La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

AVVISO PUBBLICO SPERIMENTALE “SPIC – SPORTELLO IMPRESA FORMAZIONE CONTINUA” Un caso di capacità amministrativa applicata alle politiche della formazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "AVVISO PUBBLICO SPERIMENTALE “SPIC – SPORTELLO IMPRESA FORMAZIONE CONTINUA” Un caso di capacità amministrativa applicata alle politiche della formazione."— Transcript della presentazione:

1 AVVISO PUBBLICO SPERIMENTALE “SPIC – SPORTELLO IMPRESA FORMAZIONE CONTINUA” Un caso di capacità amministrativa applicata alle politiche della formazione continua Vincenza BUCCINO Comitato di Sorveglianza FSE Basilicata Potenza, 24 giugno 2014

2 IL PERCORSO REALIZZATIVO  Sviluppo del modello e della bozza di avviso aperto nell’ambito del progetto di Capacità Istituzionale “Sinopie”, nell’ambito della convenzione Regione Basilicata/Formez PA  Documento Regione/Parti Sociali: “Verso il sistema integrato della formazione continua” (8 settembre 2011)  Concertazione del modello e della bozza di avviso  Pubblicazione dell’avviso, per Euro ,00 su 4 scadenze  Rifinanziamento dell’avviso, sulla base dei positivi esiti, per ulteriori Euro ,00 su 2 scadenze

3 Rispetto ai beneficiari  Garantire certezza sulla disponibilità di risorse per la formazione continua, in modo da stimolare e supportare a programmazione degli interventi da parte delle imprese  Ridurre i tempi di risposta alla domanda di formazione continua  Ridurre gli oneri amministrativi di accesso alle risorse LE ESIGENZE

4 Rispetto alla Regione  Migliorare la fluidità del processo di assegnazione/impegno/liquidazione delle risorse finanziarie  Sviluppare capacità amministrativa, anche in vista della programmazione LE ESIGENZE (2)

5 Una pratica di programmazione della formazione continua:  stabile, in quanto basata su scadenze e risorse note a priori, su un arco temporale medio-lungo (c.d. “sportello”);  bottom-up, in quanto definita a partire dalla domanda contingente delle imprese, sotto il vincolo della immediata cantierabilità dei progetti; LE SCELTE

6 Una pratica di programmazione della formazione continua:  orientata, in quanto dotata di priorità di selezione delle proposte progettuali, anche ai fini della loro integrazione con le iniziative finanziate dai Fondi Interprofessionali paritetici per la formazione continua;  snella, in quanto caratterizzata da una modalità digitale e semplificata di presentazione dei progetti, dalla brevità e dalla garanzia del rispetti dei tempi di procedimento, dalla rendicontazione a costi standard. LE SCELTE (2)

7 IL MODELLO

8 IL MODELLO (2)

9 GLI ESITI da settembre 2012 a dicembre 2013  2,5 milioni di Euro programmati  2,3 milioni di Euro impegnati  1,7 milioni di Euro liquidati  94 progetti finanziati, 267 imprese beneficiarie della formazione, per un totale di n.1402 lavoratori (di cui n. 419 donne e n. 983 uomini)  oltre 7310 ore/uomo di formazione finanziata

10 Grazie per l’attenzione


Scaricare ppt "AVVISO PUBBLICO SPERIMENTALE “SPIC – SPORTELLO IMPRESA FORMAZIONE CONTINUA” Un caso di capacità amministrativa applicata alle politiche della formazione."

Presentazioni simili


Annunci Google