La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

USI – Unione Spiritica Italiana Studio Sistematico della “Dottrina Spiritica” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "USI – Unione Spiritica Italiana Studio Sistematico della “Dottrina Spiritica” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale."— Transcript della presentazione:

1

2 USI – Unione Spiritica Italiana Studio Sistematico della “Dottrina Spiritica” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale – Tomo 1 Tradotto da Vincenzo Bamonte Revisione Alborghetti Evi Carlo

3 USI – Unione Spiritica Italiana Sommario Tomo - 1 Modulo – II La Codificazione Spiritica. Obiettivo Generale Favorire la comprensione della nascita della Dottrina Spiritica e la missione di Allan Kardec.

4 USI – Unione Spiritica Italiana Programma fondamentale – Tomo 1 Modulo 2 Cap. 1 – Fenomeni medianici che percedettero la Codificazione: Hydesville e tavoli spostati. Cap. 2 – Allan Kardec: Professore e Codificatore. Cap. 3 – Metodologia e criteri utilizati nella Codificazione Spiritica. Cap. 4 – Opere di base.

5 USI – Unione Spiritica Italiana Cap. 3 – Allan Kardec: professore e codificatore Obiettivo specifico dello studio: Il Professor Rivail Le opere didattiche, l’insegnamento intuitivo, l’esercizio delle funzioni direttive ed educative.

6 USI – Unione Spiritica Italiana Formazione accademica Il professor Rivail compì a Lione i suoi primi studi ed in seguito completò il suo bagaglio scolare, nella Scuola di Pestalozzi a Yverdun – Svizzera. Pestalozzi fu uno dei pionieri della Pedagogia moderna ed influenzò profondamente tutte le correnti dell’educazione. Rivail era un alunno devoto e divenne uno di più eminenti discepoli del maestro. A quattordici anni giá insegnava ai suoi colleghi meno progrediti. Moltissime volte, quando Pestalozzi era chiamato dal Governo, per fondare Istituti alla pari di quello di Yverdun, affidava a Denizard Rivail l’incarico di sostituirlo nella direzione della sua scuola.

7 USI – Unione Spiritica Italiana

8 Exercizio delle funzioni direttive ed educative. All’inizio del 1825 dirige la Scuola di Primo Grado: prima istituzione d’insegnamento da lui fondato a Parigi. Nel 1826 fonda un’Istituto Tecnico che funzionò fino al 1834; l’Istituto Rivail. Si impiegò come contabile in tre Case Commerciali. Si dedicò, con il Prof. Levy-Alvarès, alla preparazione di corsi notturni per alunni d’ambo i sessi.

9 USI – Unione Spiritica Italiana Il professor Rivail Rivail era un linguista insigne, conosceva alla perfezione e parlava correttamente, Il tedesco, l’inglese, l’italiano, lo spagnolo e l’olandese. Membro di varie Società, era considerato dall’ Accademia Reale di Arras.

10 USI – Unione Spiritica Italiana Come pedagogo, Rivail si dedicò alla lotta per una maggior democratizzazione dell’insegnamento pubblico. Fra il 1835 e 1840, impartì nella sua residenza, di Rue de Sèvres, corsi gratuiti di Chimica, Fisica, Anatomia comparata, Astronomia ed altri. Rivail s’adoperò all’insegnamento intuitivo, processo didattico preconizzato da Pestalozzi.

11 USI – Unione Spiritica Italiana Insegnamento intuitivo L’insegnamento intuitivo si avvale della sostituzione della parola e dell’insegnamento dei libri, delle rappresentazioni grafiche, e così via...attraverso l’osservazione, che opera su tutte le facoltà dei bambini. Questo sistema, invoglia il bambino a pensare a modo proprio, a camminare con le sue gambe e non con quelle del maestro; infine, il bambino è stimolato nella sua iniziativa personale.

12 USI – Unione Spiritica Italiana Principi pedagógici dell’insegnamento intuitivo 1.Coltivare lo spirito naturale d’osservazione dei bambini, dirigendo la loro attenzione sugli oggetti che li circondano. 2.Coltivare l’intelligenzia, osservando un comportamento che abiliti l’alunno a scoprire da solo le regole. 3.Procedere sempre dal “noto all’ignoto”, vale a dire: dal semplice al complicato. 4.Evitare tutti i procedimenti automatici, portando l’alunno a conoscere il fine e la ragione di tutto ciò che fa. 5.Condurlo a palpare con le dita e vedere con gli occhi tutte le verità. 6.Affidare alla memoria ciò che aveva appreso con l’intelligenza.

