La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IPSCAR B.STRINGHER Udine 221 Stringher Lab Gruppo di lavoro: Dott. Prof. Enrica Mazzuchin, Dott. Prof. Isabella Deganis, Dott. Prof. Marilena Nalesso Dott.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IPSCAR B.STRINGHER Udine 221 Stringher Lab Gruppo di lavoro: Dott. Prof. Enrica Mazzuchin, Dott. Prof. Isabella Deganis, Dott. Prof. Marilena Nalesso Dott."— Transcript della presentazione:

1 IPSCAR B.STRINGHER Udine 221 Stringher Lab Gruppo di lavoro: Dott. Prof. Enrica Mazzuchin, Dott. Prof. Isabella Deganis, Dott. Prof. Marilena Nalesso Dott. Prof. Monica Secco, Dott. Prof. Roberto Orsaria Sottogruppo Scientifico Matematico Dott. Prof. Monica Secco, Dott.Prof. Roberto Orsaria Marzo 2005

2 2 ipscar b. stringher udine  221 Stringher Lab  La metafora del Belvedere di Escher  221 Stringher Lab Applicazioni  Breve descrizione dei laboratori  Conclusioni 221 Stringher Lab : Sommario

3 3 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab Innovazione Cos’è 221 Stringher Lab Proviamo ad usare una metafora!

4 4 ipscar b. stringher udine Il Belvedere di Escher Questa è considerata una“scena impossibile” E’ una scena reale? E’ soltanto un’illusione ottica?

5 5 ipscar b. stringher udine Riflettendo… Cerchiamo qualcosa di strano “oggetti”, cose… E’ possibile solo in 2 dimensioni? E’ possibile anche in 3 dimensioni? Puo’ essere un differente punto di vista Pensare in un modo differente

6 6 ipscar b. stringher udine Cerchiamo qualcosa che possa aiutarci Computer science: Rendering in 3D Questo è già qualcosa di più chiaro

7 7 ipscar b. stringher udine Cerchiamo qualcosa che ci possa aiutare Simulazione grafica: Puo’ essere possibile!

8 8 ipscar b. stringher udine Modelling Sviluppiamo un modello E’ un modello reale 3D !

9 9 ipscar b. stringher udine Alcuni concetti per altre “Scene impossibili” La Cascata

10 10 ipscar b. stringher udine Alcuni concetti per altre “Scene impossibili” Salita e discesa

11 11 ipscar b. stringher udine  Cosa possiamo dedurre da tutto ciò ? 221 Stringher Lab

12 12 ipscar b. stringher udine Riflettendo Cerchiamo qualcosa di strano “oggetti”, cose… E’ possibile solo in 2 dimensioni? E’ possibile anche in 3 dimensioni? Puo’ essere un differente punto di vista Pensare in un modo differente

13 13 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab – Un punto di vista differente COME NASCE L’IDEA L’idea di creare un laboratorio di matematica nasce dall’esigenza di sperimentare percorsi modulari didattici alternativi ed integrativi a quelli tradizionali anche in considerazione delle indicazioni della riforma per favorire un avvicinamento degli studenti al mondo di questa disciplina. OBIETTIVI L’obiettivo del laboratorio è quello di far comprendere agli allievi che la matematica non è una materia avulsa dal mondo concreto che li circonda ma che è a questo assolutamente applicabile e che dallo stesso vengono “suggerite evidenze” e sotterranee vie che vanno scoperte e che si intrecciano in molteplici settori della vita e del sapere

14 14 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab – Un punto di vista differente LABORATORIO DI MATEMATICA FILOSOFIA STORIASTORIA DELL’ARTE ITALIANO MUSICA SCIENZE GEOGRAFIA LINGUA STRANIERA

15 15 ipscar b. stringher udine Cerchiamo qualcosa che possa aiutarci Computer science: Rendering in 3D Qualcosa di più chiaro

16 16 ipscar b. stringher udine Cerchiamo qualcosa che ci possa aiutare Simulazione grafica: Puo’ essere possibile!

