La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Incidenza delle imprese estere sulla chimica in Italia nel 2010 Valore della produzione in Italia (miliardi di euro) 19.537% Imprese estere Quota su totale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Incidenza delle imprese estere sulla chimica in Italia nel 2010 Valore della produzione in Italia (miliardi di euro) 19.537% Imprese estere Quota su totale."— Transcript della presentazione:

1 Incidenza delle imprese estere sulla chimica in Italia nel 2010 Valore della produzione in Italia (miliardi di euro) % Imprese estere Quota su totale chimica in Italia Addetti (migliaia) % Spese di R&S (milioni di euro) %* Investimenti fissi (milioni di euro) % Imprese con produzione in Italia (numero) 2439% Fonte: Istat, Reprint e stime Federchimica Export (miliardi di euro) 6.641% Note: per spese di R&S e investimenti fissi l’ultimo anno disponibile è il 2008 Valore delle vendite in Italia (miliardi di euro) % Dal valore delle produzione in Italia sono escluse le importazioni dalla casa madre Il valore delle vendite in Italia include le importazioni dalla casa madre ed esclude le esportazioni di prodotti realizzati nella filiale italiana Tutte le elaborazioni escludono imprese estere attive in Italia solo a livello commerciale * 30% sulle spese di R&S, raggiunge il 48% sulle forme più strutturate Le quote su export e valore delle vendite non tengono conto dei flussi di vendite facenti capo a imprese distributrici

2 Grado di concentrazione dello stock di investimenti diretti esteri nella chimica italiana Primi 10 investitori 37% Quota progressiva sugli addetti Primi 5 investitori 23% Tipologia di realizzazione dello stock di investimenti diretti esteri nella chimica italiana Acquisizioni 58% Greenfield 42% Fonte: Reprint, 2010

3 Principali paesi investitori nelle imprese chimiche estere in Italia Quota sugli addetti USA Germania Francia Regno Unito Rep.Sudafricana Paesi Bassi Giappone Lussemburgo Svizzera 35% 16% 13% 5% 2% 5% 2% 4% Fonte: Reprint, 2010 Unione europea 53% Svezia Spagna Austria Norvegia 1% 2% 1% Belgio 7% 4% Altri 2%

4 Addetti delle imprese estere per settore chimico (%) Note: i dati sovrastimano la presenza estera nella chimica di base e nelle plastiche in quanto riflettono Chimica di base e plastiche 24.5% Vernici, adesivi e inchiostri 16.1% Gas tecnici 6.7% Altra chimica fine e specialità 27.9% Agrofarmaci 1.8% Detergenti e cosmetici 18.6% Fertilizzanti 2.2% Fibre 2.2% Fonte: Reprint, 2010 le attività anche solo commerciali e una classificazione basata sull’attività prevalente dell’impresa.

5 Note: i dati sovrastimano la presenza estera nella chimica di base e nelle plastiche Fonte: Reprint, 2010 in quanto riflettono le attività anche solo commerciali e una classificazione Var Ch. di base, plastiche, gas tecnici, fertilizzanti Fibre Ch. fine e specialità Ch. per il consumo 39.9% 5.8% 37.1% 17.2% 37.1% 3.9% 41.4% 17.6% basata sull’attività prevalente dell’impresa % 2.2% 45.8% 18.6%

6 Distribuzione degli addetti delle imprese estere (%) Nord Centro Sud Italia ,0 estere totale chimica Fonte: Reprint, Istat, 2010

7 Occupazione in Italia delle imprese chimiche estere per classi di addetti Distribuzione % delle imprese estere 1-49 addetti addetti 250 addetti e più Nota: imprese facenti capo alla stessa casa madre considerate unitariamente Fonte: Reprint, 2010 Quota % sugli addetti chimici totali Totale


Scaricare ppt "Incidenza delle imprese estere sulla chimica in Italia nel 2010 Valore della produzione in Italia (miliardi di euro) 19.537% Imprese estere Quota su totale."

Presentazioni simili


Annunci Google