La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Maurizio Bombara Gestione di progetto Sezione F Pianificazione di progetto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Maurizio Bombara Gestione di progetto Sezione F Pianificazione di progetto."— Transcript della presentazione:

1 Maurizio Bombara Gestione di progetto Sezione F Pianificazione di progetto

2 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-2 I processi di project management Processi di inizio ufficiale Processi di chiusura Processi di pianificazione Processi di controllo Processi esecutivi

3 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-3 I processi: parallelizzazione

4 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-4 Il piano di progetto: funzione Documento unico e coerente da utilizzare come guida all’esecuzione ed al controllo di progetto  Guida all’esecuzione  Documentare i presupposti definiti durante lo sviluppo del piano  Documentare le decisioni prese in sede di pianificazione riguardo alle alternative prescelte  Facilitare la comunicazione tra i cointeressati  Definire le revisioni di gestione del contenuto della quantità e dei tempi  Fornire una linea base per la misurazione del progresso e il controllo del progetto

5 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-5 Il piano di progetto: input Dati storici Direttive in vigore nell’organizzazione  Gestione della qualità  Amministrazione del personale  Controlli finanziari Vincoli  Budget  Termini contrattuali Presupposti (assunzioni di progetto)  Implicano un certo livello di rischio

6 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-6 Il piano di progetto: contenuti Il Piano di progetto è un documento formale soggetto ad approvazione che contiene le linee base, modificate solo in base a modifiche di progetto approvate o deliverable. Nel dettaglio è composto da:  Capitolato di progetto  Approccio o Strategia di gestione  Contenuto del progetto (Enunciazione del contenuto e WBS fino al livello controllato)  Stime di costi, date e fine (schedulazione), i responsabili di ciascuno dei deliverable  Linee base per la misurazione delle performance  Milestone principali stabilite  Personale necessario, costo e quantità di lavoro  Piano di gestione del rischio: rischi, vincoli e presupposti, risposte previste e riserva imprevisti per ciascun rischio

7 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-7 Contenuto del progetto: presupposti Descrizione del prodotto Project manager identificato/assegnato Vincoli Presupposti

8 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-8 Contenuto del progetto: enunciazione Prima operazione da compiere per pianificare un progetto Tutte le fasi di lavoro successive saranno attuate unicamente per raggiungere tale obiettivo L’appropriata definizione del contenuto è cruciale per il successo del progetto È necessario perciò sviluppare un’enunciazione scritta del contenuto del progetto che servirà da base per le future decisioni sul progetto

9 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-9 Contenuto del progetto: enunciazione L’enunciazione del contenuto dovrà illustrare:  La giustificazione del progetto (necessità di business)  Il prodotto di progetto (descrizione del prodotto finale)  Gli obiettivi di progetto, che dovrebbero includere al minimo misure di tempi costi e qualità  I deliverable di progetto.

10 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-10 Contenuto del progetto: obiettivi Per definire e descrivere l’obiettivo è necessario rispondere alle seguenti domande che permettono di individuare i presupposti e i vincoli applicabili al progetto  Cosa? (descrizione)  Perché? (giustificazione per valutare le alternative)  Dove?  Come? (qualità)  Quando? (tempi)  Quanto? (costi)

11 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-11 I deliverable, identificati a partire dall’obiettivo del progetto, sono “qualsiasi risultato, esito o elemento misurabile, tangibile e verificabile che deve essere prodotto per completare il progetto o una parte di esso” (es. produzione software: codice funzionante, manuale, guida in linea) Contenuto del progetto: individuazione deliverable

12 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-12 Analisi del prodotto: migliore comprensione del prodotto del progetto Alternative di progetto: brainstorming o pensiero laterale Analisi costi-benefici: stima di costi tangibili ed intangibili e di benefici portati dalle varie alternative di prodotto (ROI, periodi di ritorno delle alternative) Contenuto del progetto: individuazione deliverable

13 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-13 Individuare i principali deliverable con livelli di scomposizione e profondità adeguati al grado di conoscenza della componente Suddividere i principali deliverable in componenti di dimensioni inferiori più facilmente gestibili ai fini di:  Migliorare la precisione delle stime di costo, durata e risorse necessarie  Definire una linea base per il controllo e la misurazione delle prestazioni  Facilitare l’assegnazione di responsabilità Identificare i componenti dei deliverable e descrivere questi in termini di risultati tangibili e verificabili per facilitare la misurazione delle prestazioni Contenuto del progetto: scomposizione deliverable

14 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-14 Contenuto del progetto: scomposizione deliverable Verificare la correttezza della scomposizione:  Gli elementi foglia della scomposizione sono necessari e sufficienti a ricostruire l’elemento scomposto?  Gli elementi sono definiti in modo chiaro e completo?  È possibile definire una schedulazione per ogni componente?  È definibile un preventivo di costi per ogni componente?  È possibile assegnare il singolo componente ad una unità organizzativa che ne accetti la responsabilità di completamento?

15 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-15 Secondo il PMBOK ® la W.B.S. (Work Breakdown Structure) è “il raggruppamento degli elementi di progetto in base ai deliverable che organizza e definisce il contenuto totale dei lavori di progetto”. Per Archibald la W.B.S. deve comprendere tutti gli elementi che sono oggetto di consegna al cliente, nonché i principali compiti che devono essere eseguiti per concepire, progettare, costruire, assemblare, testare e consegnare tali elementi La W.B.S

16 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-16 La W.B.S. è la scomposizione del progetto in parti più piccole secondo una struttura ad albero, che non corrisponde alla struttura organizzativa Si ottiene a partire dalle macrofasi del progetto e ogni livello inferiore rappresenta una definizione sempre più dettagliata di un componente del progetto. L’ordinamento cronologico è demandato a una fase successiva di schedulazione del progetto Un’appropriata definizione del contenuto è di importanza cruciale per il successo del progetto La W.B.S

17 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-17 W.B.E. Codice W.B.S PROGETTO La W.B.S

18 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-18 W.B.S. aereo

19 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-19 W.B.S. software

20 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-20 W.B.S. impianto

21 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-21 La W.B.S.: regole Ogni W.B.E. (Work Breakdown Element) rappresenta un’attività per la quale deve essere possibile definire: una precisa descrizione del lavoro da compiere; la durata; le risorse che realizzeranno l’attività e la responsabilità dell’esecuzione; il costo; le rilevazioni di avanzamento lavori.

22 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-22 Ogni W.B.E. è collegato a uno e solo a uno degli elementi di livello superiore. Il lavoro richiesto per portarlo a termine è dato dalla somma del lavoro contenuto in tutti i W.B.E. sottostanti. La W.B.S.: regole

23 Maurizio Bombara - Gestione di progetto - Pianificazione di progetto F-23 Migliorare la precisione delle stime di costo, durata e risorse economiche Definire una linea di base per il controllo e la misurazione delle prestazioni Facilitare l’assegnazione delle responsabilità La W.B.S.: vantaggi


Scaricare ppt "Maurizio Bombara Gestione di progetto Sezione F Pianificazione di progetto."

Presentazioni simili


Annunci Google