La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LUOGO SANTISSIMO Quando gli Ebrei erano ancora nel deserto, prima che entrassero nella Terra promessa, Iddio manifestava la Sua Presenza mediante la colonna.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LUOGO SANTISSIMO Quando gli Ebrei erano ancora nel deserto, prima che entrassero nella Terra promessa, Iddio manifestava la Sua Presenza mediante la colonna."— Transcript della presentazione:

1

2 LUOGO SANTISSIMO Quando gli Ebrei erano ancora nel deserto, prima che entrassero nella Terra promessa, Iddio manifestava la Sua Presenza mediante la colonna di fuoco sul “LUOGO SANTISSIMO” del Tabernacolo

3 Tabernacolo del deserto Tempio a Gerusalemme Quando, poi, essi entrarono nella Terra promessa, sostituirono il Tabernacolo del deserto con un bellissimo Tempio a Gerusalemme nel quale adoravano Dio perché lì c’era la Sua presenza

4 I templi materiali erano fatti da enormi mattoni messi uno sopra l’altro. Questi mattoni venivano ricavati da cave di pietra e poi portati nel luogo dove venivano uniti tra loro a formare il Tempio Un angolo del Tempio di GerusalemmeUn cava di pietra dei tempi di Erode

5 Queste pietre erano enormi. Guardate, per esempio, queste pietre del Tempio confrontate con le misure delle persone. Immaginate quanta fatica per portarle sul posto e disporle nel modo giusto! Considerando l’altezza della persona, le pietre sono alte circa 1 metro Nonostante queste 5 persone siano così disposte, la prima non riesce neppure a raggiungere l’estremità della pietra

6 “TEMPIO DI DIO” Oggi la dimora di Dio non è più in templi fatti da mano d’uomo. Quando accettiamo Gesù come nostro Salvatore, Egli cura le ferite del nostro cuore e noi diventiamo il “TEMPIO DI DIO” Solo Gesù può entrare nel profondo di ogni cuore e curare ogni ferita, sanare ogni offesa Dopo aver purificato il cuore, il Signore Gesù vuole venire ad abitare in esso e fare del tuo cuore il Suo “Tempio” la Sua “Dimora”

7 “PIETRA ANGOLARE”, GESÙ Ovviamente il Tempio di Dio nel nostro cuore non è fatto di pietre materiali, ma di pietre spirituali. Come nei templi materiali vi era una pietra detta “PIETRA ANGOLARE”, la prima ad essere posta, la più importante, sulla quale s’innalzava tutto il muro, così anche nel tempio del nostro cuore vi è una pietra angolare: essa è GESÙ Pietra angolare

8 “LA PIETRA ANGOLARE ” La prima pietra che dobbiamo porre è quella che dovrà sostenere tutto l’edificio, cioè “LA PIETRA ANGOLARE ”

9 GESU’ “Gesù” pietra angolare” “Tempio di Dio” Egli è il fondamento della nostra vita. “Gesù” è la “pietra angolare” sulla quale poggia tutto l’edificio del “Tempio di Dio” perché solo Gesù è Colui che ha pagato il prezzo per la redenzione di tutti coloro che credono in Lui; Egli è il fondamento della nostra vita.

10 [GESÙ] “BIBBIA”. Dopo aver posto la “Pietra angolare” [GESÙ] che fa da sostegno a tutto il tempio, il primo mattone da dover inserire è il mattone “BIBBIA”. Infatti è attraverso la Bibbia che il Signore si fa conoscere e parla ai nostri cuori.

11 “VIA DELLA SALVEZZA”, Una delle meravigliose verità che ci rivela la Bibbia è la “VIA DELLA SALVEZZA”, cioè come sia possibile che persone piene di peccati e di colpe come noi possano andare alla presenza di Dio ed entrare nella Sua gloria per l’eternità.

12 “PREGHIE RA”. Se la Bibbia è la lettera d’amore che Dio ci ha mandato e attraverso la quale ci parla, noi, dal nostro canto, possiamo parlare a Dio attraverso la “PREGHIE RA”.

13 “FEDELTÀ” con la Sua forza Poiché siamo già salvati ed inoltre abbiamo la Bibbia come guida della nostra vita, ora a noi non resta che manifestare la nostra “FEDELTÀ” a Gesù, obbedendo, con la Sua forza, a tutto quello che Egli ci rivela nella Sua Parola.

14 fedele TESTIMONIANZA In Cristo abbiamo veramente tutto: - La Sua Parola che ci guida, - Una salvezza eterna acquistata col Suo sacrificio sulla croce, - La forza per esserGli fedeli, … Di fronte a tanta grazia, noi cosa possiamo renderGli? In primo luogo la nostra fedele TESTIMONIANZA

15 ”AMORE”. non è quello naturale del cuore Tutti i mattoni già inseriti sono fondamentali per una vita cristiana sana e che progredisce, ma sicuramente il mattone più importante di tutti è quello dell’ ”AMORE”. Perché non lo abbiamo per primo? Semplicemente perché l’amore di cui parliamo non è quello naturale del cuore, ma quello che proviene e cresce in Dio e, quindi, deve necessariamente provenire dalle esperienze precedenti fatte con Dio.

16 non vi può essere progresso nella nostra vita spirituale Quanti mattoni potremmo ancora inserire! Ma è necessario sapere che non vi può essere progresso nella nostra vita spirituale se non ci impegniamo nello studio e nella meditazione quotidiana della Bibbia.


Scaricare ppt "LUOGO SANTISSIMO Quando gli Ebrei erano ancora nel deserto, prima che entrassero nella Terra promessa, Iddio manifestava la Sua Presenza mediante la colonna."

Presentazioni simili


Annunci Google