13 USI – Unione Spiritica Italiana Le opere didattiche. Fu l’autore di numerose opere di educazione, tra le quali citiamo: Corso Pratico e Teorico di Aritmetica; Corso Completo Teorico e Pratico di Aritmetica; Scuola di Primo Grado; Piano Proposto per Migliorare l’Educazione Pubblica;); (opera che meritò il riconoscimento ed il premio Nazionale.). I Tre Primi Libri de Telemaco; Grammatica Classica Francese; Memoria sull’Istruzione Pubblica; Quale Sistema di Studi più in Armonia con le Necessità dell’ Época?; Discorso Pronunciato in Occasione della Distribuzione dei Premi del 14 Agosto del 1834; Programma di Studi secondo il Plano d’Istruzione di H.L.D. Rivail; Manuale degli Esami par i Certificati de Capacità;

14 USI – Unione Spiritica Italiana  Soluzioni di Exercizi e Problemi del Trattato Completo di Aritmetica;  Progetto di Riforma riferito agli Esami ed agli Educandari per Bambine;  Catechismo Grammaticale della Lingua Francese;  Grammatica Normale per Esami;  Dettati Normali per Esami;  Dettati per la Prima e la Seconda Età;  Dettati per la Prima e la Seconda Età, volume due;  Corso di Calcolo Mentale;  Programma di Corsi Usuali di Física, Chimica, Astronomia e Fisiologia;  Programma di Studi d’Istruzione Primaria;  Trattato di Aritmetica

15 USI – Unione Spiritica Italiana Rivail era conosciuto per la sua inteiligenza, discernimento e ponderazione divenendo amico di Victor Hugo, Theóphile Gautier, Camille Flammarion ed altri noti ed illustri pensatori francesi. Il suo nome era conosciuto e rispettato, molte delle sue opere furono adottate dalle Università della Francia.

16 Bibliografia. INCONTRI, Dora. Per Capire Allan Kardec. São Paulo: Lachâtre, Per capire lo Spiritismo – Editora Aliança Rivista Il Messaggero 01/07/2000.

17 Il BAMBINO HIPPOLYTE Nome: Data di nascita: Città di nascita: Padre: Madre: Educazione:Alunno di Pestalozzi, dal Hippolyte Léon Denizard Rivail 03 di Ottobre del 1804 Lione (Francia) Jean-Baptiste Antoine Rivail Jeanne Louise Duhamel Notizie della famglia:Avvocatura, Magistratura, Educazione. Suo interesse:Studio delle Scienze e della Filosofia. USI – Unione Spiritica Italiana

18 IL PROFESSOR RIVAIL  Alla metà del 1825 dirige la “Scuola di Primo Grado”, prima istituzione d’insegnamento da lui fondato a Pargi.  Nel 1826, crea l’“Istituzione Rivail” – un’Istituto Tecnico che funzionò fino al  Si dedicava anche, alla preparazione dei corsi serali per alunni d’ambo i sessi.  Rivail era poliglotta, conosceva a fondo e parlava correttamente, il tedesco, l’inglese litaliano, lo spagnolo e l’olandese..  Era membro di varie Società, e specialmente dell’ Accademia Reale di Arras

19 USI – Unione Spiritica Italiana Le principali opere del professor RIVAIL  Corso Pratico e Teorico di Aritmetica (1823);  Corso Completo Teorico e Pratico di Aritmetica (1845);  Dettati per la Prima e Seconda Età (1850);  Piano Proposto per Migliorare l’Educazione Pubblica (1828);  Grammatica Classica Francese (1831);  Memoria sull’Instruzione Pubblica (1831);  Quale il Sistema di Studi più in Armonia con le Necessità dell’Epoca? (1831);  Catechismo Grammaticale della Lingua Francese (1848);  Manuale degli Esami per i Certificati di Capacità (1846).

20 USI – Unione Spiritica Italiana KARDEC E LA MISSIONE  I primi contatti con i fenomeni medianici delle tavole semoventi. (1854);  I primi seri studi dello Spiritismo. (1855);  Notizie ed impegno nella missione ( );  Il nome Allan Kardec (1857);  L’impegno di Kardec nella Codificazione della Dottrina Spiritica (divulgazione);  La disincarnazione (31 de março de 1869)

21 USI – Unione Spiritica Italiana KARDEC E LE OPERE SPIRITUALI Il libro degli Spiriti (18 Abrile del 1857); La Rivista Spiritica (1 Gennaio del 1858); La Rivista Spiritica (1 Gennaio del 1858); Cosa è lo Spiritismo (Luglio del 1859); Cosa è lo Spiritismo (Luglio del 1859); Il Libro dei Medium (15 Gennaio del 1861); Il Libro dei Medium (15 Gennaio del 1861); Il Vangelo secondo gli Spiriti (Aprile del 1864); Il Vangelo secondo gli Spiriti (Aprile del 1864); Il Cielo e l’Inferno (Agosto del 1865); Il Cielo e l’Inferno (Agosto del 1865); La Genesi (16 Gennaio del 1868) La Genesi (16 Gennaio del 1868) Opere postume (1890). Opere postume (1890).

