La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sindrome WAGR con esadattilia: descrizione di un caso E.Spadoni*, L.Luti*, S.Ruggieri*, P.Simi°, R.Domenici* *U.O. Pediatria-Ospedale di Lucca; °U.O. Citogenetica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sindrome WAGR con esadattilia: descrizione di un caso E.Spadoni*, L.Luti*, S.Ruggieri*, P.Simi°, R.Domenici* *U.O. Pediatria-Ospedale di Lucca; °U.O. Citogenetica."— Transcript della presentazione:

1 Sindrome WAGR con esadattilia: descrizione di un caso E.Spadoni*, L.Luti*, S.Ruggieri*, P.Simi°, R.Domenici* *U.O. Pediatria-Ospedale di Lucca; °U.O. Citogenetica e Genetica Molecolare-A.O.U. Pisana

2 Sindrome WAGR WAGR: acronimo per la sindrome tumore di Wilms – Aniridia – anomalie Genitourinarie – Ritardo mentale WAGR: acronimo per la sindrome tumore di Wilms – Aniridia – anomalie Genitourinarie – Ritardo mentale Descritta da Miller nel 1964 Descritta da Miller nel 1964 Prevalenza 1: nati Prevalenza 1: nati Microdelezione de novo nella regione 11p 13 del cromosoma 11 (in alcuni casi traslocazione parentale) Microdelezione de novo nella regione 11p 13 del cromosoma 11 (in alcuni casi traslocazione parentale) Sindrome da geni contigui (PAX6 = gene dello sviluppo oculare, WT1 = gene del tumore di Wilms) Sindrome da geni contigui (PAX6 = gene dello sviluppo oculare, WT1 = gene del tumore di Wilms) Fenotipo molto variabile Fenotipo molto variabile

3 Presentazione classica della sindrome WAGR TUMORE DI WILMS Tumore embrionale Tumore embrionale In età pediatrica frequenza In età pediatrica frequenza 6-8 %; nella WAGR rischio aumentato % 6-8 %; nella WAGR rischio aumentato % Si può evidenziare a qualsiasi età (follow-up) Si può evidenziare a qualsiasi età (follow-up) Il gene del tumore di Wilms (WT1): Il gene del tumore di Wilms (WT1): - è di fondamentale importanza nello sviluppo del rene fetale; - è di fondamentale importanza nello sviluppo del rene fetale; - è il maggior sito interessato nella WAGR; - è il maggior sito interessato nella WAGR; - è stato identificato come un gene ” tumor suppressor”. - è stato identificato come un gene ” tumor suppressor”. ANIRIDIA Grave disordine oculare caratterizzato da completa o parziale assenza dell’iride Sporadica (1/3 presenta WAGR sindrome) o familiare con ereditarietà autosomica dominante E’ causata da mutazioni del gene PAX6

4 ANOMALIE GENITOURINARIE Clinica molto eterogenea Clinica molto eterogenea Non noto esatto meccanismo Non noto esatto meccanismo Nel topo la delezione di WT1 provoca arresto dello sviluppo gonadico Nel topo la delezione di WT1 provoca arresto dello sviluppo gonadico Si suppone che WT1 e fattore steroidogenico agiscano insieme nel promuovere l’espressione della sostanza inibitoria mulleriana Si suppone che WT1 e fattore steroidogenico agiscano insieme nel promuovere l’espressione della sostanza inibitoria mulleriana RITARDO MENTALE E’ presente in grado variabile PAX6 è coinvolto nello sviluppo del sistema nervoso centrale Possono essere evidenziati disturbi neurologici, comportamentali e psichiatrici

