La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DIO e la FEDE dei nostri RAGAZZI Primo Incontro in preparazione alla cresima Ottobre 2006 Don Adriano Preto Martini Unità pastorale di S. Giovanni Ilarione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DIO e la FEDE dei nostri RAGAZZI Primo Incontro in preparazione alla cresima Ottobre 2006 Don Adriano Preto Martini Unità pastorale di S. Giovanni Ilarione."— Transcript della presentazione:

1 DIO e la FEDE dei nostri RAGAZZI Primo Incontro in preparazione alla cresima Ottobre 2006 Don Adriano Preto Martini Unità pastorale di S. Giovanni Ilarione

2 2 Riflessione iniziale I vostri figli non sono vostri. Sono i figli e le figlie del desiderio che la vita ha di se stessa. Essi vengono attraverso di voi, ma non da voi, e benché vivano con voi non vi appartengono.

3 3 Potete dar loro il vostro amore ma non i vostri pensieri, perché essi hanno i loro, di pensieri. Potete custodire i loro corpi ma non le loro anime, perché le loro anime abitano la casa del futuro che neppure in sogno potete visitare.

4 4 Potrete cercare di esser simili a loro ma non potrete farli simili a voi, perché la vita procede e non si attarda mai sopra il passato. Voi siete gli archi da cui i figli come frecce vive sono scoccati avanti !

5 5 Perché gli incontri Per Noi Genitori Per la nostra fede Per i nostri ragazzi

6 6 I nostri ragazzi sono: PREADOLESCENTI Età esplosiva (nel giro di poco tempo) Una FEDE vestita di nuovo, Fresco!

7 7 FEDE Bambino Acritica cosistica Magica antropomorfica Ragazzo Motivata Personalizzata Spiritualizzata Il concetto di Dio si personalizza e interiorizza

8 8 BIVIO Condizionamento così fan tutti Sazietà tanto ho tutto Qualunquismo una cosa vale l’altra

9 9 Che fare??? ?

10 10 Teniamo viva la domanda Domanda ultima Che senso ha vivere Penultima? Perché il motorino non parte 1

11 11 Domanda di confine E dopo la morte? Domande intermedie Studio, non studio?

12 12 Far scavare più in là Coraggio di puntare in alto Solo chi ama può essere esigente “deve esigere” Domanda ultima

13 13 Domanda di confine Approfittare di tutte le occasioni serie per instaurare un dialogo Per far trapassare i nostri valori!! Affrontarli discutendo, anche animatamente. (non sono più piccoli)

14 14 «Non è urgente che gli uomini credano, ma che pensino». Cardinale Martini Se penseranno, arriveranno alla fede. Ecco perché è fondamentale non spegnere la Domanda.

15 15 Affrontare i conflitti… Occasioni di crescita Cfr tipi di genitori Prendere sul serio il ragazzo ora o mai più anche nel dialogo

16 16 Domanda di confine Prendere sul serio il ragazzo ora o mai più. Affrontare i conflitti… Imparare a discutere Mettendo in gioco i “nostri” valori Spiegare le scelte Motivare le decisioni!

17 17 Non presentiamo un dio sbagliato 2

18 18 ma un dio sbagliato Non si rifiuta MAI DIO Una immagine Una caricatura Una distorsione

19 19 DIO non è: controllore del biglietto guastafeste che annusa il male dappertutto “dio ti vede” “ dio ti punisce”

20 20 DIO non è: esattore delle imposte farmacia a servizio del nostro mal di denti tappabuchi che ci esonera dalla nostra responsabilità

21 21 DIO non è: Macchinetta pronto miracoli La candela da accendere Un dio assicurazione contro gli imprevisti! dio non si può usare!! Il Dio di Gesù Cristo, Padre misericordioso è un altro Dio!

22 22 Ma come fare, allora? a parlare di Dio ai nostri ragazzi in modo interessante e “corretto”? come offrire loro l’immagine di un “Dio simpatico”.

23 23 Due episodi Il papà sai usare “tutte le forze” Pregare è usare tutte le forze Il papà al capezzale che dice “vi lascio” I figli.. quanto

24 Possibili date per la cresima Metà Marzo

25 Prossimo incontro 15 Novembre Ore Arrivederci !!


Scaricare ppt "DIO e la FEDE dei nostri RAGAZZI Primo Incontro in preparazione alla cresima Ottobre 2006 Don Adriano Preto Martini Unità pastorale di S. Giovanni Ilarione."

Presentazioni simili


Annunci Google