La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Casa Circondariale Rebibbia Nuovo Complesso Progettazione :1960 Inizio lavori:1965 Apertura dell’Istituto:1971 Stanze singole:351 Stanze multiple:319.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Casa Circondariale Rebibbia Nuovo Complesso Progettazione :1960 Inizio lavori:1965 Apertura dell’Istituto:1971 Stanze singole:351 Stanze multiple:319."— Transcript della presentazione:

1 La Casa Circondariale Rebibbia Nuovo Complesso Progettazione :1960 Inizio lavori:1965 Apertura dell’Istituto:1971 Stanze singole:351 Stanze multiple:319 Superficie coperta: 27 ettari Volumi edificati: mc

2 Planimetria

3 Il personale 1 Direttore 5 Direttori Aggiunti 1 Commissario Comandante di Reparto 2 Commissario Vice Comandante di Reparto 1 Responsabile Area Educativa 1 Responsabile Area Segreteria 1 Responsabile Area Contabile 41 Area Segreteria 27 Area Educativa 31 Area Contabile Polizia Penitenziaria 642 PersonaleNTP 152 Personale SCMP 15

4 Organizzazione per aree funzionali Fonti: Circ. DAP n del D.Lgs. n. 444 del DIRETTORE AREA SEGRETERIA AREA SICUREZZA AREA CONTABILE Personale Comparto Ministeri Polizia Penitenziaria (?) (vedi A.Q.N. Pol.Pen.) Polizia Penitenziaria Personale Comparto Ministeri Polizia penitenziaria (vedi A.Q.N. Pol.Pen.) Personale Comparto Ministeri Personale a contratto AREA EDUCATIVA AREA SANITARIA Personale L.n. 740/70 Personale Comparto Ministeri Personale a contratto Passaggio ASL D.P.C.M

5 Area Sicurezza Unità Operative: 1.Sorveglianza Generale 12. Matricola e Casellario 2.Reparto G8 13. Infermeria centrale 3.Reparto G9 14. Settore Videoconferenze 4.Reparto G area Colloqui 5.Reparto G cucina detenuti 6.Reparto G12 AS 17. Sala Regia, sala Fax, Centralino 7.Reparto G12 Bis detenuti 8.Reparto G Settore M.O.F., Lavorazioni, 9.Reparto Sentinelle Magazzino detenuti 10.Ufficio Comando 19. N.T.P. 11.Ufficio servizi, Settore Posta 20. Bar e Vaglia, autisti Direzione e 21. Relazioni esterne, attività sportive autisti servizi esterni, Vestiario 22. Settore Conti Correnti Armeria

6 Numero detenuti alla data del 24/02/2015 Definitivi: 928 Ricorrenti: 90 Appellanti: 150 Giudicabili: 166 Posizione Giuridica Mista: 141 Totale 1523

7 Reparti detentivi Reparti “ circondariali” Sezione di reclusione per condannati definitivi Reparto “precauzionali” Reparto “Alta Sicurezza” Sezione transessuali Regimi detentivi »Reparto 41 bis »Sezione collaboratori fascia

8 L ’ organizzazione in circuiti si concretizza all ’ inizio degli anni novanta Emergenza criminale nel paese Nuove normative che “certificano” delle tipologie criminali Nuova disciplina contro le sostanze stupefacenti e le tossicodipendenze Stragi di mafia del 1992 I collaboratori di giustizia

9 Circuito A.S. Con la circolare n.3619/6069 del 21 aprile 2009 nuovo assetto Tre sottocircuiti A.S. 1 Detenuti appartenenti alla Criminalità organizzata di Tipo mafioso, provenienti dal regime ex art.41bis O.P a seguito di reclamo accolto dal Tribunale di sorveglianza A.S. 2 Detenuti per delitti commessi con finalità di terrorismo o di eversione dell’ordine democratico mediante il compiuto di atti di violenza A.S. 3 Detenuti appartenenti alla Criminalità organizzata, imputati o condannati per art. 416 bis C.P. o avvalendosi delle condizioni previste dallo stesso articolo o al fine di agevolare l’attività dell’associazione mafiose, per art. 630 c.p., per art. 74 c.1 D.P.R. n. 309/90, per art. 291 quater D.P.R. n.43/1973

10 Trattamento nei reparti A.S. -Circ. n. 3359/5809 del : separazione dei detenuti “Media Sicurezza” -Circ. n. 3479/5929 del : “Tutte le legittime attività penitenziarie (passeggi, colloqui in attività scolastiche, di formazione professionale, lavorative, religiose, ricreative, sportive) devono svolgersi all’interno della zona strettamente detentiva e di quella direttamente connessa” -Circ. n. 3619/6069 del : la sezione A.S. “Non implica una differenza nel regime penitenziario in relazione ai loro diritti e doveri e alla possibilità di applicare le regole e le opportunità del trattamento penitenziario”

