La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Note sul PIANO TRIENNALE 2008 – 2010 dell’INFN Antonio Masiero Sez. di Padova Padova, 9 Aprile 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Note sul PIANO TRIENNALE 2008 – 2010 dell’INFN Antonio Masiero Sez. di Padova Padova, 9 Aprile 2008."— Transcript della presentazione:

1 Note sul PIANO TRIENNALE 2008 – 2010 dell’INFN Antonio Masiero Sez. di Padova Padova, 9 Aprile 2008

2 Due parole sul triennio Successo del contributo INFN nella fase costruttiva di tutti i 4 grandi esperimenti a LHC : ATLAS, CMS, ALICE e LHCb. targato INFN  la costruzione del solenoide superconduttore piu’ grande del mondo in CMS, dei rivelatori piu’ imponenti di ATLAS e il piu’ preciso sistema di rilevamento del tempo di volo oggi esistente al mondo in ALICE, … italiani I vice responsabili di ATLAS, ALICE e CMS ( io penso pero’ che non abbiamo come INFN adeguato riconoscimento di “effettivo potere” in rapporto alle risorse umane ed economiche investite in LHC – vedi piu’ avanti)

3 FERRONI, IFAE 2008

4

5 Accanto alla nascita di LHC, la fase di chiusura di esperimenti di successo CDF, KLOE, NA48 (62), BaBar, ZEUS, COMPASS N.B.: Tevatron continua e si ripromette di raggiungere entro il 2009 una luminosita’ integrata di circa 8 inversi fb  importanza per la ricerca dell’Higgs, studio di decadimenti rari del B, es. B in mu-antimu, dei parametri di violazione di CP ( recente evidenza di deviazione dalle predizioni del Modello Standard a piu’ di 3 sigma…), della fisica del top… BaBar ( esperimento con componente INFN pari a circa il 20% del totale): analisi dei dati proseguira’ ancora per un paio di anni ( importanti risultati sulla misura degli angoli e lati del triangolo di unitarieta’ ormai determinato in maniera “ridondante”, nuove risonanze adroniche non previste, etc.)

6 E accanto a quelli che chiudono altri sono ( o sono appena stati) in presa dati MEG ( muon electron gamma) al PSI in presa dati dall’autunno  raggiungera’ una sensibilita’ di 10^-13 nel BR( mu in e+gamma) : un test molto importante della presenza di nuova fisica nel settore delle violazioni del sapore leptonico NA48 ha appena eseguito una presa dati per la misura del rapporto di decadimento tra I due canali puramente leptonici del K -  con una precisione che puo’ arrivare al 3 per mille ci sono possibilita’ di avere segnali di nuova fisica quali deviazioni dalle aspettative del Modello Standard

7 … e sono proseguiti i PROGETTI STRATEGICI e SPECIALI NUOVE TECNICHE DI ACCELERAZIONE (NTA) – CLIC Test Facility CTF3, International Linear Collider (ILC), Tecnologia dell’acceleratore, Damping Rings (DR), Kickers PLASMONX ( laser da 200 TW da collocare a LNF) DISCORAP ( prototipo di superconduttore rapidamente pulsato per ilsincrotrone SIS300 di FAIR al GSI) HCCC HPPA ( attivita’ tecnologiche relative ad acceleratori di protoni ad alta intensita’) SPARC ( Sorgente Pulsata Autoamplificata di Radiazione Coerente) collab. INFN, ENEA, CNR, INFM, Sincrotrone di TS e Univ. di Roma “Tor Vergata” + UCLA, SLAC, DESY, CEA (programma ampliato con l’approvazione del programma europeo EUROFEL) SPARx (Sorgente Pulsata di Radiazione X) – tecnice e componenti innovativi finalizzati ad un FEL-X. GRID ELN ( studio di fattibilita’ di nuova macchina adronica con param. Di energia e luminosita’ > LHC di almeno un ordine di grandezza)

8 Grande attivita’ nella FISICA ASTROPARICELLARE FISICA DEI NEUTRINI: Borexino entrato in funzione a maggio 2007 ( info sui neutrini del Berillio), CNGS ( fascio dei neutrini dal CERN a LNGS)  ICARUS E OPERA ( primi eventi all’interno delle emulsioni), misura massa dei neutrini dai decadimenti beta del Renio-187 FENOMENI RARI: decadimento beta doppio senza neutrini ( CUORICINO, GERDA), ricerca della MATERIA OSCURA ( DAMA/LIBRA, WARP), LVD

9 RADIAZIONE COSMICA: nelle profondita’ marine, in superficie e nello spazio In SUPERFICIE: ARGO, MAGIC, AUGER ( studio dei grandi sciami prodotti da raggi cosmici ad altissima energia > 10^19 GeV) Nelle Profondita’ Marine: NEMO, ANTARES Nello SPAZIO: PAMELA ( spettrometro magnetico ad alta risoluzione lanciato nel Giugno 2006 da Baikonur), AMS, AGILE, GLAST

10 RICERCA sulle ONDE GRAVITAZIONALI BARRE RISONANTI: AURIGA, EXPLORER E NAUTILUS ( impotante la loro continuita’ per garantire la “copertura”di eventi rari – come l’esplosione di supernovae galattiche - quando gli interferometri “dormono”) VIRGO: completato e nell’estate 2007 si e’ avuta la prima lunga campagna di raccolti dati ( in coincidenza con LIGO) LISA: attivita’ di R&D per questo rivelatore interferometrico spaziale costituito da 3 satelliti disposti su un triangolo equilatero con lato di 5 milioni di Km.

