La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 La rappresentazione del dolore in “The Passion of the Christ” di Mel Gibson Anno Accademico 2003-2004 Relatore: Chiar.mo Prof. Giampaolo Azzoni Correlatore:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 La rappresentazione del dolore in “The Passion of the Christ” di Mel Gibson Anno Accademico 2003-2004 Relatore: Chiar.mo Prof. Giampaolo Azzoni Correlatore:"— Transcript della presentazione:

1 1 La rappresentazione del dolore in “The Passion of the Christ” di Mel Gibson Anno Accademico Relatore: Chiar.mo Prof. Giampaolo Azzoni Correlatore: Chiar.mo Prof. Nuccio Lodato Candidata: Sabrina Trombin

2 2 Struttura della Tesi Prima parte: confronto della sceneggiatura del film con le fonti del regista Seconda parte: ricostruzione del dibattito filologico e della critica Terza parte: analogie tra le scene del film e i dipinti del Caravaggio Quarta parte: confronto tra Gesù rappresentato da Gibson e l’Uomo della Sindone

3 3 Le fonti del regista I quattro vangeli Le visioni della Beata Anna Katharina Emmerick, raccolte nel libro “Das bitter Leiden unseres Herrn Jesus Christus. Nach den Betrachtungen der gottselingen Anna Katharina Emmerick” (1833)

4 4 La fedeltà alle fonti Gibson si è attenuto fedelmente alle descrizioni dei testi evangelici, prediligendo le versioni di Luca e Giovanni a quelle di Matteo e Marco. Tutta la pellicola è permeata dai dettagli che derivano dalle esperienze mistiche della suora tedesca.

5 5 Le visioni di Anna Katharina Emmerick La presenza di Satana durante tutta la Passione del Signore; La presenza di Claudia Procula I maltrattamenti subiti da Gesù lungo la strada per il Tempio e la caduta dal ponte

6 6 Le visioni di Anna Katharina Emmerick I carnefici e gli strumenti di tortura della flagellazione Le sette cadute di Cristo durante la Via Crucis

7 7 Le visioni di Anna Katharina Emmerick I dettagli della crocifissione Il ruolo decisivo di Maria durante la Passione del Figlio

8 8 L’interpretazione personale del regista Eliminazione delle figure degli Angeli. Fusione tra la figura della Maddalena e quella dell’Adultera Capovolgimento della Croce Il corvo, che colpisce l’occhio del ladrone impenitente La lacrima di Dio

9 9 I flash-back Tramite l’espediente del flash-back il regista ha avuto modo di mostrare alcuni momenti della vita di Gesù precedenti la Passione per: –chiarire gli avvenimenti che hanno investito Gesù nelle sue ultime ore di vita –chiarire il collegamento tra i suoi insegnamenti e la sua Passione.

10 10 L’ influenza della pittura Caravaggesca: i colori

11 11 L’ influenza della pittura Caravaggesca: le luci

12 12 L’ influenza della pittura Caravaggesca: la struttura della scena

13 13 Il dibattito filologico e i commenti della Chiesa La maggior parte degli esponenti religiosi hanno sottolineato la fedeltà della pellicola alle Sacre Scritture e le veridicità del racconto. Altri nomi importanti della Chiesa hanno denunciato l’eccesso di violenza mostrata.

14 14 La critica Il dibattito si è concentrato sul modo in cui è stato rappresentato il dolore di Cristo. I sostenitori della pellicola hanno sottolineato la fedeltà ai testi sacri e la buona fede del regista. La maggior parte della stampa ha paragonato il film ad uno splatter-movie, per l’eccesso di violenza e di sangue mostrato.


Scaricare ppt "1 La rappresentazione del dolore in “The Passion of the Christ” di Mel Gibson Anno Accademico 2003-2004 Relatore: Chiar.mo Prof. Giampaolo Azzoni Correlatore:"

Presentazioni simili


Annunci Google