La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Elisa Quarchioni, Valentina Minardi 17-18 Giugno 2010 Istituto Superiore di Sanità Monitoraggio 2010: l’utilizzo del nuovo client 4.0.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Elisa Quarchioni, Valentina Minardi 17-18 Giugno 2010 Istituto Superiore di Sanità Monitoraggio 2010: l’utilizzo del nuovo client 4.0."— Transcript della presentazione:

1 1 Elisa Quarchioni, Valentina Minardi Giugno 2010 Istituto Superiore di Sanità Monitoraggio 2010: l’utilizzo del nuovo client 4.0

2 2 Uno sguardo d’insieme Da gennaio al 16 giugno 2010 l’86% delle ASL (partecipanti nel 2009) ha caricato interviste Sono state caricate complessivamente interviste Basilicata e Molise non hanno ancora caricato interviste

3 3 Uno sguardo d’insieme/2 Nel 2010 sono state utilizzate quattro versioni del client ver_clientFrequencyPercentCumPercent ePassi ,6%0,60% ePassi ,2%7,80% ePassi ,2%100% MPAcati 1.140%100% Total % Da maggio tutte le regioni adottano esclusivamente il client 4.0, con alcune eccezioni

4 4 Alcune osservazioni Abruzzo: nel 2010 sono state effettuate interviste con il client MPAcati1.1 (data intervista assente, mese di assegnazione = maggio) Sardegna: a maggio ancora ci sono casi in cui si utilizza il client ePassi2.1 Toscana: a maggio ancora ci sono casi in cui si utilizzano i client ePassi2.1 e ePassi3.2

5 5 Distribuzione percentuale delle interviste effettuate col nuovo client per regione. Anno La maggior parte delle regioni si è adeguata al cambiamento In 13 regioni almeno il 95,5% delle interviste caricate nel 2010 è stato prodotto utilizzando il nuovo client

6 6 Percentuale di utilizzo del CATI nel tempo NB: Nel 2010 la rilevazione arriva a metà giugno e nel primo trimestre dell’anno le ASL hanno rilevato con il cartaceo per il cambiamento del questionario La percentuale di utilizzo del CATI è cresciuta 13,5% 22,2% 27% 20,7%

7 7 … è importante favorire l’utilizzo dello strumento CATI rispetto al questionario cartaceo (diminuzione dell’errore non campionario) fare in modo che le interviste siano CARICATE sul server con la stessa tempestività con cui vengono effettuate aggiornamento del sistema aggiornamento del sistema maggiore efficacia del monitoraggio maggiore efficacia del monitoraggio

8 8 Per alcune Regioni o ASL, situazioni “non incoraggianti” emerse dal monitoraggio, potrebbero non coincidere con la realtà è fondamentale aggiornare il sistema inserendo costantemente le interviste effettuate - Informazioni attendibili - Comunicazione chiara

9 9 Riassumendo Buon livello di adeguamento al nuovo client ePassi4.0 Uso CATI: quello del 2010 è un dato provvisorio Caricare con tempestività le interviste Monitoraggio in un’ottica proattiva

10 10 Alcune novità future Aggiunta di una tabella per la ricostruzione degli strati per ASL e Regione Aggiunta di una tabella per i record di ASL o di Regione (se esistono) senza la data di nascita dell’intervistato e la data di intervista Aggiunta della funzionalità per i CR di modificare il numero mensile di interviste attese per ASL e per anno


Scaricare ppt "1 Elisa Quarchioni, Valentina Minardi 17-18 Giugno 2010 Istituto Superiore di Sanità Monitoraggio 2010: l’utilizzo del nuovo client 4.0."

Presentazioni simili


Annunci Google