La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Finanziamo un futuro sostenibile. I fondamenti del piano decennale per l’industria Pressioni sul tema del PVC da parte degli ambientalisti Continui attacchi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Finanziamo un futuro sostenibile. I fondamenti del piano decennale per l’industria Pressioni sul tema del PVC da parte degli ambientalisti Continui attacchi."— Transcript della presentazione:

1 Finanziamo un futuro sostenibile

2 I fondamenti del piano decennale per l’industria Pressioni sul tema del PVC da parte degli ambientalisti Continui attacchi attraverso emendamenti alle nuove proposte di legge A seguito degli attacchi alla Direttiva ELV, la Commissione Europea ha annunciato l’esame globale ed unico, e non più frammentario, delle questioni relative al PVC ogni qualvolta verrà introdotta una nuova legislazione Cinque studi condotti dalla Commissione inerenti discariche, riciclo meccanico, chimico, fumi dell’incenerimento e costi della gestione dei rifiuti Un Libro Verde sui temi ambientali relativi al PVC pubblicato il 26 luglio del 2001

3 La nascita dell’Impegno Volontario Vinyl 2010 Uniti per assicurare che l’intera filiera industriale si esprima ad una sola voce Sviluppo di stretti rapporti con i decisori politici Studi sulle aree considerate dalla Commissione e risposte chiare Riconoscimento del fatto che l’industria deve agire Sviluppo dell’Impegno Volontario per affrontare tutti i temi sollevati dal dibattito Firma dell’Impegno Volontario il 7 marzo del 2000

4 Chi ha creato Vinyl 2010? Consiglio Europeo dei produttori di vinile (ECVM) Associazione europea dei produttori di stabilizzanti (ESPA) Associazione europea dei produttori di plastificanti ed intermedi (ECPI) Associazione Europea dei Trasformatori di Materie Plastiche (EuPC)

5 L’impegno di Vinyl 2010 Riciclare tonnellate di rifiuti di PVC post-consumo entro il 2010 (oltre alle quantità di riciclo stabilite per il 2000 ed esclusi i flussi di rifiuti regolati) Sostituzione del 100% degli stabilizzanti al piombo entro il 2015 Divieto di utilizzo di stabilizzanti al cadmio nel 2001 Conformità dei documenti all’ECVM per la produzione di PVC Realizzazione di una carta sociale con l’EMCEF

6 Com’è finanziato attualmente il riciclo operato da Vinyl 2010? Fino ad oggi i fornitori di PVC ed additivi hanno finanziato il 100% dei progetti generali e di comunicazione di Vinyl 2010, le spese generali di Vinyl 2010 ed altri progetti (quali Vinyloop/Stignaes) + del 70 % dei progetti di riciclo meccanico e di trasformazione concordati I trasformatori si sono impegnati a versare il 30% della trasformazione e dei progetti di riciclo attraverso le proprie associazioni nazionali, o mediante gruppi del settore EuPC

7 Vinyl 2010 sta dando i suoi risultati Target scenario

8 …c’è ancora molta strada da fare Target scenario

9 Parte della catena del valore deve ancora essere assegnata La presenza di membri di aziende del rigido e flessibile nel Consiglio di Vinyl 2010 è stata irrobustita Il restante 30% del contributo finanziario impegnato deve essere ottenuto Recovinyl deve continuare ad essere supportata dai trasformatori Parità di condizioni devono essere garantite per la raccolta individuale o mista e per gli schemi di riciclo Gli obietti relativi ai stabilizzanti Pb devono essere soddisfatti

10 la nostra creatura Nasce la Fondazione Vinyl: la nostra creatura Impegno da parte di tutti i partner a continuare a lavorare insieme Proposta da parte di tutti partner di raccogliere il contributo economico dei trasformatori pari al 30% attraverso un nuovo meccanismo: la “Fondazione Vynil” Accettazione da parte dei produttori di resina di PVC di fornire le informazioni relative ai clienti a terzi indipendenti Riconoscimento del fatto che il nuovo sistema di finanziamento rappresenta un’opportunità per comunicare sempre più in basso nella catena del valore, ed aumentare la consapevolezza relativa ai progetti di raccolta e riciclo di Vinyl 2010 e la partecipazione allo sviluppo degli stessi

11 Un’organizzazione complementare indipendente creata ad hoc per finanziare i progetti di Vinyl 2010 per conto dei trasformatori I produttori di resine di PVC forniscono informazioni sulle vendite alla KPMG che lavora per conto della Vinyl Foundation Richieste dei pagamenti effettuati dei trasformatori e dei finanziamenti ottenuti dalla KPMG per conto della Vinyl Foundation

12 Organizzazione della Vinyl Foundation: Il Consiglio di Amministrazione della Vinyl Foundation includerà un’azienda che rappresenterà diversi gruppi di settore dell’EuPC Il denaro verrà assegnato direttamente ai progetti Vinyl 2010 concordati e ai gruppi di settore, in base al budget approvato da Vinyl 2010 In tal modo verranno eliminati gli speculatori e il messaggio verrà diffuso ampiamente Pubblicazione dell’elenco dei buoni contributori I contributori hanno l’opportunità di diventare partner di Vinyl 2010 nell’ambito della commercializzazione dei propri prodotti

13 Conclusioni La responsabilità dell’industria del PVC è di essere buoni genitori per i nostri figli. Sarà necessario il sostegno di tutti per crescere e prosperare. Questo è l’investimento per il nostro futuro


Scaricare ppt "Finanziamo un futuro sostenibile. I fondamenti del piano decennale per l’industria Pressioni sul tema del PVC da parte degli ambientalisti Continui attacchi."

Presentazioni simili


Annunci Google