La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo Relatore: Dr. Domenico Caterina Psicologo-Psicoterapeuta «E vissero Felici e Connessi»

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo Relatore: Dr. Domenico Caterina Psicologo-Psicoterapeuta «E vissero Felici e Connessi»"— Transcript della presentazione:

1 Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo Relatore: Dr. Domenico Caterina Psicologo-Psicoterapeuta «E vissero Felici e Connessi»

2 Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo «E vissero Felici e Connessi» Potrebbe essere la fine delle fine delle fiabe odierne. Nella società della globalizzazione e della glocalizzazione, i rapporti interpersonali prendono forma all’interno di un campo in cui le Relazioni Umane sono influenzate dall’ingombrante presenza di una variabile interferente: i social network. Nel 2006 ho condotto un primo studio, nel nord barese, sugli adolescenti coratini e ruvesi e sulla possibile influenza dei primissimi social network, figli del processo di globalizzazione, sul costrutto psicologico Senso di comunità.

3 Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo Senso di Comunità «La percezione di similarità con gli altri, un’accresciuta interdipendenza con gli altri, una disponibilità a mantenere questa interdipendenza offrendo o facendo per gli altri ciò che ci si aspetta da loro, la sensazione di essere parte di una struttura pienamente affidabile e stabile»(Sarason) «Un sentimento che i membri hanno di appartenere e di essere importanti gli uni per gli altri e una fiducia condivisa che i bisogni dei membri saranno soddisfatti dal loro impegno ad essere insieme»(McMillan)

4 Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo A fronte di un cospicuo filone di ricerche relativo al senso di comunità territoriale negli adulti, gli studi che esplorano questo costrutto non sono altrettanto presenti in letteratura. Esistono, tuttavia, numerose evidenze che indicano l’importanza di approfondire il senso di comunità territoriale in questa fase del ciclo vitale per la relazione positiva che esso presenta con il benessere degli adolescenti.

5 Forum Mondiale dei GiovaniTrieste Diritto al Dialogo Da una ricerca condotta in contesti territoriali di differente ampiezza del Lazio e dell’Abruzzo è emerso che il senso di comunità dei genitori influenza il senso di comunità dei figli per cui un più alto senso di comunità della madre e del padre consente di predire un più elevato senso di comunità del figlio. Il mio studio nacque dall’interesse di approfondire il senso di comunità degli adolescenti utilizzando come vertice di analisi il gruppo dei pari( peer group).

6 Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo Uno studio nato dalla voglia di approfondire quanto il rapporto con la comunità di appartenenza degli adolescenti possa essere infatti compreso alla luce del rapporto che il gruppo dei pari presenta con la comunità stessa. L’interesse era inoltre approfondire la relazione fra il senso di comunità e alcuni comportamenti dei giovani connessi al fenomeno della globalizzazione( uso di internet, mass media, esordio dei primi social network).

7 Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo Da uno studio condotto su giovani adulti è emerso che il senso di comunità non fosse in relazione con i comportamenti connessi alla globalizzazione. (Prezza, Zampatti, Campilongo 2005) Dallo mio studio condotto nel 2006 sugli adolescenti di Ruvo di Puglia e Corato è emersa una lieve influenza dei primissimi social network, figli del processo di globalizzazione, sul costrutto senso di comunità.

8 Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo Sarebbe interessante riproporre tale studio nel Il processo di globalizzazione caratterizzato dall’ingombrante e costante uso di social netwok quali facebook, twitter, skype, whatsapp ha il merito di aver facilitato la rapidità delle connessioni e della circolazione delle informazioni.

9 Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo Propongo la seguente riflessione: “Il pericolo qual è????”

10 Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo «Mi senti? No non c’è campo….» Dal mio punto di vista la presenza nel campo( Lewin) di queste variabili interferenti potrebbe determinare il venir meno del Dialogo ed inevitabilmente della Relazione Io-Tu nel panorama esistenziale della «convivialità delle differenze»(cit. don Tonino Bello). Il pericolo qual è allora? Il processo di reificazione dell’altro che apre le porte ad una relazione Io- Esso(Martin Buber)

11 Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo Conclusioni Infine sarebbe interessante indagare come i social network interferiscano anche sulla fantasiosa creatività dei bambini ovvero degli adulti di DOMANI. Chissà se un giorno le fiabe perderanno l’originaria magia per cui sono state scritte per i nostri figli e si concluderanno invece così: “E vissero felici e connessi”


Scaricare ppt "Forum Mondiale dei Giovani Trieste Diritto al Dialogo Relatore: Dr. Domenico Caterina Psicologo-Psicoterapeuta «E vissero Felici e Connessi»"

Presentazioni simili


Annunci Google