi avrà un 80% minimo di presenze, conseguite in lezioni ed eventuali altre iniziative afferenti al corso (v. retro ). Propedeuticità: Non può sostenersi l’esame finale di Diritto del Lavoro senza aver superato i seguenti esami: - Istituzioni di diritto privato. 7

8 PROGRAMMA LEZIONI 8 I (23 e 24 FEBBRAIO 2015): 6 ore Presentazione corso IL DIRITTO SINDACALE - Cosa è il diritto sindacale - Le fonti del diritto sindacale e del lavoro - Origini e sviluppo del diritto sindacale - La libertà sindacale - Il sindacato II (2 e 3 MARZO 2015): 6 ore IL DIRITTO SINDACALE - La rappresentanza e la rappresentatività sindacale - I diritti sindacali - Il contratto collettivo III (9 e 10 MARZO 2015): 6 ore IL RAPPORTO DI LAVORO - Subordinazione, parasubordinazione e autonomia - Mercato del lavoro - Lo svolgimento del rapporto di lavoro IV (16 e 17 MARZO 2015): 6 ore IL RAPPORTO DI LAVORO - Estinzione del rapporto di lavoro: licenziamenti individuali e collettivi - Ammortizzatori sociali V (23 e 24 MARZO 2015): 6 ore IL RAPPORTO DI LAVORO - SEMINARIO SULLA SICUREZZA DEL LAVORO: Avv. Sabatelli (modello di organizzazione e gestione in MERCKGROUP) - I contratti di lavoro flessibili VI (30 e 31 MARZO 2015): 6 ore - SEMINARIO SULLA SICUREZZA DEL LAVORO: Ing. Bassi (VDR Nelle banche) - Decentramento produttivo e rapporti di lavoro VII (4 MAGGIO 2015): 3 ore SEMINARIO SULLA SICUREZZA DEL LAVORO - Ing. Pastorelli (sicurezza del lavoro: modello di organizzazione e gestione)


Scaricare ppt "DIRITTO DEL LAVORO 1 (6 CFU) Presentazione del corso A.A. 2014-2015 Piera Campanella 1."

Presentazioni simili


Annunci Google