La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Azioni informative 2011 – D.D.R. 519/11 Progetto provinciale “Azioni informative Belluno 2011-2012” Azione 2 “Orientamento a lavoro e università” Laboratorio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Azioni informative 2011 – D.D.R. 519/11 Progetto provinciale “Azioni informative Belluno 2011-2012” Azione 2 “Orientamento a lavoro e università” Laboratorio."— Transcript della presentazione:

1 1 Azioni informative 2011 – D.D.R. 519/11 Progetto provinciale “Azioni informative Belluno ” Azione 2 “Orientamento a lavoro e università” Laboratorio n. 2 Il mondo del lavoro: mi presento in modo adeguato (curriculum vitae – colloquio di lavoro)

2 2 IL COLLOQUIO DI LAVORO TIPOLOGIE: COLLOQUIO INDIVIDUALE ESERCITAZIONI DI GRUPPO CONTESTO: AZIENDA SOCIETA’ DI SELEZIONE SELEZIONATORE: RESPONSABILE DELLA SELEZIONE RESPONSABILE DELLA POSIZIONE

3 3 LA PREPARAZIONE RACCOGLIERE INFORMAZIONI SULL’AZIENDA SULLA POSIZIONE PENSARE AI CONTENUTI LE DOMANDE PIÙ FREQUENTI LE RELAZIONI CON IL CURRICULUM VITAE

4 4 COME AFFRONTARLO ATTENZIONE AL MODO DI PRESENTARSI: PUNTUALITA’ ABBIGLIAMENTO ATTEGGIAMENTO (TRANQUILLITÀ,DISPONIBILITÀ, ATTENZIONE, ASCOLTO ATTIVO, SICUREZZA, PARTECIPAZIONE) PRONTEZZA DI RISPOSTA RICORDARSI DI SPEGNERE IL CELLULARE! EVITARE GIIUDIZI O AFFERMAZIONI ESTREMISTICHE NON INTERROMPERE L’INTERLOCUTORE

5 5 GLI OBIETTIVI DEL COLLOQUIO INFORMARE RASSICURARE CONVINCERE

6 6 INFORMARE TRASFERIRE LE INFORMAZIONI ESSENZIALI SULLE COMPETENZE E SUL PERCORSO PROFESSIONALE RASSICURARE ESPORRE LA TUA VISIONE DEL LAVORO CON IMPEGNO E SERIETÀ CONVINCERE FAR CAPIRE QUANTO SEI DISPOSTO AD INVESTIRE SU QUESTA OPPORTUNITÀ

7 7 LA COMUNICAZIONE NON VERBALE SONO TANTISSIMI I SEGNALI CHE DIAMO SENZA CONTROLLO E DOBBIAMO TENERE PRESENTE DURANTE IL COLLOQUIO ABITI, MUSCOLI FACCIALI, GESTI DELLA BRACCIA, DIREZIONE DELLO SGUARDO, INFLESSIONE DELLA VOCE, GAMBE ACCAVALLATE...IL NOSTRO CORPO È UN SPECCHIO, TUTTO PARLA DI NOI EVITATE GLI ERRORI PIÙ VISTOSI DI COMUNICAZIONE NON VERBALE, COME OCCHI BASSI O VOCE COMPRESSA.

8 8 LE DOMANDE PIÙ FREQUENTI Mi parli di lei Mi dica 3 suoi punti di forza e 3 di debolezza Quali sono i suoi obiettivi? Cosa sa di noi e della nostra società? Mi dica quale sarebbe il suo lavoro ideale Dove si vede tra 5 anni? Perché vuole cambiare lavoro o perché è interessato a lavorare per noi? Mi racconti un caso che ha vissuto di successo professionale e uno di insuccesso

9 9 COSA CHIEDERE Mi può illustrare più a fondo i contenuti del lavoro? Che tipo di persona cerca la vostra azienda, quali sono i suoi valori? Mi tolga una curiosità: a lei cosa piace di più, dell'azienda in cui lavora? Quali sono le sfide più difficili che dovrà affrontare la vostra azienda nei prossimi anni? Come viene gestito l’addestramento interno? Esattamente com’è la giornata tipo di un ….(mansione per la quale si sostiene il colloquio) della vostra azienda?

10 10 Grazie per l’attenzione


Scaricare ppt "1 Azioni informative 2011 – D.D.R. 519/11 Progetto provinciale “Azioni informative Belluno 2011-2012” Azione 2 “Orientamento a lavoro e università” Laboratorio."

Presentazioni simili


Annunci Google