La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Caratteri distintivi dell’analisi degli scostamenti nelle produzioni su commessa Nelle produzioni su commessa non si può fare – di norma – la tradizionale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Caratteri distintivi dell’analisi degli scostamenti nelle produzioni su commessa Nelle produzioni su commessa non si può fare – di norma – la tradizionale."— Transcript della presentazione:

1 1 Caratteri distintivi dell’analisi degli scostamenti nelle produzioni su commessa Nelle produzioni su commessa non si può fare – di norma – la tradizionale analisi degli scostamenti poiché il budget non è il risultato di Q* P = RT o di Q*Cu = CT  Il budget economico è rappresentato dalla somma dei PREVENTIVI di COMMESSA che elencano ricavi e costi di ogni singola commessa a cui si aggiungono i programmi di spese generali aziendali Commessa ACommessa BCommessa C Ricavi Costi di progettazione Costi di produzione Altri costi diretti Tot. Costi diretti Margine di commessa

2 2 Caratteri distintivi dell’analisi degli scostamenti nelle produzioni su commessa Sommare i PREVENTIVI di COMMESSA comporta un elevato grado di incertezza quando le commesse non sono ancora state acquisite in modo definitivo (contratto non è stato stipulato) Ci sono: - Commesse già acquisite: si tratta di eventualmente riformulare previsioni già fatte; - Commesse in trattativa altamente probabili (certe) o meno probabili: in questo caso sono noti costi e ricavi con buon grado di approssimazione, l’incertezza è legata alla probabilità che la trattativa vada a buon fine - Commesse che devo procacciare per saturare la capacità produttiva: commesse non in trattativa, per cui non conosco né possibili ricavi né possibili costi (es. materiali), ma che devo ottenere per coprire i costi che comunque l’azienda deve sostenere (es. personale di fabbrica) sono obiettivi di vendita per il marketing/commerciale

3 3 Caratteri distintivi dell’analisi degli scostamenti nelle produzioni su commessa Commesse acquisite Commesse in trattativa Commesse da saturare Totale certeprobabili Ricavi Costi di progettazione Costi di produzione Altri costi diretti Tot. Costi diretti Margine di commessa Tot. Costi indiretti200 Reddito operativo60 Oneri e proventi finanziari, atipici + imposte e tasse 42 Reddito netto18 Qui l’obiettivo è recuperare i costi di produzione legati alle ore di mod diretta non saturate con altre commesse

4 4 Caratteri distintivi dell’analisi degli scostamenti nelle produzioni su commessa Un budget così costruito: - È intrinsecamente incerto - È incompleto (parziale) poiché per le commesse da procacciare per saturare la capacità produttiva non posso indicare i costi diretti legati a materiali, lavorazioni, progettazione, ecc. in quanto non conosco ancora le caratteristiche tecniche della commessa -Però mi dà importanti informazioni su necessità di intervenire sulle trattative in corso (renderle più redditizie) o di ridurre la capacità produttiva poiché il mercato non permette di ottenere commesse da saturare Tale problema è ridotto nel caso di produzioni su commessa ma con una certa standardizzazione Es. obiettivo è acquisire commesse con certo margine (barca tipo X); così definito obiettivo è possibile imputare costi di materiali dello scafo in quanto già noti

5 5 Caratteri distintivi dell’analisi degli scostamenti nelle produzioni su commessa Nelle produzioni su commessa l’analisi degli scostamenti - di norma - non riguarda il confronto tra CONSUNTIVO e PREV ESECUTIVO  Il confronto tra CONSUNTIVO e PREV ESECUTIVO - ha problemi di confrontabilità - non permette di conoscere come sarà il futuro (descrive gli scostamenti passati e non dice i rischi a cui incorre l’azienda se non mettere in atto azioni correttive)  E’ preferibile fare confronto tra: PREV AGGIORNATO e PREV ESECUTIVO (consuntivo t x + preventivo) (preventivo originale o budget di partenza) perché da tale confronto si riesce a capire se il progetto potrà essere ultimato ai costi e alle condizioni di economicità prestabiliti Pre-consuntivo o forecast

6 6 Caratteri distintivi dell’analisi degli scostamenti nelle produzioni su commessa PREV ESECUTIVO vs. PREVENTIVO AGGIORNATO Costi budget – (costi diretti cons. t x + costi diretti a finire) - Confronto mensile o trimestrale che permette di identificare le variazioni che presumibilmente si manifesteranno se non si interviene (i costi a finire sono stimati in assenza di interventi correttivi) - E’ un segnale per i manager importante ed uno stimolo ad agire

7 7 Esempio utilizzo preventivo aggiornato (forecast) Commessa A -Data inizio commessa: 1 marzo Data ultimazione prevista: 31 dicembre Tot. n. Ore manodopera diretta Costi diretti € Preventivo esecutivo previsto per i vari esercizi Il controllo avviene a date prestabilite: -1 marzo settembre gennaio dicembre gennaio dicembre 2002

8 8 Prev. esecuti vo Budget 1999 ConsuntivoCosti stimati a finire Preventivo aggiornato Scostamenti Da inizio comm essa Da inizio anno A fine commes -sa A fine anno Intera commes sa annoIntera comme ssa anno n. Ore MOD diretta Costi diretti € Controllo al 1 marzo 1999 Prev. esecuti vo Budget 1999 ConsuntivoCosti stimati a finire Preventivo aggiornato Scostamenti Da inizio comm essa Da inizio anno A fine commes -sa A fine anno Intera commes sa annoIntera comme ssa anno n. Ore MOD diretta (a) 100 (b) (c) 100 (d) (a+c) 200 (b+d) Costi diretti € Controllo al 1 settembre 1999 Esempio utilizzo preventivo aggiornato (forecast)

9 9 N.B. il confronto tra preventivo aggiornato e budget riguarda i costi e ricavi operativi delle commesse (COSTI DIRETTI) I costi amministrativi, di ricerca, di personale, finanziari, ecc. si controllano in maniera tradizionale: SCOSTAMENTO = CONSUNTIVO - BUDGET


Scaricare ppt "1 Caratteri distintivi dell’analisi degli scostamenti nelle produzioni su commessa Nelle produzioni su commessa non si può fare – di norma – la tradizionale."

Presentazioni simili


Annunci Google