La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Contenuti della formazione. Le indicazioni per il curricolo Gennaio 2009 Aprile 2008 Ottobre/ Novembre 2008 Giugno 2009 ? I FASE CURRICOLO I FASE CURRICOLO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Contenuti della formazione. Le indicazioni per il curricolo Gennaio 2009 Aprile 2008 Ottobre/ Novembre 2008 Giugno 2009 ? I FASE CURRICOLO I FASE CURRICOLO."— Transcript della presentazione:

1 Contenuti della formazione

2 Le indicazioni per il curricolo Gennaio 2009 Aprile 2008 Ottobre/ Novembre 2008 Giugno 2009 ? I FASE CURRICOLO I FASE CURRICOLO II FASE DISCIPLINE II FASE DISCIPLINE FASI DELLA FORMAZIONE SELEZIONE DI 300 SCUOLE TUTTE LE SCUOLE

3 I FASE Aprile – Novembre 2008 Training Sostegno alla costruzione del curricolo Iscrizioni da parte delle scuole (fine Marzo 2008) Classi preferibilmente della stessa scuola Coinvolgimento del Consiglio di Classe 3 incontri in presenza con un TUTOR FACILITATORE 20 ore online Studi di caso e Materiali di studio Forum di approfondimento Incontri sincroni con gli esperti (curricolo verticale e interdisciplinarità) Le indicazioni per il curricolo Aree di supporto scientifico e consulenza

4 L’articolazione della formazione: i casi Analisi di casi emblematici come spunto per: Riflettere sui temi culturali. Avviare la progettazione di esperienze Prefigurare l’esperienza “La generalizzazione dei risultati derivante da uno studio di caso viene fatta non estendendo i risultati dello studio (...), ma estendendo la teoria, che è il risultato dello studio di caso. (…) Si parla di trasferibilità dei risultati se la teoria ottenuta può essere applicata ad altri casi i cui presupposti di partenza sono analoghi a quelli del caso studiato, secondo un processo chiamato analogazione” (R. Trinchero)

5 II FASE Gennaio–Giugno 2009 Coaching Progettazione e sperimentazione di percorsi disciplinari Individuazione delle 300 scuole Novembre 2008 Iscrizioni dei docenti da parte delle scuole (almeno un consiglio di classe) Le indicazioni per il curricolo

6 II FASE Gennaio–Giugno 2009 Coaching Progettazione e sperimentazione di percorsi disciplinari GRUPPI DI LAVORO DISCIPLINARI con un COACH/ TUTOR disciplinare GRUPPI DI LAVORO DISCIPLINARI con un COACH/ TUTOR disciplinare Progettazione di percorsi disciplinari Progettazione di percorsi disciplinari MODELLO EDULAB Analisi e approfondimento di percorsi disciplinari strutturati (materiale di studio + attività) Sperimentazione dei progetti Sperimentazione dei progetti Le indicazioni per il curricolo

7 Entro aprile Convegno nazionale di presentazione dell’iniziativa Entro maggio Restituzione dei materiali per popolare l’offerta formativa I tempi Entro il 20 marzo Costituzione del gruppo di lavoro nazionale Entro il 31 marzo Costituzione delle equipes regionali per l’elaborazione dei materiali formativi Metà aprile Seminario residenziale di formazione delle equipes MARZO MAGGIO GIUGNO APRILE

8 Contatti redazione Agenzia Scuola


Scaricare ppt "Contenuti della formazione. Le indicazioni per il curricolo Gennaio 2009 Aprile 2008 Ottobre/ Novembre 2008 Giugno 2009 ? I FASE CURRICOLO I FASE CURRICOLO."

Presentazioni simili


Annunci Google