5 Caratteristiche cliniche non classiche Genetica: - traslocazione Genetica: - traslocazione - delezione mosaico - delezione mosaico Occhi: - cataratta Occhi: - cataratta - glaucoma - glaucoma - nistagmo - nistagmo - Ipoplasia nervo ottico - Ipoplasia nervo ottico - Ipoplasia foveale/maculare - Ipoplasia foveale/maculare - distacco di retina - distacco di retina - strabismo - strabismo - ptosi - ptosi - panno corneale - panno corneale Apparato genitourinario Apparato genitourinario - criptorchidismo - criptorchidismo - genitali ambigui - genitali ambigui - ipospadia - ipospadia - ernia inguinale - ernia inguinale - malformazioni ovariche - malformazioni ovariche - gonadoblastoma - gonadoblastoma - utero bicorne o ipoplasico - utero bicorne o ipoplasico - duplicazione ureterale - duplicazione ureterale SNC: - ipertonia/ipotonia - epilessia - paralisi cerebrale - ventricolomegalia - agenesia del corpo calloso - disturbi uditivi centrali - sindrome di Potocki Shaffer - eterotopia periventricolare - microcefalia - ipoplasia cerebellare Reni: - proteinuria - glomerulosclerosi focale segmentale - residui nefrogenici/ nefroblastomatosi - cisti renali - agenesia renale unilaterale - rene ipoplasico Metabolismo - obesità (11p14-p12; PAX6) - iperlipidemia - diabete (PAX6) - insufficienza adrenergica

6 Apparato cardiopolmonare Apparato cardiopolmonare - asma/ polmoniti ricorrenti - asma/ polmoniti ricorrenti - forame ovale pervio - forame ovale pervio - ipertensione polmonare - ipertensione polmonare - ipoplasia valvolare - ipoplasia valvolare - DIV/DIA - DIV/DIA - Dotto arterioso pervio - Dotto arterioso pervio - Tetralogia di Fallot - Tetralogia di Fallot Capo, occhi, orecchi, naso e gola Capo, occhi, orecchi, naso e gola - sinusiti ricorrenti - sinusiti ricorrenti - OSA - OSA - otiti medie ricorrenti - otiti medie ricorrenti - malocclusione dentale grave - malocclusione dentale grave - sordità - sordità - micrognazia - micrognazia - palatoschisi/palato stretto - palatoschisi/palato stretto App. muscoloscheletrico - scoliosi/cifosi - metatarso addotto - emipertrofia - piede torto - esostosi multiple ereditarie - sindattilia/clinodattilia - tremori intenzionali App. gastroenterico - pancreatite cronica - malattia da reflusso gastroesofageo - stenosi del piloro Disturbi del comportamento - autismo - depressione - disturbo dell’attenzione ed iperattività - disturbo ossessivo-compulsivo, ecc

7 Raccomandazioni nei bambini con Sindrome WAGR (Pediatrics, 2005) VALUTAZIONI/ESAMI : INFANZIA ED ADOLESCENZA VALUTAZIONI/ESAMI : INFANZIA ED ADOLESCENZA - Valutare il bambino con aniridia sporadica per la WAGR con uno studio cromosomico ad alta risoluzione e citogenetico molecolare a fluorescenza con ibridazione in situ - Ricercare masse addominali. Eseguire Ecografia renale per il tumore di Wilms ogni 3 mesi dalla nascita fino all’età di 6 anni ed un esame clinico ogni 6 mesi fino all’età di 8 anni. La sorveglianza per il tumore di Wilms, che include la palpazione addominale e la scoperta di ematuria e/o ipertensione, dovrebbe proseguire indefinitivamente - Valutare la presenza di ipotonia, ipertonia, disturbi del movimento e scoliosi - Valutare frequenza/durata di otiti medie/polmoniti - Valutare l’esordio di una nefropatia (proteinuria, ipertensione, test di funzionalità renale) - Valutare le pazienti femmine per ovaie nastriformi con esame ecografico e/o RM della pelvi - Valutare i sintomi di OSA - Valutare lo stato nutrizionale - Iniziare la ricerca di sintomi di disturbi comportamentali o psichiatrici dall’età di 2 anni - Valutare la presenza di manifestazioni non classiche

8 FOLLOW-UP ANNUALE RACCOMANDATO NEI SOPRAVVISSUTI DAL GRUPPO NAZIONALE DI STUDIO DEL TUMORE DI WILMS (2003) - Esami di laboratorio: Emocromo, test di funzionalità epatica (AST, ALT, Fosfatasi alcalina, bilirubina), test di funzionalità renale (azotemia, creatinina, velocità di filtrazione glomerulare) - Misurazione pressione arteriosa - Ulteriori accertamenti in caso di chemioterapia

