La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Lezione 10 Il secolo di ferro: ristagno e rifeudalizzazione. Storia economica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Lezione 10 Il secolo di ferro: ristagno e rifeudalizzazione. Storia economica."— Transcript della presentazione:

1 Lezione 10 Il secolo di ferro: ristagno e rifeudalizzazione. Storia economica

2 Il secolo di ferro Nuove carestie e ancora epidemie. Ritorno al passato o trampolino di lancio verso l’industrializzazione? Jan Vermeer, Ragazza con l’orecchino di perla, Monatti, addetti alla raccolta dei morti di peste.

3 Nuove carestie e ancora epidemie. Ritorno al passato o trampolino di lancio verso l’industrializzazione? La Guerra dei Trent’anni ( ). popolazione risorse Ultimo decennio del ‘500: crisi delle risorse Seconda metà ‘400 e ‘500: popolazione cresce grazie alla disponibilità di risorse La “vendetta” di Malthus

4 Defenestrazione di Praga, La Guerra dei Trent’anni ( ). La Guerra dei Trent’anni ( ) Serie di conflitti armati che dilaniano l’Europa. Combattimenti: inizialmente nell’Europa centrale, successivamente si diffondono ovunque, con l’eccezione dell’Inghilterra e della Russia. Sono così coinvolte nella guerra la Francia, i Paesi Bassi, l’Italia settentrionale e la Catalogna. Negli anni la guerra cambia natura e oggetto: iniziata come conflitto religioso fra cattolici e protestanti, si conclude in lotta politica per l'egemonia tra la Francia e gli Asburgo. Battaglia della Montagna Bianca (Praga), 1620.

5 Ristagno generalizzato… demografico ed economico Prima faseSeconda faseTerza fase QuandoFine 500 – 1618 circa1618 – 1648 circa1647 circa – 1660 circa DoveLinguadoca, Russia, Castiglia Europa centrale, Pianura Padana Sud Italia, Spagna, Irlanda, Francia centrale SintomiSegnali di ristagnoGuerra dei Trent’anni: epidemie, carestie, saccheggi Focolai epidemici, cattivi raccolti Intensità 

6 Mortalità in alcune città italiane: un’ecatombe… Incidenza: maggiore nel Nord Italia

7 Chi ci guadagnaChi ci perde Braccianti e lavoratori salariati: migliorano condizioni di vita. Piccoli proprietari: indebitamento, vendita della proprietà, slittamento verso il ruolo di salariati.

8 Gustave Courbet, Contadini di Flagey di ritorno dalla fiera, Contraddizioni e ristagno in campo agricolo. Modello agricolo olandese. Stagnazione delle innovazioni. Rifeudalizzazione a Est.

9 Manifattura: scarse innovazioni tecniche, ma novità in campo organizzativo. Soprattutto: saldatura tra manifattura urbana e rurale. Filiera produttiva sempre più articolata. Effetti importanti: divisione del lavoro; riduzione costi di produzione; standardizzazione prodotto; diffusione abilità lavorative.

10 Straordinario sviluppo in campo artistico, la vita borghese entra nella rappresentazione pittorica… Jan Wermeer, Ragazza addormentata, Jan Wermeer, Lezione di musica,

11 Quadro generale: grande crescita domanda aggregata è la causa che stimola l’evoluzione del sistema produttivo europeo. Competizione tra Stati diviene quindi scontro per la conquista leadership. GB: conquista mercato mediterraneo. Olanda: conquista controllo rotte atlantiche. Insieme: si specializzano tratta schiavi Spostamento del baricentro del commercio e della ricchezza. Metalli preziosi. Determinano inflazione: la Rivoluzione dei prezzi. Spagna: perde l’occasione per sfruttare il potenziale economico delle colonie. Indebitamento con banchieri europei: il default.

12

13 Il commercio degli schiavi

14 Diffusione dell’argento americano (secc. XVI-XVII)


Scaricare ppt "Lezione 10 Il secolo di ferro: ristagno e rifeudalizzazione. Storia economica."

Presentazioni simili


Annunci Google