17 17 ipscar b. stringher udine  L’attività del laboratorio di matematica si esplica attraverso molteplici percorsi di approfondimento delle tematiche dell’area tradizionale, favorendo una visione multiprospettica dell’argomento, un approccio personalizzato dell’allievo, una impostazione pluridisciplinare.  Si possono ipotizzare diverse tipologie e diversi livelli laboratoriali che tengano conto del grado di conoscenza e competenza e della preparazione pregressa degli allievi.  L’attività di laboratorio si intende personalizzata alle esigenze, alle attitudini e agli interessi del singolo allievo.  Fondamentale è infatti facilitare il protagonismo dell’allievo in tutte le fasi dell’attività del laboratorio: dalla fase di progettazione, a quella di ricerca delle fonti, a quella finale di stesura dell’elaborato.  Di qui il carattere necessariamente flessibile dell’attività promossa dal laboratorio.  Il prodotto finale dell’attività può essere costituito dalla produzione singola o di gruppo di varie tipologie di materiale (tesine, presentazioni power-point, ipertesti). 221 Stringher Lab - Attività

18 18 ipscar b. stringher udine  Livelli di Laboratorio: 221 Stringher Lab - Attività LABORATORIO DI MATEMATICA LABORATORIO DI PRIMO LIVELLO LABORATORIO DI SECONDO LIVELLO -E’ PREVISTO UN INTERVENTO PIU’ INCISIVO DEL DOCENTE A GUIDA DELL’ALLIEVO -PRODUZIONE DI RICERCHE, SCHEDE, RELAZIONI INDIVIDUALI O DI GRUPPO -MAGGIORE AUTONOMIA E CREATIVITA’ DELL’ALLIEVO -PRODUZIONE DI TESINE, IPERTESTI, LAVORI INDIVIDUALI O DI GRUPPO

19 19 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab - Attività  RIASSUMENDO Attivita’ di laboratorio significa:  Identificare aree comuni  Sviluppare aree comuni  Creare forme di interdisciplinarietà  Produrre materiale (tesine, presentazioni, ipertesti)

20 20 ipscar b. stringher udine Modelling Sviluppiamo un modello E’ un modello reale 3D !

21 21 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab – Tipologia di Laboratorio  Modelli  Laboratorio di storia della matematica Laboratorio di storia della matematica  Laboratorio meteo Laboratorio meteo  Laboratorio di alfabetizzazione scacchistica  Laboratorio del ‘turismo matematico’ Laboratorio del ‘turismo matematico’  Laboratorio matematica-scienze motorie Conclusioni

22 22 ipscar b. stringher udine Alcuni concetti per altre “Scene impossibili” La Cascata

23 23 ipscar b. stringher udine Alcuni concetti per altre “Scene impossibili” Salita e discesa

24 24 ipscar b. stringher udine 221Stringher Lab – Pecularietà vincenti Concludendo: La nostra esperienza, ormai consolidata, ha dimostrato che i vari approcci, di tipo storico- filosofico e teorico-pratico, possono favorire la crescita dell’interesse verso la disciplina scientifico-matematica e la facilitazione dei processi di comprensione delle stesse. Lab. Storia della matematica,Lab meteo, Lab. Alfabettzzazione scacchistica, Lab.’Turismo matematico’Lab. Matematica-scienze Motorie

25 25 ipscar b. stringher udine LABORATORIO DI STORIA DELLA MATEMATICA Il laboratorio di storia della matematica permette di:  “Umanizzare la matematica” tramite il racconto del vissuto dei suoi protagonisti  Effettuare interessanti collegamenti con altre discipline, anche dell’ambito umanistico  Effettuare approfondimenti matematici, anche personalizzati sulla base dell’interesse dell’allievo  Fornire una visione poliedrica della tematica trattata, consentendo in tal modo all’allievo di scegliere il punto di vista a lui più congeniale. A tale scopo di fondamentale importanza è il carattere di flessibilità dell’attività del laboratorio, che deve plasmarsi ed adattarsi alle esigenze cognitive ed agli interessi dell’allievo che ne è co-protagonista.  Il laboratorio di storia della matematica può assumere un ruolo essenziale all’interno dei poli formativi in cui lavorare per moduli e per livelli, con una programmazione trasversale estesa nel tempo; può consentire di stimolare e valorizzare competenze/abilità, favorendo la certificazione mirata di crediti e i passaggi tra filiere diverse.  Alcuni modelli possono poi favorire la ricerca e gli approfondimenti per valorizzare ulteriori competenze/abilità. 221 Stringher Lab - Laboratorio