11 Ricerche in Fisica Generale Fondamentale PVLAS MIR dinamico ( effetto casimir su specchi in moto) MAGIA ( misura precisa di G usando atomi singoli) PVLAS ( nel 2007 non ha confermato il segnale trovato negli anni precedenti) GGG ( misura precisa dell’ equivalenza di massa inerziale e gravitazionale)

12 FISICA NUCLEARE STRUTTURA E DINAMICA DEGLI ADRONI ( LNF: FINUDA, SIDDARTHA, R&D PANDA) PLASMA DI QUARK E GLUONI (NA50, ALICE) ASTROFISICA NUCLEARE E FISICA FONDAMENTALE (LUNA, R&D ATHENA…) NUCLEI IN CONDIZIONI ESTREME (GAMMA, EXOTIC, EXCYT, SVILUPPO DEL PROTOTIPO DEL RIVELATORE AL Ge AGATA, R&D SPES…)

13 FISICA TEORICA Fenomenologia delle Particelle e Fisica BSM – beyond the Standard Model (sinergia teorico – sperim. LHC, fisica neutrini, ioni pesanti, flavor Babar, Belle, Daphne, Tevatron…) Fisica Astroparticellare – sinergia teorico – sperim. Fisica dei dei neutrini, materia oscura, astrofisica nucleare, cosmologia osservativa… Fisica Nucleare e Adronica – sinergia teorico-sperim. Plasma di quark e gluoni (Alice), materia adronica e modelli di QCD, strutture e reazioni nucleari, fasci radioattivi Teoria di Corda e di Campi: connessioni con fisica BSM, astroparticelle e cosmologia, fisica degli ioni pesanti… Metodi Matematici Fisica Statistica e Teoria dei Campi Attivita’ dell’Istituto Galileo Galilei (GGI) a Firenze per la fisica teorica – workshop estesi ( 2 – 3 mesi) con molta presenza straniera ( ricercatori INFN al 25%)

14 RICERCHE TECNOLOGICHE E INTERDISCIPLINARI RIVELATORI (TREDI, SLIM5,…) ACCELERATORI MEDICINA NUCLEARE: trattamento tumori all’occhio ( CATANA – LNS), CNAO (Centro Nazionale di Adroterapia Oncologica) a Pavia, nell’ambito BNCT (Boron Neutron Capture Therapy) sperimentazione della tecnica per neoplasie epatiche e polmonari ( WIDEST), contributi alla dosimetria, radioprotezione, etc. IMAGING MEDICO: virtual organisation per la mammogragia digitale, per la diagnosi precoce dei tumori polmonari e per l’analisi dati della PET cerebrale (Alzheimer), interpretazione dei segnali EEG per l’epilessia …. PATRIMONIO ARTISTICO, ARCHEOLOGICO E STORICO – LABEC di Firenze…

15 PIANO DI ATTIVITA’ 2008 – 2010 SFORZO ECCEZIONALE NEL PORTARE A TERMINE IL COMMISSIONING DEGLI ESPERIMENTI A LHC, PREPARAZIONE ALL’ANALISI DATI, CON L’ENORME INFRASTRUTTURA DEL COMPUTING E POI, FINALMENTE, LA FISICA DI LHC – QUESTA PRIMA FASE E’ PREVISTA DURARE UNA DECINA D’ANNI FASE FINALE DI BABAR, CDF, COMPASS ( KLOE concluso nel 2006) Appena partito MEG; decisione prossima per NA62 Super Daphne, SUPER B: test in corso ai LNF per vedere se l’idea di Raimondi possa condurre all’aumento sperato della luminosita’ e a maggiore flessibilita’ nell’energia

16 NA62: Prossimi Passi A inizio maggio e' stata fissata una nuova riunione di review, sempre in ambito CSN1, nella quale la verifica verra' ampliata in modo da coinvolgere gli impegni di costruzione di tutte le istituzioni della collaborazione NA62. Nella riunione dei responsabili dei gruppi costituenti NA62, che si terra’ il 18 aprile al CERN, e' prevista la discussione e sottoscrizione di un MOU nel quale saranno esplicitamente dichiarati i contributi di ognuno.