11 Declassificazione dalla Sezione A.S. Lett. circ. n. 20 del Nota n. 75 del Direz. Gen. detenuti Valutazione e autorizzazione della Direzione Generale Detenuti e Trattamento Proposta di declassificazione presentata dalla Direzione dell’Istituto corredata da: –Parere del GOT –Documentazione giudiziaria in possesso dell’ufficio; –Informazioni assunte presso il Comando di Polizia competente –Parere della D.D.A.competente

12 I circuiti principali Media Sicurezza Alta Sicurezza Regime 41 bis c.2 O.P. Custodia attenuata Collaboratori di Giustizia Reparti “ precauzionali ” Istituti o reparti per tossicodipendenti (v.art.95 T.U.n.°309/90)

13 Regime art. 41 bis c.2 O.P. Quando ricorrono gravi motivi di ordine e di sicurezza pubblica, anche a richiesta del Ministro dell’Interno, il Ministro della Giustizia ha la facoltà di sospendere in tutto o in parte L’applicazione delle regole di trattamento e degli istituti previsti dall’O.P. che possano porsi in concreto contrasto con le esigenze di ordine e sicurezza Ai detenuti imputati e condannati ex art. 4 bis 1°comma O.P.

14 Sospensione delle regole “ Restrizioni necessarie per il soddisfacimento delle esigenze di ordine e sicurezza e per impedire i collegamenti con l ’ associazione criminale ” Corte Costituzionale Sentenza n. 376/ “ Le restrizioni apportate rispetto all ’ ordinario regime carcerario non possono essere liberamente determinate, ma possono essere – sempre nel limite del divieto di incidenza sulla qualit à e quantit à della pena e di trattamenti conitnui al senso di umanit à - solo quelle congrue rispetto alle predette specifiche finalit à di ordine e di sicurezza

15 -“L’applicazione del regime non può comportare la soppressione o la sospensione delle attività di osservazione e di trattamento individualizzato, né la preclusione alla partecipazione del detenuto ad attività culturali, ricreative, sportive volte alla realizzazione della personalità” Sent. N. 349/ L’amministrazione penitenziaria può sospendere l’applicazione solo “di quelle medesime regole ed istituti che già nell’ordinamento penitenziario appartengono alla competenza di ciascuna amministrazione penitenziaria e che si riferiscono al regime di detenzione in senso stretto”

16 Lavori Domestici Scopini M.O.F. Portavitto portapacchi Spesa magazzinieri Scrivani e bibliotecari barbieri Piantoni portapranzi Inservienti cucina falegnami Riparatori radio tv totale 243

17 Lavori alle dipendenze di ditte esterne Totale 53 Call Center 1254: 0 (Consorzio SOLCO) Centro CUP Ospedale Bambino Gesù: 8 (Consorzi o SOLCO) Data entry Autostrade s.p.a.: 4 (Coop. Soc. Pantacoop) Officina fabbri: 0 (Metalmorfosi) Centro Cottura: 4 (Coop. Soc. Men at Work) Laboratorio Fotografico: 1 (Consorzio SOLCO) Data entry ASL: 0 (Consorzio SOLCO) Lavorazione della plastica: 32 (Coop. Soc. Rebibbia Recicla) Digitalizzazione archivio Tribunale di Sorveglianza 0 (Coop. Soc. Pantacoop) Azienda Agricola 1 (Coop. Soc. Rebibbia Recicla) Torrefazione 3 ( Coop. Soc. Pantacoop)

18 Detenuti che frequentano corsi di istruzione Scuola elementare: 41 Scuola media inferiore: 59 Scuola media superiore: 247 (ITIS ed ITC) Università Tor Vergata Teledidattica: 23 (AS3) + 2 (41 bis) Università Roma Tre (filosofia, economia): 2 Università La Sapienza: 30 (progetto “libertà di studiare”) Corso di spagnolo: 26 Corso di scrittura creativa: 19 Corso di giornalismo: 13 Corso FEI: 34 Corso per operaio manutenzioni edili:6 Corso per manutentore dir frigoriferi: 52 tot. 554

19 Attività Trattamentali  Attività religiose  Attività ricreative: 4 laboratori teatrali 2 laboratori di arte creativa 3 sale per attività musicali attività di hobbistica cineforum 1 coro polifonico  Attività sportive  Attività culturali: sistema biblioteche

20 PROGETTO VIGILANZA DINAMICA G9G11 G14 Infermeria Ambulatori Scuola CONTROL POINT 1 Piazza Colonna Area Verde G8 CONTROL POINT 2 guardiola G12 SALA REGIA CENTRALE COLLOQUI SALA COLLOQUI MAGISTRATI AVVOCATI PASS VERDE: Area Verde PASS GIALLO. Infermeria PASS ROSSO: Colloqui Famiglia PASS AZZURRO: Sala Avv/Mag. PASS NOCCIOLA: Scuola


Scaricare ppt "La Casa Circondariale Rebibbia Nuovo Complesso Progettazione :1960 Inizio lavori:1965 Apertura dell’Istituto:1971 Stanze singole:351 Stanze multiple:319."

Presentazioni simili


Annunci Google