La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Sicilia una regione a statuto speciale. La carta d’identità La Sicilia è la più grande isola italiana È bagnata dal: -Mar Tirreno a nord -Mar Ionio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Sicilia una regione a statuto speciale. La carta d’identità La Sicilia è la più grande isola italiana È bagnata dal: -Mar Tirreno a nord -Mar Ionio."— Transcript della presentazione:

1 La Sicilia una regione a statuto speciale

2 La carta d’identità La Sicilia è la più grande isola italiana È bagnata dal: -Mar Tirreno a nord -Mar Ionio a est -Mar Mediterraneo a ovest e a sud M a r T i r r e n o M a r M e d i t e r r a n e o M a r I o n i o nord est sud ovest Superficie : 25.707 km Popolazione : 5.100.803 ab Capoluogo: Palermo Province: - Agrigento - Caltanissetta - Catania - Enna - Messina - Ragusa - Siracusa - Trapani

3 Grazie allo Statuto, la Regione ha competenza esclusiva (cioè le leggi statali non hanno vigore nella regione) su una serie di materie, tra cui beni culturali, agricoltura, pesca, enti locali, ambiente, turismo, polizia forestale. La Sicilia è una regione a Statuto speciale, gode cioè di particolari forme e condizioni di autonomia.

4 Lo stemma della Sicilia è formato da uno scudo francese Lo sfondo è di colore rosso aranciato e giallo. Al centro la Triscele, un essere umano con tre gambe e la testa di gorgone

5 Confina con le province di: -Trapani -Caltanissetta -Agrigento -Enna -Messina Superficie : 4.992 km Abitanti : 1.250.296 ab Gonfalone: Trapani Agrigento Caltanissetta Enna Messina

6 Confina con le province di: -Palermo -Agrigento Palermo Agrigento Abitanti: 436.459 Superficie: 2459 km Gonfalone:

7 Confina con le Province di: -Palermo -Agrigento -Catania -Enna -Ragusa Palermo Agrigento Catania Enna Ragusa Superficie: 2.124 km Abitanti : 271.838 Gonfalone:

8 Confina con le province di: -Palermo -Trapani -Caltanissetta Palermo Trapani Caltanissetta Superficie: 3042 km Abitanti: 453.416 Gonfalone:

9 Confina con le province di: -Palermo -Catania -Caltanissetta -Messina Palermo Catania Caltanissetta Messina Superficie: 2562 km Abitanti: 171.921 ab Gonfalone:

10 Confina con le province di: -Palermo -Enna -Catania Palermo Enna Catania Superficie: 3247 km Abitanti: 650.000 Gonfalone:

11 Confina con Le province di: -Messina -Enna -Ragusa -Siracusa -Caltanissetta Superficie: 3553 Messina Enna Caltanissetta Ragusa Siracusa Abitanti: 1078130 Gonfalone:

12 Confina con Le province di: -Caltanissetta -Catania -Siracusa Siracusa Catania Caltanisetta Superficie: 1614 km Abitanti: 650.000 ab Gonfalone:

13 Confina con le province di: -Catania -Ragusa Catania Ragusa Superficie: 2.109 km Abitanti: 404.271 Gonfalone

14 Piatto salato a base di riso fritto in olio bollente Piatto dolce conosciuto in tutta Italia, nato per celebrare la Pasqua dopo i sacrifici quaresimali è poi divenuta di consumo comune durante tutto l’anno. È una torta a base di ricotta zuccherata, pan di spagna, pasta reale e frutta candita

15 Vino liquoroso usato molto spesso in cucina Vino bianco dolce

16 Vere e proprie opere d’arte sono i Pupi Siciliani, che richiedono lavorazioni di alto livello Marionette mosse da fili o stecche che interpretano amori, amicizie e battaglie tra valorosi cavalieri e dame medioevali