17 IP beam distributions for KEKB IP beam distributions for SuperB KEKBSuperB I (A)1.72.  y * (mm) 60.3  x * (mm)  y * (  m)  x * (  m) 806  z (mm) 65 L (cm -2 s -1 )1.7 x x An example... Here is Luminosity gain

18 The CDR of SuperB is ready! INFN/AE-07/02, SLAC-R-856, LAL Available at: arxiv.org/abs/ pages Printed and available Copies can be requested from

19 320 Signatures; 85 institutions 174 Babar members –65 non Babar exper. Signatures breakdown by country

20 SUPER B ? SUPER B a TOR VERGATA? Condizione necessaria ( ma non sufficiente) per costruire una Super B: raggiungere una luminosita’ di almeno 2 * 10^36 ( N.B.: l’upgrade “adiabatico” di Belle promette di raggiungere 2 * 10^35…) Condizione necessaria ( ma non sufficiente) per costruire la Super B in Italia: avere una partecipazione ( risorse umane e finanziarie) straniera > 50%

21 UNA STRATEGIA EUROPEA PER LA FISICA ASTROPARTICELLARE European Strategy for Particle Physics da parte del CERN Council Strategy Group Science Vision for European Astronomy e Infrastructure Roadmap for European Astronomy da parte di ERA-Net ASTRONET Roadmap for Astroparticle Physics in Europe preparata dal Peer Review Committee (PRC) di ApPEC ( Astroparticle Physics European Coordination) ( ApPEC gruppo di agenzie di finanziamento nazionali costituito nel 2001 quando 6 agenzie ( poi cresciute a a 13) hanno preso l’iniziativa di coordinare ed incoraggiare la fisica astroparticellare in Europa ). La fase I della Roadmap e’ gia’ stata completata; le rimanenti due fasi ( per la dettagliata implementazione dei vari progetti e la prioritarizzazione )

22 > ASPERA is a European network of national government agencies responsible for coordinating and funding research in astroparticle physics. > ASPERA is funded by the European Commission at the level of 2.5 Million € over a three years period. It started in July > ASPERA arises from the existence of ApPEC (Astroparticle Physics European Coordination). eu.org AStroparticle Physics European Coordination ERAnet 12 countries +CERN Romania, Poland in the pipeline « Per aspera ad astra »

23

24

25 M€ (from 85) KM3NeT Megaton Auger North CTA Grav Wave 3rd generation > 2/3 from M€ 250 M€ M€ 300 M€ M€ Double Beta 1 ton DM search 1 ton M€ ~ 950 M€ add 300 M€ for running experiments, upgrades, new methods

26

27 ELLIS, OLIVE, SAVAGE Neutralino-nucleon scattering cross sections along the WMAP-allowed coannihilation strip for tanbeta=10 and coannihilation/funnel strip for tanbeta=50 using the hadronic parameters Ellis, Olive, Sandick LHC Sensitivity

28 Fisica Astroparticellare in Europa e “piccoli” Progetti ( budget < 50M€) Credo che questo sia realmente vitale per la ricerca in fisica astroparticellare

29 FISICA NUCLEARE E FUTURO DI LNL – SPES? Continueranno I test costruttivi del convertitore in carbonio e della sua movimentazione come parte del lavoro di collaborazione LNL – GANIL all’interno di EURISOL e del LEA + studi ingegneristici per la costruzione di target sottili di uranio 2008 – 2010 parte del lavoro riguardera’ la costruzione dei nuovi edifici e dello studio delle sicurezze incluso quelle legate alla radioprotezione

30 RISORSE UMANE

31

32

33

34 RISORSE FINANZIARIE

35

36 SPAZIO PER 2070 DIPENDENTI E SPAZIO PER NUOVI PROGETTI “Provocazione” DI Nando a IFAE 2008

37 Sempre Nando a IFAE 2008

38 Qualche pensiero finale L’attivita’ INFN dell’ultimo triennio mostra un ente di ricerca di notevole valore scientifico, con buona dinamicita’, inserito in grandi progetti internazionali, che non trascura progetti piu’ piccoli, ma scientificamente rilevanti E’ un ente che dal punto di vista delle capacita’ scientifiche e tecniche ha una buona dote di “ propositivita’ ”, ma che non fa abbastanza I conti con le “condizioni al contorno” finanziarie necessita’ di avere efficienti meccanismi sulle scelte strategiche ( non possiamo fare “tutto” o comunque “troppo”, bisogna saper rinunciare anche a cio’ che si considera interessante, ma non prioritario

39 Qualche pensiero finale (cont.) Dal punto di vista delle risorse umane, le stabilizzazioni comportano un notevole e, per molti versi, benefico riassetto. E’ importante che l’Ente insista nel tenere aperto il canale di regolari concorsi. Nonostante le difficolta’ ( nazionali e internazionali), la fisica di area INFN vive un momento “eccitante

40 FCNC, CP ≠, (g-2), (  ) 0 m  n    … LINKED TO COSMOLOGICAL EVOLUTION Possible interplay with dynamical DE NEW PHYSICS AT THE ELW SCALE DM - FLAVOR for DISCOVERY and/or FUND. TH. RECONSTRUCTION A MAJOR LEAP AHEAD IS NEEDED LFV NEUTRINO PHYSICSLEPTOGENESIS TEVATRON I L C


Scaricare ppt "Note sul PIANO TRIENNALE 2008 – 2010 dell’INFN Antonio Masiero Sez. di Padova Padova, 9 Aprile 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google