La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Piano Nazionale Scuola Digitale  Lavorare con la LIM per la fruizione collettiva di contenuti nella didattica frontale e collaborativa  Corso Livello.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Piano Nazionale Scuola Digitale  Lavorare con la LIM per la fruizione collettiva di contenuti nella didattica frontale e collaborativa  Corso Livello."— Transcript della presentazione:

1 Piano Nazionale Scuola Digitale  Lavorare con la LIM per la fruizione collettiva di contenuti nella didattica frontale e collaborativa  Corso Livello BASE Cassino 25/26 Febbraio 2015

2 Polo Formativo PNSD Piano Nazionale Scuola Digitale M.I.U.R. D.D.G del 20/12/2013 Una rete di 24 scuole della regione Lazio attiva corsi di formazione sulle competenze digitali dei docenti. Ogni corso prevede di norma 2 incontri in presenza di 3 ore ciascuno, riproposti in periodi diversi nelle cinque sedi formative afferenti a questo scuola-polo: - Istituto Magistrale Statale “Margherita di Savoia” - Liceo Classico Statale “Giulio Cesare” - Istituto Tecnico Industriale Statale “Vallauri” - Istituto Comprensivo Velletri Centro - I Istituto Comprensivo Statale Cassino (FR).

3 Costruire competenze con la LIM Modulo 1   Hardware e tecnologia di funzionamento  Perché la Lim in classe  Utilizzo dell’ambiente online  Software autore 25/02/2015

4 Costruire competenze con la LIM Modulo 2 Utilizzo di software open- source multipiattaforma Realizzare un’unità di apprendimento con il softwareautore ed un software open- source Creare un percorso didattico sul modello di uno storyboard, da adattare a contesti diversi Visione ed analisi di esempi di attività didattiche con l’ausilio della LIM

5 LIM È un dispositivo touch sensitive, cioè sensibile al tocco. Lo schermo permette a chi lo utilizza di interagire direttamente con i contenuti che vi sono proiettati. Questa interazione può avvenire con degli appositi strumenti o anche direttamente con le dita.

6 L’interazione è prodotta attraverso il collegamento mediante cavo USB tra la LIM e il PC. La visualizzazione è realizzata mediante proiezione sulla superficie della LIM e richiede l’uso di un proiettore collegato ad un PC attraverso un cavo VGA (uscita video). Hardware e tecnologia di funzionamento

7

8 Regole di accensione: Consigliabile accendere prima il videoproiettore Solo dopo che il videoproiettore è acceso e proietta sulla LIM, si accende il PC. Calibrare la lavagna: cioè sincronizzare il dispositivo touch screen con la risoluzione dello schermo.

9 Calibrare la LIM Questa operazione si rende necessaria quando si nota un disallineamento importante tra il puntatore e la freccia di indicazione visualizzata sulla lavagna. Cause possibili del disallineamento: – Spostamento/riposizionamento del proiettore – Spostamento/ricollocazione della lavagna Il metodo di calibrazione dipende dal tipo di lavagna utilizzata.

10 Usare la LIM come “lavagna” Creare nuove attività con il software autore COME LAVORARE CON LA LIM Integrare la spiegazione con animazioni Usare learning object Usare strumenti interattivi

11 LIM E SOFTWARE PROPRIETARIO Per poter utilizzare molte delle funzioni della LIM è necessario utilizzare uno specifico software di gestione della lavagna, che viene fornito al momento dell’acquisto. Tutte le tipologie di LIM sono dotate di un software proprietario che permette l’interattività della superficie.

12 COSA FA IL SOFTWARE Si tratta di programmi spesso appositamente creati per la didattica che contengono moltissimi strumenti interattivi, immagini e animazioni ed hanno strumenti e funzioni comuni: collegamenti esterni ed interni al documento scrittura e riconoscimento testo e forme librerie di sfondi, immagini, suoni, video cattura schermo

13 I SOFTWARE SI DIFFERENZIANO PER RICCHEZZA DI: librerie di oggetti multimediali applicazioni come goniometro, compasso, righello, calcolatrice “avanzata”, orologio, possibilità di registrare le lezioni…

14 A COSA SERVE IL SOFTWARE Serve per sfruttare al meglio l’interattività e la multimedialità della LIM. Gran parte delle funzioni innovative della LIM, che vedremo nel corso, sono possibili grazie all’uso del software di gestione

15 La LIM nella didattica inclusiva La LIM è una risorsa preziosa per incentivare strategie didattiche individualizzate e pratiche didattiche di integrazione e inclusione. Multimedialità, interattività e facilità d’uso della lavagna concorrono a incentivare stili di insegnamento che rispondono ai Bisogni Educativi Speciali e ai differenti stili di apprendimento.

