La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Informatica Giuridica Teoria e tecniche dell’informazione giuridica Lucio Maggio Anno Accademico 2002/2003 Università degli Studi di Palermo Facoltà di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Informatica Giuridica Teoria e tecniche dell’informazione giuridica Lucio Maggio Anno Accademico 2002/2003 Università degli Studi di Palermo Facoltà di."— Transcript della presentazione:

1 Informatica Giuridica Teoria e tecniche dell’informazione giuridica Lucio Maggio Anno Accademico 2002/2003 Università degli Studi di Palermo Facoltà di Giurisprudenza Corso di laurea in “Operatore giudiziario” - Enna

2 Un corso di Informatica giuridica L’interazione tra diritto e informatica si manifesta in una duplice forma Informatica oggetto del diritto Diritto oggetto dell’informatica Diritto dell’informatica Informatica giuridica Validità dei contratti informatici; efficacia della firma digitale; tutela del software; repressione dei reati informatici Scienza impegnata nello studio, nell’ideazione e nella realizzazione di applicativi informatici di interesse o a contenuto giuridico

3 Le discipline coinvolte  l’Informatica  la Telematica  la Scienza dell’informazione  le singole discipline giuridiche  la Teoria del diritto  la Filosofia del diritto e la Logica giuridica  la Sociologia giuridica  la Storia del diritto  la Legistica

4 Informatica Giuridica Classificazioni A) Secondo le diverse forme nelle quali si esplica l’attività giuridica 1. la conoscenza del diritto 2. la produzione del diritto: a) nell’attività parlamentare e consiliare b) nell’attività redazionale di testi giuridici 3. l’applicazione del diritto: a) nell’attività amministrativa b) nell’attività giudiziaria 4. l’insegnamento del diritto

5 Informatica Giuridica Classificazioni B) Secondo la tipologia funzionale dell’applicazione che determina un diverso approccio metodologico 1. Informatica giuridica a orientamento documentario 2. Informatica giuridica a orientamento gestionale 3. Informatica giuridica a orientamento consulente-decisionale

6 Informatica Giuridica Classificazioni C) Secondo i soggetti delle attività giuridiche 1. Informatica giuridica pubblica  Informatica giuridica parlamentare e legislativa  Informatica giuridica amministrativa  Informatica giuridica giudiziaria 2. Informatica giuridica privata  Informatica giuridica per le professioni legali  Informatica giuridica per il cittadino

7 Il corso di Informatica giuridica Non è un corso di informatica Non è diritto dell’informatica Non è soltanto filosofia del diritto È disciplina ausiliaria delle discipline giuridiche È destinata ai giuristi Tende a creare nei giuristi una sensibilità informatica

8 Parte prima: I fondamenti L’informatica giuridica come disciplina autonoma Origine e sviluppo dell’informatica giuridica Parte seconda: Gli strumenti Strumenti per l’accesso all’informazione giuridica Reti telematiche e diritto Parte terza: Le applicazioni Banche dati e sistemi di documentazione giuridica Informatica e attività della P.A. Informatica e attività giudiziaria Informatica e didattica del diritto Informatica e professioni legali Programma del corso

9 N. Palazzolo (a cura di) Corso di Informatica giuridica Dispense Catania, Torre, 1998 Testo consigliato Capitoli: I (pp. 3-20), II (pp ), IV (pp ), VI (pp ), VIII (pp ), IX (pp ), XII (pp ), XIII (pp )

10 Calendario delle lezioni  = Question-time Lu 17/ Ma 18/ Me 19/ Lu 31/ Ma 1/ Me 2/4  Lu 14/ Me 16/

11 Sito web Il materiale didattico è distribuito attraverso il sito web del corso:

12

13 Prova di verifica = test scritto

14 Calendario delle esercitazioni (Informatica - conoscenza) Lu 17/ Me 19/ Lu 31/ Me 2/ Lu 14/ Me 16/


Scaricare ppt "Informatica Giuridica Teoria e tecniche dell’informazione giuridica Lucio Maggio Anno Accademico 2002/2003 Università degli Studi di Palermo Facoltà di."

Presentazioni simili


Annunci Google