17 È la più importante celebrazione religiosa della città di Catania perché si festeggia la sua patrona. La festa ha inizio il 3 febbraio e termina il 7, poi riprende il 17 agosto Processione che si effettua in tante provincie della Sicilia, con la partecipazione della banda e di tutti i cittadini

18 Molti turisti vanno in Sicilia per ammirare le meravigliose colate di lava che scendono sui versanti dell’Etna Oppure per fare un bagno caldo nelle acque cristalline dei mari siciliani Ma anche per visitare i resti delle città greche, come per esempio il teatro greco a Taormina

19 -È una zona archeologica della Sicilia, dove si possono ammirare i resti della città greca di Akragas (Agrigento). -Dal 1997 l’intera zona è entrata a far parte della lista dei patrimoni dell’umanità

20 Salso Platani Belice I principali fiumi siciliani sono: -il Salso -il Platani -il Belice -il Simeto -l’ Alcantara Simeto Alcantara

21 TERRITORIO

22 I principali monti della Sicilia sono: -Etna (Il vulcano più alto d’Europa) -Sicani -Madonie -Nebrodi -Erei -Iblei

23 La Sicilia è una regione totalmente insulare: è costituita, oltre che dall'isola principale, da un insieme di arcipelaghi e di isole minori che formano circa l'1,11% di tutta la superficie regionale (circa 285,4 km² su 25.711 km² totali). Compresa l'isola di Sicilia, vi sono 19 isole abitate (33.172 abitanti nelle sole isole minori)

24 Il clima in Sicilia è mediterraneo, con estate calde e inverni tiepidi. Quest’anno (2014) i siciliani hanno potuto tuffarsi nelle acque tiepide dei loro mari fino alla metà di gennaio. La temperatura media annuale sulle coste è di 18°.

25 Principalmente si coltivano: -viti -ulivi -mandorli -noccioli -agrumi

26 Principalmente in Sicilia si allevano: -Bovini -Suini -Ovini

27 In sicilia si possono visitare ben 5 parchi nazionali: -Parco delle Madonie -Parco dei Nebrodi -Parco dell’ Etna -Parco fluviale dell’Alcantara -Parco dei monti Sicani La regione è anche dotata di ben 72 riserve naturali

28 I problemi della Sicilia La Sicilia ha enormi potenzialità economiche, soprattutto dal punto di vista turistico. Tuttavia l’economia dell’isola non decolla ed caratterizzata da difficoltà e problemi come la disoccupazione, il lavoro nero, la criminalità organizzata (Cosa nostra). L'espressione Cosa nostra (più comunemente e genericamente detta mafia siciliana) viene utilizzata per indicare un'organizzazione criminale di stampo mafioso-terroristico che condiziona la vita economica e politica della Sicilia (ma non solo quella della Sicilia), ricorrendo, per raggiungere i propri obiettivi, anche ad omicidi e stragi. Nel 1992 “Cosa nostra” ha ucciso con due distinti attentati i giudici siciliani Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, due giudici che lavoravano insieme per combattere la criminalità organizzata

29 In molte aree della Sicilia (ma in verità anche di varie altre regioni italiane) viene silenziosamente praticato il voto di scambio (un voto cioè espresso non in base alle convinzioni politiche ma in cambio di denaro e favori personali)

30 Posizione 2012 ProvinciaVariazione Posizione 2011 81aRagusa687 87aEnna1299 88aSiracusa781 90aCatania696 94aMessina589 95aAgrigento6101 102aPalermo3102 103aTrapani0103 105aCaltanissetta1106 Qualità della vita Un rapporto stilato da Legambiente e il Sole 24 Ore nel 2011, che prende in considerazione fattori come la qualità dell’aria, la presenza di piste ciclabili e di depuratori, la gestione dei rifiuti, ha collocato le città siciliane in fondo alla classifica nazionale.

31


Scaricare ppt "La Sicilia una regione a statuto speciale. La carta d’identità La Sicilia è la più grande isola italiana È bagnata dal: -Mar Tirreno a nord -Mar Ionio."

Presentazioni simili


Annunci Google