La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Metodo punta-coda: Tenendo fisso un vettore (in questo caso a) si trasporta l’altro (in questo caso b) mantenendolo parallelo a sé stesso, in modo tale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Metodo punta-coda: Tenendo fisso un vettore (in questo caso a) si trasporta l’altro (in questo caso b) mantenendolo parallelo a sé stesso, in modo tale."— Transcript della presentazione:

1

2 Metodo punta-coda: Tenendo fisso un vettore (in questo caso a) si trasporta l’altro (in questo caso b) mantenendolo parallelo a sé stesso, in modo tale che il punto di applicazione coincida con la punta del primo vettore. Il vettore somma(RISULTANTE) è il vettore che congiunge la “coda del primo vettore” con la “punta del secondo" come in figura Somma e differenza tra vettori Due vettori si possono sommare o seguendo la regola del parallelogramma oppure con il metodo punta-coda.

3 esempio Sommare il vettore A(7;5) con il vettore B(4:-2)

4 La regola dice:“Tenendo fisso un vettore (in questo caso A ), si trasporta l’altro (in questo caso B ) mantenendolo parallelo a sé stesso, in modo tale che il punto di applicazione (di B ) coincida con la punta del primo vettore( A )”. In pratica… Si disegna B partendo dal punto di applicazione di A

5 Il vettore risultante La regola dice:“ Il vettore somma(RISULTANTE) è il vettore che congiunge la “coda del primo vettore(A) con la “punta del secondo(B)“. In pratica… Si disegna R, partendo dal punto di applicazione di A, arrivando alla punta di B


Scaricare ppt "Metodo punta-coda: Tenendo fisso un vettore (in questo caso a) si trasporta l’altro (in questo caso b) mantenendolo parallelo a sé stesso, in modo tale."

Presentazioni simili


Annunci Google