La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Titolo della sezione Eventuale sottotitolo Formazione Volontari SCN 2011 Centro Linguistico di Ateneo - Mediateca Motori di ricerca non solo Google.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Titolo della sezione Eventuale sottotitolo Formazione Volontari SCN 2011 Centro Linguistico di Ateneo - Mediateca Motori di ricerca non solo Google."— Transcript della presentazione:

1 Titolo della sezione Eventuale sottotitolo Formazione Volontari SCN 2011 Centro Linguistico di Ateneo - Mediateca Motori di ricerca non solo Google

2 Formazione Volontari SCN 2011 Centro Linguistico di Ateneo - Mediateca

3 che cos’è un motore di ricerca  il termine ricerca (search) in informatica significa esaminare il contenuto di un pc, di un disco, di un file o di una rete di computer per trovare informazioni volute  il termine motore sta ad indicare qualcosa che fornisce la forza per un movimento, un sistema, una azione...  un motore di ricerca è qualcosa in base a termini che noi inseriamo (motore di ricerca per parola) restituisce una serie di informazioni / documenti un motore di ricerca su Internet è un software che raccoglie informazioni, le organizza in database e in base alle parole inserite restituisce elenchi di pagine web in un certo ordine Centro Linguistico di Ateneo – Mediateca Scrivere in rete

4 tipi di motori di ricerca  motori di ricerca generali, basati su indici automatici, senza intervento umano (es. Google)  motori di ricerca generali basati su indici controllati dall’uomo, come una web directory (es. Dmoz)  motori di ricerca specialistici, basati su indici in parte creati in modo automatico e in parte creati dall’uomo (es. Scirus)  motori di ricerca basati su indici semantici (es. Hakia) Centro Linguistico di Ateneo – Mediateca Scrivere in rete

5 motori di ricerca (automatici)  gli spiders girano 24 ore su 24 per la rete cercando contenuti: come un ragno su una ragnatela seguono i link da un sito a un altro, entrano nei siti e raccolgono informazioni da, di e su singole pagine statiche  le pagine vengono indicizzate e classificate in archivi dagli indexer in base alle parole rilevate e ai metadati delle singole pagine  gli archivi vengono interrogati e viene fornita una lista di siti organizzata in base a determinati criteri (page ranking) per dare le risposte più adeguate Centro Linguistico di Ateneo – Mediateca Scrivere in rete

6 web directory  archivi di siti creato dall’uomo  vengono indicizzati siti, non pagine  si usano classificazioni controllate, generalmente in forma gerarchica  ricerca per parola (non nei siti...) e navigazione tra le varie classi  grande attendibilità e qualità però invecchiano spesso e i tempi di controllo sono piuttosto lunghi Centro Linguistico di Ateneo – Mediateca Scrivere in rete

7 il web invisibile (opaco, nascosto...)  quello che Google e gli altri non vedono perché:  non sono pagine statiche, vengono create in base a singole richieste (le singole richieste però possono avere dei link)  non sono presenti nei link di nessun altro sito o pagina  si tratta di reti interne o comunque riservate  si tratta di documenti troppo profondi  gli spider trovano degli sbarramenti tipo:  siti controllati (password, captcha,...)  siti con opzioni per la navigazione  siti con blocchi dichiarati  ecc. Centro Linguistico di Ateneo – Mediateca Scrivere in rete

8 il web invisibile (opaco, nascosto...)  è quello che i motori di ricerca non vedono Centro Linguistico di Ateneo – Mediateca Scrivere in rete

9 cos’è un motore di ricerca specialistico  cerca singole pagine e documenti di aree o settori specifici  funziona come un motore di ricerca automatico i siti dove cercare sono scelti dall’uomo  qualità e attendibilità sono garantite in proporzione alle presenza o meno di controlli sui siti  spesso sono commerciali o hanno fini commerciali  spesso indicizzano parte del web invisibile  spesso hanno classificazioni / indicizzazioni  Centro Linguistico di Ateneo – Mediateca Scrivere in rete

10 motori di ricerca semantici  generalizzano le parole di ricerca e le contestualizzano  permettono di inquadrare la parola nell’ambito che ci interessa  cercano di dare risposte “logiche” e organizzare i risultati  ricerca della qualità contro la quantità  differenti sistemi per selezionare i siti: core sites, page vector, ecc.  spesso interagiscono con strumenti di social web / folksonomies Centro Linguistico di Ateneo – Mediateca Scrivere in rete

11 motori di ricerca semantici  Hakia - basato su una tecnologia “core” su diversi segmenti (web, news, blog, siti affidabili, video, ecc.I  Teoma - prova ad aggiungere ai normali risultati di un motore di ricerca i siti più popolari tra gli esperti e in base alle domande già poste  Wolfram Alpha - non un motore di ricerca vero e proprio ma un repository (sempre aggiornato) che utilizza algoritmi basati sul linguaggio naturale  Credo – Conceptual REorganization of Documents, basato sul motore di ricerca di Yahoo organizza le risposte per aree tematiche Centro Linguistico di Ateneo – Mediateca Scrivere in rete

12 motori “specialistici” per tutti i gusti  filtrano le domande in base a criteri predefiniti (tipo risorsa, settoriali, di utilizzo, di area geografica, ecc. ecc.)  più che motori portali o metamotori che usano i motori veri e propri  liste:  motori su misura   ...risorse linguistiche ;-)...risorse linguistiche ;-) Centro Linguistico di Ateneo – Mediateca Scrivere in rete


Scaricare ppt "Titolo della sezione Eventuale sottotitolo Formazione Volontari SCN 2011 Centro Linguistico di Ateneo - Mediateca Motori di ricerca non solo Google."

Presentazioni simili


Annunci Google