La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

EPI DATA ver. 3 Costruzione di un file di controllo Carlo DI Pietrantonj Servizio Regionale di Epidemiologia ASL20 Alessandria.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "EPI DATA ver. 3 Costruzione di un file di controllo Carlo DI Pietrantonj Servizio Regionale di Epidemiologia ASL20 Alessandria."— Transcript della presentazione:

1 EPI DATA ver. 3 Costruzione di un file di controllo Carlo DI Pietrantonj Servizio Regionale di Epidemiologia ASL20 Alessandria

2 I 6 passi di Epi Data 1.Costruzione del file qes 2.Creazione del file rec 3.Creazione del file chk 4.Inserimento dati 5.Creazione di un file di documentazione 6.Esportazione in vari formati

3 Creazione file.QES È possibile creare un qes ex-novo Oppure aprire un precedente qes

4 Creazione file.QES All’interno dell’editore QES, premendo Ctrl + Q, si ottiene il menù di definizione dei campi.

5 Creazione file.QES Il campo numerico verrà inserito come ###.## Il campo testo prevede di essere inserito testo: distinguendo il MAIUSCOLO da minuscolo ____________ testo maiuscolo: tutto trasformato in maiuscolo campo criptato Il campo data: prevede diversi formati: il formato predefinito Il campo altro prevede: il numero identificativo automatico il campo booleano (Y/N)

6 Creazione file.QES I nomi dei campi appariranno nella maschera di caricamento dati così come scritti, ma l’archivio tratterrà solo 10 caratteri. Per obbligare epidata a scegliere una determinata etichetta estratta dal nome interno del campo è sufficiente limitare i caratteri scelti con le parentesi graffe Nomecampo : etichetta esterna {Nom}e {c}a {mp}o : assumerà l’etichetta : nomcmp

7 Creazione del file rec 1.Il secondo passo è la creazione del data base REC dal file QES 2.Generalmente epidata ricorda l’ultimo QES salvato 3.In caso contrario premendo si cerca il file qes e si decide dove inserire il rec

8 Creazione del file chk Il terzo passo della procedura: 1.Va eseguita solo su un file rec già esistente o appena creato con il passo 2. 2.La creazione dei controlli è assistita da un menù contestuale, che si attiva per ogni campo.

9 Creazione del file chk Le opzioni del menù precedono: Range,legal: i valori previsti ad es.: m,f (var.nominale) (var.continua) Must enter: obbliga l’operatore a non saltare il campo: yes/no Repeat: ripete il valore inserito nel record precedente: yes/no Value label: definizione delle etichette

10 Creazione del file chk Premendo il tasto + a destra di value label: Appare il menù per inserire direttamente le etichette

11 Creazione del file chk Premendo il tasto modifica in basso a destra a destra: Appare il menù per inserire direttamente i legal value o se ciò è già stato fatto, appare il risultato e se sono state definite le etichette appare il comando che le richiama


Scaricare ppt "EPI DATA ver. 3 Costruzione di un file di controllo Carlo DI Pietrantonj Servizio Regionale di Epidemiologia ASL20 Alessandria."

Presentazioni simili


Annunci Google