26 26 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab - Laboratorio I NUMERI ARABI: DALL’INDIA ALL’EUROPA ATTRAVERSO LA SPAGNA MORESCA APPROFONDIMENT O DI MATEMATICA:L’ ALGEBRA DI AL - KHUWARITZMI APPROFONDIMENT O DI MATEMATICA: ALTRI SISTEMI DI NUMERAZIONE STORIA L’ESPANSIONE ARABA L’EREDITA’ DELLA DOMINAZIONE ARABA IN ITALIA E SPAGNA APPROFONDIMENT O DI MATEMATICA: BREVE STORIA DEGLI SCACCHI LINGUA ITALIANA: GLI INFLUSSI LETTERARI DELLA DOMINAZIONE ARABA ARTE: I MOSAICI DELL’ARTE ISLAMICA APPROFONDIMENTO DI MATEMATICA:SIMMETRIE, ROTAZIONI, TRASLAZIONI NEI DISEGNI ORNAMENTALI ISLAMICI

27 27 ipscar b. stringher udine – 221 Stringher Lab - Laboratorio NUMERI RAZIONALI ED IRRAZIONALI STORIA: LA SCUOLA DEI PITAGORICI MUSICA: I RAPPORTI ARMONICI ARTE: PROPORZIONI E SEZIONE AUREA APPROFONDIMENT O DI MATEMATICA: L’ALBERO DI PITAGORA E I FRATTALI GEOGRAFIA: LE TERRE DELLA MAGNA GRECIA LINGUA ITALIANA: IL NUMERO NELLA LETTERATURA

28 28 ipscar b. stringher udine  221 Stringher Lab - Laboratorio GEOMETRIA ANALITICA ARTE: LE CONICHE NELL’ARTE STORIA: CARTESIO E IL SUO TEMPO LINGUA FRANCESE: TRADUZIONE DI BRANI IN LINGUA ORIGINALE Modelli

29 29 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab - Laboratorio LABORATORIO METEO Il laboratorio meteo permette di: -Coinvolgere direttamente l’allievo nella raccolta e nell’elaborazione dei dati di una piccola stazione di rilevamento meteo. -Applicare in modo concreto i metodi dell’indagine statistica -Effettuare collegamenti interdisciplinari con numerose discipline -Effettuare approfondimenti matematici

30 30 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab - Laboratorio LABORATORIO METEO RACCOLTA DATI ELABORAZIONE E RAPPRESENTAZIO NE STATISTICA DEI DATI APPROFONDIMENTI DI MATEMATICA (ES.:LA GEOMETRIA DEI FRATTALI E LO STUDIO DEI FENOMENI ATMOSFERICI) GEOGRAFIA: IL CLIMA Modelli

31 31 ipscar b. stringher udine LABORATORIO DI TURISMO MATEMATICO  Il laboratorio di turismo matematico dà la possibilità di:  Osservare con occhio matematico luoghi e siti geografici di interesse scientifico  Effettuare collegamenti con altre discipline (geografia, storia,storia dell’arte, lingua straniera,..)  Effettuare interessanti approfondimenti matematici 221 Stringher Lab - Laboratorio

32 32 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab - Laboratorio SCELTA DELL’ITINERARI O CULTURALE LA VITA E LE OPERE DEI MATEMATICI APPROFONDIMENT I MATEMATICI IL TESSUTO STORICO SOCIALE

33 33 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab - Laboratorio Esemplificazione di un possibile percorso nell’ambito del laboratorio di turismo matematico PARIGI VISTA CON L’OCCHIO DEL MATEMATICO I LUOGHI ED I PERSONAGGI MATEMATICI DI PARIGI APPROFONDIMENT I MATEMATICI IL CONTESTO STORICO

34 34 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab - Laboratorio Esemplificazione di un possibile percorso nell’ambito del laboratorio di turismo matematico MODULO DI SCAMBIO: OLANDA, AMSTERDAM Il personaggio: M.C.Escher Materia :Italiano Kafka: La Metamorfosi -L’opera Materia: Matematica Il quadro: La Metamorfosi -L’infinito Modelli

35 35 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab - Attività

36 36 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab - Attività

37 37 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab - Attività

38 38 ipscar b. stringher udine 221 Stringher Lab - Attività


Scaricare ppt "IPSCAR B.STRINGHER Udine 221 Stringher Lab Gruppo di lavoro: Dott. Prof. Enrica Mazzuchin, Dott. Prof. Isabella Deganis, Dott. Prof. Marilena Nalesso Dott."

Presentazioni simili


Annunci Google