La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le organizzazioni internazionali. L’Unione europea.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le organizzazioni internazionali. L’Unione europea."— Transcript della presentazione:

1 Le organizzazioni internazionali

2 L’Unione europea

3 Il processo di unificazione L’Unione europea > Il processo di unificazione Dopo la seconda guerra mondiale sei Paesi europei (Belgio, Francia, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi e Repubblica federale tedesca), con il Trattato di Parigi (1951), istituirono la Ceca. Nel 1957 decisero di rafforzare la loro cooperazione, creando un mercato comune più ampio: nasceva la Cee. Nel 1978 fu decisa l’istituzione del Sistema monetario europeo (Sme). Nel 1979, per la prima volta il Parlamento europeo fu eletto a suffragio universale e diretto.

4 L’Unione europea L’Unione europea > L’Unione europea Gli Stati della Cee nel 1992, sottoscrissero a Maastricht il trattato che istituì l’Unione europea. Esso stabilì: ♦ la creazione e il processo di introduzione dell’Euro e l’istituzione dell’Istituto monetario europeo (Ime); ♦ l’istituzione della cittadinanza europea; ♦ l’attribuzione all’UE di tutte le relazioni internazionali rilevanti per la difesa e la sicurezza comune. Le competenze dell’UE furono riviste e ampliate dal Trattato di Amsterdam (1997) e dal Trattato di Nizza (2001).

5 Gli anni duemila L’Unione europea > Gli anni duemila Gli Stati membri diventati ormai 27, mentre altri sei Stati sono candidati all’adesione. Nel 2007 è stato firmato il Trattato di Lisbona, con il quale i poteri del Parlamento europeo sono rafforzati ed è stata recepita la Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea.

6 Requisiti dei Paesi membri L’Unione europea > Requisiti dei Paesi membri Al momento dell’adesione, i Paesi candidati devono soddisfare tre requisiti fondamentali: istituzioni che garantiscano democrazia, stato di diritto, diritti umani, rispetto e protezione delle minoranze; economia di mercato funzionante e capacità di far fronte alle pressioni della concorrenza capacità di soddisfare gli obblighi derivanti dall’adesione e amministrazione pubblica in grado di applicare la legislazione dell’Unione.

7 Politiche e risorse dell’Unione L’Unione europea > Politiche e risorse dell’Unione L’Unione promuove e finanzia: ♦ politiche di innovazione; ♦ politiche di solidarietà (con fondi strutturali e fondo di coesione) L’UE dispone di un bilancio annuale, finanziato da risorse provenienti principalmente: dai dazi doganali sui prodotti importati nell’UE da una parte dell’Iva applicata ai beni e servizi in tutto il territorio dell’Unione dai contributi che gli Stati membri sono tenuti a versare in proporzione al rispettivo Pil

8 Il Parlamento europeo L’Unione europea > Il Parlamento europeo Il Parlamento europeo viene eletto a suffragio universale diretto. Ha sede a Strasburgo e dura in carica 5 anni. È composto da 751 eurodeputati eletti in proporzione alla popolazione di ciascun Paese. Il Parlamento europeo ha tre funzioni principali: 1 condivide con il Consiglio dell’Unione il potere legislativo; 2 esercita un potere di controllo sulle altre istituzioni europee; 3 condivide con il Consiglio UE il potere di esaminare, modificare, approvare o respingere il bilancio dell’Unione.

9 Il Consiglio UE L’Unione europea > Il Consiglio UE Il Consiglio dell’Unione europea, con sede a Bruxelles, è composto dai ministri degli Stati membri. Il compito principale del Consiglio è quello di approvare la legislazione dell’UE. In caso di procedura legislativa ordinaria condivide questa responsabilità con il Parlamento, ma sono previste procedure speciali in cui il Consiglio è, di fatto, l’unico legislatore.

10 La Commissione europea L’Unione europea > La Commissione europea La Commissione è l’organo esecutivo dell’UE. Ha sede a Bruxelles e dura 5 anni. È composta da 28 commissari tra cui vengono nominati presidente e vicepresidenti. Le principali funzioni sono: ♦ fissare i piani d’azione dell’UE; ♦ attuare le politiche e gestire il bilancio; ♦ presentare proposte di legge al Parlamento e al Consiglio; ♦ vigilare sull’applicazione dei trattati e della legislazione comunitaria; ♦ rappresentare l’UE e agire per suo conto.

11 La Corte di giustizia L’unione europea > La Corte di giustizia La Corte di giustizia dell’UE, con sede a Lussemburgo, è composta da 28 giudici e 9 avvocati generali, designati dai Governi dei Paesi membri e in carica per 6 anni. Ha il compito di assicurare “il rispetto del diritto europeo nell’interpretazione e nell’applicazione”. Le sue sentenze formano una giurisprudenza molto importante, in quanto il diritto europeo prevale sui diritti nazionali degli Stati membri.