9 Caso clinico Marco, nato alla 41°settimana, da prima gravidanza normodecorsa (amniocentesi alla 16°settimana normale) ed espletata con parto eutocico. APGAR 8, 9. PN 2800 gr (10°pc), L 48 cm (10°pc), CC 35 cm (50°pc). Marco, nato alla 41°settimana, da prima gravidanza normodecorsa (amniocentesi alla 16°settimana normale) ed espletata con parto eutocico. APGAR 8, 9. PN 2800 gr (10°pc), L 48 cm (10°pc), CC 35 cm (50°pc). Anamnesi familiare: esadattilia nella linea materna Anamnesi familiare: esadattilia nella linea materna Esame obiettivo: lievi dismorfismi cranio-facciali (collo corto, radice del naso allargata, padiglioni auricolari grandi); mucocele del pavimento del cavo orale, criptorchidismo bilaterale, esadattilia piede sinistro. Ndn per il resto. Esame obiettivo: lievi dismorfismi cranio-facciali (collo corto, radice del naso allargata, padiglioni auricolari grandi); mucocele del pavimento del cavo orale, criptorchidismo bilaterale, esadattilia piede sinistro. Ndn per il resto. Esami eseguiti: esami ematochimici di routine + esami ormonali (nella norma); Ecografia cerebrale (nella norma); Ecografia reni e vie urinarie (nella norma) Esami eseguiti: esami ematochimici di routine + esami ormonali (nella norma); Ecografia cerebrale (nella norma); Ecografia reni e vie urinarie (nella norma)

10 Caso clinico Analisi cromosomica: cariotipo maschile con microdelezione interstiziale del braccio corto di uno dei due cromosomi 11 nella regione p13  p14.1 (RP11-103P20  RP11-147K2) evidenziata e caratterizzata mediante ibridazione fluorescente in situ. Analisi cromosomica: cariotipo maschile con microdelezione interstiziale del braccio corto di uno dei due cromosomi 11 nella regione p13  p14.1 (RP11-103P20  RP11-147K2) evidenziata e caratterizzata mediante ibridazione fluorescente in situ. Dopo 1 mese: evidenziati dalla madre movimenti oculari anomali  Nistagmo  Visita oculistica: aniridia e cataratta congenita bilaterali. Diagnosi definitiva di Sindrome WAGR Dopo 1 mese: evidenziati dalla madre movimenti oculari anomali  Nistagmo  Visita oculistica: aniridia e cataratta congenita bilaterali. Diagnosi definitiva di Sindrome WAGR Controlli periodici oftalmologici, ecografici e della funzionalità renale Controlli periodici oftalmologici, ecografici e della funzionalità renale All’età di 6 mesi: Marco ha uno sviluppo auxologico e psicomotorio adeguati all’età; non presenta alterazioni della funzionalità renale; all’ecografia addominale è stata evidenziata un’area cistica in sede mesorenale parapielica del rene destro. All’età di 6 mesi: Marco ha uno sviluppo auxologico e psicomotorio adeguati all’età; non presenta alterazioni della funzionalità renale; all’ecografia addominale è stata evidenziata un’area cistica in sede mesorenale parapielica del rene destro. All’età di 10 mesi: reperti invariati

11 Il fenotipo WAGR di Marco Caratteristiche cliniche classiche Caratteristiche cliniche classiche 1. Aniridia 2. Anomalie genitourinarie  criptorchidismo bilaterale Caratteristiche cliniche non classiche 1. Dismorfismi cranio-facciali 2. Cataratta 3. Nistagmo 4. Cisti renale 5. Esadattilia


Scaricare ppt "Sindrome WAGR con esadattilia: descrizione di un caso E.Spadoni*, L.Luti*, S.Ruggieri*, P.Simi°, R.Domenici* *U.O. Pediatria-Ospedale di Lucca; °U.O. Citogenetica."

Presentazioni simili


Annunci Google