La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università SapienzaVincenza Ferrara - I Musei Virtuali - I Modulo – Corso di Museologia e gestione dei beni culturali Corso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università SapienzaVincenza Ferrara - I Musei Virtuali - I Modulo – Corso di Museologia e gestione dei beni culturali Corso."— Transcript della presentazione:

1 Università SapienzaVincenza Ferrara - I Musei Virtuali - I Modulo – Corso di Museologia e gestione dei beni culturali Corso di Studi in Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali classe l-43

2 Università SapienzaVincenza Ferrara - I Musei Virtuali - Contenuto  Museo reale e Museo Virtuale  Museo e Internet – cosa e come comunica  I Musei sulla rete  Progetti Corso di Studi in Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali classe l-43

3 Università SapienzaVincenza Ferrara - Museo reale e Museo Virtuale  “Il museo è un'istituzione permanente senza fini di lucro, al servizio della società e del suo sviluppo, aperta al pubblico, che conduce attività di ricerca su tutte le testimonianze materiali dell'uomo e del suo ambiente, le colleziona, le conserva, ne diffonde la conoscenza e soprattutto le espone con finalità di studio, di didattica e di diletto. ” (art. 2 Statuto ICOM- International Council of Museums) Corso di Studi in Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali classe l-43

4 Università SapienzaVincenza Ferrara - ICOM – International Council of museums  The International Council of Museums (ICOM) è dedicato allo sviluppo dei musei, dei professionisti e degli operatori che cooperano per la conservazione dei beni culturali. Si adopera per la promozione e la realizzazione di una facile cooperazione professionale. E’ una rete per i musei e per tutte le discipline e specializzazioni.  ICOM- ITALIA

5 Università SapienzaVincenza Ferrara - Il Museo “reale” Struttura  raccolta esposizione conservazione  Opere d’arte – oggetti naturalistici – strumenti – testimonianze scientifiche Corso di Studi in Tecnologie per la conservazione e il restauro dei beni culturali classe l-43

6 Università SapienzaVincenza Ferrara - Il Museo “reale” DESTINATARIMESSAGGIOCONTENUTO MUSEO INIZIALE MUSEO ATTUALE Individui Meraviglia Prestigio-Potere Generalista- caotico Collettività Diffusione Della cultura Progettuale

7 Università SapienzaVincenza Ferrara - Museo - Struttura  Museo ( edificio o area – es. Orto Botanico)  Sala o parte dell’area  Teca, parete, pavimento  Reperto  Magazzini o aree riservate a Collezioni non accessibili

8 Università SapienzaVincenza Ferrara - Museo Universitario Struttura Ambiente accademico  Biblioteca  Ambiti di Ricerca

9 Università SapienzaVincenza Ferrara - Museo Funzioni  Ricerca  Conservazione  Divulgazione del patrimonio culturale, cui deve essere garantita la massima accessibilità

10 Università SapienzaVincenza Ferrara - Museo Percorso Espositivo

11 Università SapienzaVincenza Ferrara - Museo – Utenza  Studenti  Cittadini  Ricercatori

12 Università SapienzaVincenza Ferrara - Museo - Utenza  Studenti: Percorsi didattici e Visite guidate per gli studenti delle scuole seguendo un calendario coincidente con il percorso didattico storico e scientifico  Cittadini: Apertura al pubblico, Mostre a tema, predisposizione guide a livelli culturali e linguistici diversi  Ricercatori: Pubblicazioni scientifiche, scambio di visite

13 Università SapienzaVincenza Ferrara - La struttura del Museo  Percorso di immagini (oggetti esposti)  Percorso testuale (descrizione di tali oggetti)  Contestualizzazione dell’oggetto all’interno della disciplina (in particolare per i Musei universitari)

14 Università SapienzaVincenza Ferrara - Musei e nuove tecnologie Applicazione mappa ipertestuale e costruzione di ipertesti che rendono ogni singolo oggetto un “nodo” di reticoli storici e concettuali complessi

15 Università SapienzaVincenza Ferrara - Musei e nuove tecnologie Tecnologie informatiche  Ricostruire “visivamente” il museo  Percorsi espositivi altri rispetto a quello del museo reale  Costruire musei “digitali” esistenti accostando reperti sparsi per il mondo in un unico spazio virtuale  Allestire musei che si dedicano alla conservazione dei cosiddetti beni culturali immateriali (miti, costumi, tradizioni orali, danze, musica, ec..)

16 Università SapienzaVincenza Ferrara - Tecnologie Multimediali e Musei La costruzione di percorsi ipertestuali o ipermediali preliminare alla visita museale aiutano:  Lo studente: visibilita’ e fruizione materica degli oggetti riferiti a studi teorici  Il cittadino: accesso alle “informazioni” a seconda del livello di curiosità o conoscenza  Il ricercatore: condivisione delle collezioni e risultati di ricerche


Scaricare ppt "Università SapienzaVincenza Ferrara - I Musei Virtuali - I Modulo – Corso di Museologia e gestione dei beni culturali Corso."

Presentazioni simili


Annunci Google