La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I MODELLI ELIOCENTRICI. I primi modelli V sec. a.C.: Leucippo, Democrito e i Pitagorici IV sec. A.C.: Eraclide Pontico II sec. d.C.: Alistacco di Samo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I MODELLI ELIOCENTRICI. I primi modelli V sec. a.C.: Leucippo, Democrito e i Pitagorici IV sec. A.C.: Eraclide Pontico II sec. d.C.: Alistacco di Samo."— Transcript della presentazione:

1 I MODELLI ELIOCENTRICI

2 I primi modelli V sec. a.C.: Leucippo, Democrito e i Pitagorici IV sec. A.C.: Eraclide Pontico II sec. d.C.: Alistacco di Samo

3 Niccolò Copernico 1473: nasce a Torun, in Polinia Studia all’università di Cracovia e frequenta quelle di Bologna, Padova e Ferrara. 1506: diviene canonico a Frauenburg 1543: pubblicazione del “De revolutinibus orbium caelestium” poco dpo la sua morte

4 Il modello copernicano

5 I moti terrestri

6 Successi e insuccessi del modello copernicano Spiegazione del moto retrogrado dei pianeti Costante vicinanza al Sole di Mercurio e Venere Misura dei periodi di rivoluzione e dei raggi delle orbite dei pianeti Il modello è complicato e impreciso Mancano le spiegazioni fisiche che possano giustificare il moto della Terra


Scaricare ppt "I MODELLI ELIOCENTRICI. I primi modelli V sec. a.C.: Leucippo, Democrito e i Pitagorici IV sec. A.C.: Eraclide Pontico II sec. d.C.: Alistacco di Samo."

Presentazioni simili


Annunci Google