16 La LIM IN CLASSE come una lavagna La LIM può essere utilizzata quotidianamente come una normale lavagna di classe, ma con tutte le potenzialità in più offerte dal digitale, come ad esempio la possibilità di corredare la spiegazione con immagini efficaci o filmati, oppure utilizzando i software installati sul PC e soprattutto le innumerevoli applicazioni fruibili online

17 SULLA LIM INFATTI si possono utilizzare i software tradizionali tipo Office e/o Open Office, software specifici per la didattica, guardare video, navigare in Internet, usare DVD, ecc. La LIM in questa modalità duplica lo schermo del pc, rende interattivi i collegamenti ipertestuali presenti nei documenti o nelle pagine Web e duplica le funzioni dei programmi utilizzati.

18 LIM: VALORE AGGIUNTO possibilità di interagire facilmente e direttamente con i contenuti possibilità di condivisione con la classe di ogni tipo di risorsa possibilità di avere sempre a disposizione lo storico delle fasi del lavoro (didattica metacognitiva) possibilità di condivisione delle esperienze potenziamento delle attività in grande o in piccolo gruppo

19 Con la LIM in classe si incentivano processi di apprendimento ma non si cancellano tutte le altre tecnologie e risorse, anche le più tradizionali, ma le si integrano in uno spazio comune di lavoro a disposizione della classe. Ricordiamo che :

20 LIM E SOFTWARE PROPRIETARIO Ogni LIM è fornita di un software autore proprietario per lo sviluppo di contenuti, lezioni e attività didattiche. LIMSoftware Smart BoardNotebook PrometheanActivInspire ActivePrimary CleverboardLynx4 MimioMimio Studio

21 Ogni ditta di LIM ha il proprio software e solitamente i diversi programmi non dialogano tra loro. Ciò vuol dire che se realizziamo una lezione con una LIM di una marca, il nostro lavoro non potrà essere visto su una LIM di una ditta differente. Ci sono dunque problemi di compatibilità e distribuzione dei lavori realizzati; ci sono inoltre le limitazioni imposte dalle licenze di utilizzo.

22 I software free  Per ovviare a questi problemi (e a quelli di compatibilità già evidenziati) oggi esistono le alternative "libere" ai software dedicati in modo specifico alle LIM.  Sono programmi installabili su tutte le LIM, in grado di produrre file riutilizzabili con ogni tipo di lavagna digitale.  Uno dei migliori fra questi è senza dubbio Open- Sankoré, software open-source e multipiattaforma.

23 Un programma Open source  Programma compatibile con tutti tipi di LIM ed anche con tutti gli altri strumenti informatici (come tablet e PC).  Si può scaricare e installare nel proprio computer di casa per preparare le lezioni.

24 Per costruire una lezione con la lim: lezione multimediale con la LIM efficacia concettuale efficacia comunicativa evitare ridondanze inutili evitare sovraccarico informativo

25 Progettare una lezione multimediale con la LIM Scelta dell’argomento e sintesi dei contenuti Individuazione dei percorsi formativi Titolo

26 Costruzione dello storyboard Ciascun percorso sarà composto da un numero variabile di pagine, funzionale agli obiettivi didattici da perseguire. Si predispone una pagina per ogni microcontenuto che dovrà poi essere sviluppato in classe

27 Scelta delle modalità di presentazione dei contenuti Definiti obiettivi e strategie didattiche, è necessario individuare le modalità e gli strumenti di volta in volta più adatti a veicolare i contenuti:  Video/immagini/sonoro per fornire al contenuto da presentare un’espressione ed un impatto significativi ed esemplificativi  File di software didattici specifici che, in base alla disciplina, forniscano nuove chiavi di lettura e di comprensione del contenuto  Link a siti esterni per un ampliamento del contenuto  Esercizi in classe

28 LINK UTILI LIMPARO PROGETTIAMOLIM /https://progettiamolim.wordpress.com/category/progettare-lezioni- con-la-lim LIM.NEWS SCUOLA DIGITALE BIBLIOLAB DIDATTIKAMENTE


Scaricare ppt "Piano Nazionale Scuola Digitale  Lavorare con la LIM per la fruizione collettiva di contenuti nella didattica frontale e collaborativa  Corso Livello."

Presentazioni simili


Annunci Google