22 USI – Unione Spiritica Italiana La Missione -I primi contatti con i fenomeni edianici. -I primi seri studi sullo Spiritismo. -Notizie ed impegno della missione.

23 USI – Unione Spiritica Italiana FORTIER -Sai già della singolare proprietà che arriva a scoprire il magnetismo? Sembra che non solo le persone possano magnetizare, ma anche i tavoli, riuscendo a girare ed a camminare a volontà.

24 USI – Unione Spiritica Italiana KARDEC -A rigor, di logica, ciò non mi sembra radicalmente impossibile, il fluido magnetico, che é uma specie di elettricità, può perfettamente inserirsi in corpi inerti e fare in modo che essi si muovano.

25 USI – Unione Spiritica Italiana FORTIER - Abbiamo una cosa ancor più straordinaria; non solo assistiamo ai movimenti della tavola magnetizzandola, ma succede anche che essa parli: quando la si interroga, essa risponde.

26 USI – Unione Spiritica Italiana KARDEC -Questa, adesso è un’altra questione. Lo crederò solo quando lo vedrò e quando mi proveranno che il tavolo ha un cervello per pensare, nervi per sentire e che possa diventare sonnambulo. Fino a quel punto mi pemetta che io non veda, in quel caso, un racconto per indurci a dormire in piedi. -Questa, adesso è un’altra questione. Lo crederò solo quando lo vedrò e quando mi proveranno che il tavolo ha un cervello per pensare, nervi per sentire e che possa diventare sonnambulo. Fino a quel punto mi pemetta che io non veda, in quel caso, un racconto per indurci a dormire in piedi.

27 USI – Unione Spiritica Italiana Kardec “Io intravvedevo in quelle apparenti futilità, di passatempo che facevano di quei fenomeni, qualcosa di serio come la rivelazione di una nuova legge, che presi a studiare a fondo.”

28 USI – Unione Spiritica Italiana Prime osservazioni: a) Gli Spiriti non erano se non le anime degli Uomini. b) Prova di un mondo invisibile, “spirituale”, attraverso la comunicazione. c) Individualità degli Spiriti;

29 USI – Unione Spiritica Italiana Kardec Quali cause avrebbero potuto determinare il mio insuccesso? Era l’insufficienza delle mie capacità?

30 USI – Unione Spiritica Italiana Kardec “- No; ma, la missione dei riformatori é colma di scogli e di pericoli. Ti anticipo che la tua è rude, per quanto si tratta di scuotere e trasformare l’intero mondo. Non supporre che ti basti pubblicare un libro, due libri, dieci libri, ed in seguito rimanertene tranquillamente a casa. Devi esporre la tua persona. Susciterai contro di te terribili odi; accaniti nemici congiureranno per la tua disfatta; vederti nelle braccia della malevolenza, con la calunnia, con lo stesso tradimento di chi ti sembreranno i piu dediti; le tue migliori istruzioni saranno disprezzate e falsificate; più di una volta soccomberai sotto il peso della fatica; in una parola: dovrai sostenere una lotta quasi continua sacrificando il tuo riposo, la tua tranquillità, la tua salute ed anche la tua vita, poiché senza questo vivresti molto più tempo. Prega bene! Non pochi arretrano quando, anziché vedere una strada fiorita, vedono sotto i passi solo erbacce, pietre acute e serpenti. Per tali missioni non basta l’intelligenza. Si fa mistero in primo luogo di ringraziare Dio con umiltà, modestia e disinteresse, dal momento che Egli abbatte gli orgogliosi, i presuntuosi e gli ambiziosi. Per lottare contro gli uomini, sono indispensabili: coraggio, perseveranza, incrollabile fermezza. Ci sono anche necessità di prudenza e di tatto, per condurre le cose in modo conveniente e non compromettere l’esito con parole o mezzi intempestivi. Si esige, in fine, devozione ed abnegazione per tutti i sacrifici. Così, vedi che la tua missione è subordinata alle condizioni che dipendono da te.”

31 USI – Unione Spiritica Italiana Kardec - Signore! Poiché ti degnasti di posare gli occhi sopra di me per l’adempimento dei tuoi disegni, fai la tua volontà! (...)

32


Scaricare ppt "USI – Unione Spiritica Italiana Studio Sistematico della “Dottrina Spiritica” Organizzato dalla: “FEB - Federação Espírita Brasileira” Programma fondamentale."

Presentazioni simili


Annunci Google