12 Il Consiglio europeo L’unione europea > Il Consiglio europeo Il Consiglio europeo è formato dai capi di Stato o di Governo, oltre che da un suo proprio presidente e dal presidente della Commissione europea. Le principali funzioni del Consiglio europeo sono: ♦ esaminare le principali problematiche di integrazione europea; ♦ fissare gli obiettivi politici e le priorità dell’UE; ♦ adottare decisioni su questioni complesse o delicate su cui il Consiglio UE non riesce a trovare un accordo; ♦ discutere le questioni internazionali e definire la politica estera e di sicurezza comune.

13 Altri organi L’unione europea > Altri organi ♦ il Comitato economico e sociale europeo, che rappresenta gli interessi della “società Civile”; ♦ il Comitato delle regioni, che dà voce alle autorità regionali e locali. ♦ la Banca centrale europea, che gestisce l’euro e la politica monetaria dell’Unione; ♦ la Corte dei conti, che esamina la legittimità e la regolarità delle entrate e delle uscite dell’Unione e verifica la corretta gestione finanziaria del bilancio UE.

14 Atti normativi dell’unione L’Unione europea > Atti normativi dell’Unione L’Unione europea emana una serie di atti normativi: Regolamenti Direttive Decisioni Raccomanda- zioni e pareri

15 Le organizzazioni mondiali

16 L’Organizzazione delle nazioni unite Le organizzazioni mondiali > L’Organizzazione delle nazioni unite Nel 1945, 51 Paesi istituirono un’organizzazione internazionale denominata Nazioni unite. Oggi l’Onu conta 193 membri, ovverosia la quasi totalità degli Stati del mondo. L’Italia è entrata a farne parte nel La sede dell’Onu è a New York, nel famoso “Palazzo di vetro”.

17 Finalità Le organizzazioni mondiali > Finalità I Paesi aderenti si impegnano a: ♦mantenere la pace e la sicurezza internazionale, senza l’uso delle armi; ♦sviluppare relazioni amichevoli tra le nazioni; ♦cooperare alla soluzione dei problemi internazionali e incoraggiare il rispetto dei diritti dell’uomo; ♦costituire un centro per il coordinamento delle attività volte al conseguimento di questi scopi comuni; ♦riaffermare la fede nei diritti fondamentali dell’uomo, nella dignità e nel valore della persona, nell’uguaglianza dei diritti di uomini e donne e delle nazioni grandi e piccole.

18 Atti Le organizzazioni mondiali > Atti L’Onu, nel compimento delle sue funzioni, emana atti di diversa efficacia: Raccomandazioni Decisioni Dichiarazioni di princìpi

19 Organi Le organizzazioni mondiali > Organi L’Onu si avvale dell’operato di diversi organi. I principali sono: ♦ l’Assemblea generale; ♦ il Consiglio di sicurezza (foto), composto da 15 membri, di cui 5 permanenti con diritto di veto (Cina, Usa, Russia, Regno Unito, Francia) e 10 eletti dall’Assemblea generale con mandato di 2 anni; ♦ il Segretariato; ♦ la Corte internazionale di giustizia.

20 Il sistema delle Nazioni unite Le organizzazioni mondiali > Il sistema delle Nazioni unite L’Onu non agisce è affiancata da oltre 30 organizzazioni che costituiscono il cosiddetto sistema delle Nazioni unite. Tra queste: FaoUnescoUnicefOmsFmiOmc Banca mondiale

21 La Corte penale internazionale Le organizzazioni mondiali > La Corte penale internazionale La Corte penale internazionale è un’organizzazione indipendente che non appartiene al sistema delle Nazioni unite e ha sede a L’Aia. Non va confusa con la Corte internazionale di giustizia. La Corte è competente per i crimini più gravi che toccano la comunità internazionale: il genocidio, i crimini contro l’umanità e i crimini di guerra. Non si sostituisce ai sistemi di giustizia penale nazionali, ma li integra.

22 La Nato Le organizzazioni mondiali > La Nato La Nato (North Atlantic Treaty Organization) è un’organizzazione internazionale istituita nel 1949 con l’obiettivo di salvaguardare la libertà e la sicurezza degli Stati membri con mezzi politici e militari. Ne fanno parte 28 Paesi, tra cui gli Stati Uniti, la Francia, il Regno Unito, la Germania e l’Italia. Il suo organo decisionale supremo è il Consiglio atlantico, che riunisce i rappresentanti degli Stati membri e ha sede a Bruxelles.

23 Le Ong Le organizzazioni mondiali > Le Ong Le organizzazioni non governative (Ong) sono libere associazioni, indipendenti dagli Stati, senza fini di lucro,che operano in settori di interesse collettivo come la cooperazione allo sviluppo, la difesa dei diritti umani, la salute pubblica, la protezione ambientale ecc. Tra le più note: Amnesty international, Medici senza frontiere, Save the children.


Scaricare ppt "Le organizzazioni internazionali. L’Unione europea."

Presentazioni simili


Annunci Google